Apri il menu principale

Loreto Apruzzese

teologo e giurista italiano

Loreto Apruzzese (Gallinaro, 17651833) è stato un teologo e giurista italiano.

BiografiaModifica

L'arciprete Loreto Apruzzese fu maestro di teologia e dotto giurista. Dal 1806 insegnò istituzioni di diritto romano presso la Regia Università di Napoli.

In seguito alla pubblicazione di un commentario in sei tomi, ossia il Corso di diritto novissimo contenuto nel Codice Napoleone (Napoli, 1809-1810), ottenne l'insegnamento del codice civile napoleoneo, nell'ambito della cattedra di codice civile, che resse dal 1811 al 1816. Dal 1821 tenne, invece, la cattedra di leggi civili.

La sua opera più celebre e corposa è costituita dal Corso di studio legale contenente un commento alla prima parte delle leggi civili per lo Regno delle Due Sicilie, stampato a Napoli, in nove tomi, tra il 1819 e il 1827.

Fu anche membro e presidente della Giunta per la pubblica istruzione del Regno delle Due Sicilie.

BibliografiaModifica

  • L. Apruzzese, Notizie istoriche della chiesa di Gallinaro. Documenti e privilegi di Gallinaro, a cura di B. Apruzzese, Caramanica, Marina di Minturno 2003.
  • L. Arnone Sipari, Tre cominesi all'Università di Napoli. Note bio-bibliografiche su Loreto Apruzzese, Ernesto Capocci e Giustino Quadrari, "Il Corriere del Sud Lazio", 17 novembre 2001, p. 30.
  • D. Celestino, Gallinaro. Venti secoli sulla collina, Casalvieri 1980.
Controllo di autoritàVIAF (EN304918263 · SBN IT\ICCU\SBLV\312374 · BAV ADV12598723 · WorldCat Identities (EN304918263