Lorenzo Manganelli

assistente arbitrale di calcio italiano
Lorenzo Manganelli
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia Italia
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2000-2004
2004-2007
2007-2010
2010 -
Serie D
Serie C1 e C2
Serie A e B
Serie A
Arbitro
Assistente
Assistente
Assistente
Attività internazionale
2012 UEFA e FIFA Assistente
Esordio Qualificazioni EURO 2012 - Grecia - Lituania 1 - 0
8 ottobre 2010

Lorenzo Manganelli (Montevarchi, 22 dicembre 1974) è un assistente arbitrale di calcio italiano.

CarrieraModifica

CarrieraModifica

Assistente della sezione AIA di Valdarno, finisce l'attività da arbitro effettivo nel 2004, dopo quattro stagioni di appartenenza alla CAN D; superato il corso di qualificazione per assistenti arbitrali nel 2004, viene inquadrato nel nuovo ruolo a disposizione della CAN C per tre anni, dove viene impiegato anche in occasione del ritorno della finale playoff di serie C1 Avellino-Foggia del 2006-2007; dopo essere stato immesso nella CAN A e B nel 2007, per decisione dell'allora designatore Maurizio Mattei, debutta in serie A nel 2008 in occasione della partita Torino-Livorno. Il 3 luglio 2010 con la scissione tra CAN A e CAN B, l'assistente toscano viene inserito nell'organico della CAN A. Nel Dicembre 2011 viene promosso al rango di assistente internazionale.[1]

Fino alla 22ª giornata della stagione sportiva 2016-2017 vanta 132 presenze nella massima divisione, tra cui alcune "classiche" come 1 Milan-Roma, 2 Derby di Milano, 1 Derby della Mole, 1 Derby della Lanterna,4 derby di Roma, 3 Inter-Napoli, 2 Roma-Inter, 1 Lazio-Napoli e 2 Roma-Juventus. Nella stagione 2015-2016 ha diretto 3 volte Inter-Juventus, andata e ritorno in campionato e la semifinale di Coppa Italia.

Il 18 settembre 2012 esordisce nella fase a gironi di UEFA Champions League nella partita Borussia Dortmund - Ajax con l'arbitro Paolo Tagliavento e l'altro assistente Mauro Tonolini. Successivamente viene nuovamente designato insieme a Tagliavento e Tonolini nelle gare Galatasaray - Cluj e Porto - Dinamo Zagabria.

Il 12 febbraio 2013 esordisce negli ottavi di finale della fase eliminatoria di UEFA Champions League nella partita Valencia - Paris Saint Germain, sempre con Tagliavento e Tonolini. In seguito viene designato nella partita Steaua Bucarest - Ajax con Tagliavento e Andrea Stefani.Dirige con l'arbitro Daniele Orsato gare di Champions League Real Madrid-Malmoe, Celtic-Barcellona, PSV-Atletico Madrid e l'ottavo di finale di Europa League Valencia-Atletic Bilbao.

Il 6 febbraio 2013 viene designato nella prestigiosa amichevole internazionale tra Francia e Germania, con l'arbitro Paolo Silvio Mazzoleni e Tonolini, nel 2015 viene designato per Francia-Brasile e Germania-Inghilterra.

Il 24 febbraio 2013 rimane gravemente ferito in un incidente sull'autostrada A1. Successivamente, si apprende che non risulta essere in pericolo di vita.[2]

Il 22 dicembre 2014 viene designato nella Supercoppa Italiana tra Juventus e Napoli disputata a Doha insieme all'arbitro Paolo Valeri, all'altro assistente Tonolini, gli addizionali Luca Banti e Gianpaolo Calvarese e il 4º ufficiale Giallatini.

Dal 22 maggio 2015 al 20 giugno 2015 con l'arbitro Daniele Orsato di Schio e l'assistente Mauro Tonolini di Milano è stato impegnato nei Mondiali under 20 in Nuova Zelanda dirigendo tre gare: Nigeria-Brasile[3], Panama-Ghana[4] e la semifinale Brasile-Senegal[5].

Il 15 Maggio 2019 ha assistito Luca Banti nella finale della Coppa Italia 2018-2019 svoltasi a Roma.

Fa parte della terna arbitrale della finale di UEFA Europa League 2018-2019 disputata nello Stadio Olimpico di Baku tra Chelsea e Arsenal.

Eventi extra-calcisticiModifica

Fa parte della terna arbitrale della Partita del cuore 2019 (Rai 1).

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica