Lorenzo Ceppi

Lorenzo Ceppi

Deputato del Regno di Sardegna
Durata mandato 1º febbraio 1849 –
20 novembre 1849
Legislature II, III
Collegio Caselle
Incarichi parlamentari
II Legislatura
Commissione per la biblioteca della Camera

Senatore del Regno di Sardegna
Durata mandato 2 aprile 1860 –
17 marzo 1861
Legislature dalla VIII

Senatore del Regno d'Italia
In carica
Inizio mandato 17 marzo 1861
  • Membro della Commissione per l'esame del progetto di legge sulla proroga dell'attuazione dei Codici sardi nelle province dell'Emilia
  • Membro della Commissione di contabilità interna
  • Membro della Commissione di vigilanza per il debito pubblico
Legislature dalla VIII

Primo ufficiale della Segreteria di Stato per gli affari di finanze
Durata mandato 16 marzo 1848 –
2 settembre 1848
Capo di Stato Carlo Alberto di Savoia

Dati generali
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Università Torino
Professione Magistrato

Paolo Lorenzo Ceppi, Conte (Torino, 13 febbraio 1802Torino, 2 febbraio 1872), è stato un magistrato, funzionario e politico italiano.

BiografiaModifica

Dopo un breve periodo di apprendistato nella professione forense inizia la carriera nell'ordine giudiziario del Regno di Sardegna, assommando le funzioni di magistrato e funzionario, ed ha preso parte in prima persona alla vita politica torinese.

Collaboratore di Ottavio Thaon di Revel è stato consigliere di Stato, membro, vice-presidente e presidente del Consiglio superiore di sanità, membro della Commissione di liquidazione di antichi crediti nelle province del Regno di Sardegna, direttore del Regio manicomio di Torino e membro del Consiglio generale dell'Amministrazione del debito pubblico. Nella magistratura ha ricoperto le cariche di collaterale della Regia Camera dei conti del Piemonte e consigliere del Magistrato di cassazione (poi Corte di cassazione). Nel 1846 viene nominato conte.

In politica è stato consigliere comunale e vice-sindaco di Torino, consigliere provinciale, segretario del Consiglio provinciale e vicepresidente del Consiglio provinciale. Deputato per due legislature nel 1860 viene nominato senatore nella categoria dei magistrati. Lorenzo Ceppi è padre dell'ingegnere Carlo Ceppi.

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro
  Ufficiale dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro
  Commendatore dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro
  Grande Ufficiale dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro decorato di Gran Cordone
  Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
  Commendatore dell'Ordine equestre pontificio di San Gregorio Magno (Santa Sede)

Collegamenti esterniModifica