Apri il menu principale
Loris Pradella
Pradella Monza Lazio 2-0 1982-83.JPG
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1998
Carriera
Giovanili
1975-1976 600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg Fontanafredda
1976-1977 Conegliano
Squadre di club1
1977-1980 Conegliano 62 (18)
1980-1981 Udinese 17 (2)
1981-1983 Monza 70 (24)
1983-1984 Udinese 13 (1)
1984-1985 Padova 37 (7)
1985-1988 Bologna 107 (30)
1988-1989 Sampdoria 20 (2)
1989-1990 Padova 36 (4)
1990-1992 Como 50 (17)
1992-1993 Ravenna 29 (6)
1993-1994 Mantova 14 (1)
1994-1998 Treviso 113 (15)
Nazionale
1980-1981 Italia Italia U-21 5 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Loris Pradella (Sacile, 3 marzo 1960) è un ex calciatore italiano, di ruolo centravanti.

Indice

CarrieraModifica

Comincia la sua carriera nel Fontanafredda e poi nel Conegliano.

Nella stagione 1980-1981 passa all'Udinese, con cui esordisce in Serie A, e che ritroverà a due stagioni di distanza, dopo un biennio trascorso in Serie B a Monza, dove realizza 12 reti in entrambe le stagioni.

Dopo un'annata al Padova, dal 1985 al 1988 ha il suo miglior periodo al Bologna, dove, da centravanti in coppia con Marronaro colleziona 126 presenze (107 in B, 19 in Coppa Italia), 38 gol (30 in B, 8 in Coppa Italia) contribuendo con 10 reti all'attivo al successo nel campionato di Serie B 1987-1988.

Nel 1988 torna in Serie A con la Sampdoria, dove è il primo rincalzo dei gemelli del gol Mancini e Vialli. Colleziona 20 presenze 2 gol in campionato , 9 presenze nella vittoriosa Coppa Italia e 4 presenze in Coppa delle Coppe. A fine stagione torna a Padova dove realizza 4 reti in 31 incontri fra i cadetti.

Dal 1990 al 1994 gioca in Serie C1 con Como, Ravenna (contribuendo alla prima storica promozione in B dei romagnoli nella stagione 1992-1993) e Mantova, quindi passa al Treviso, con cui compie il triplo salto dall'Interregionale alla Serie B. Nella stagione 1997-1998 disputa coi veneti la sua ultima stagione fra i cadetti, con 20 presenze e 3 reti all'attivo [1].

In carriera ha totalizzato complessivamente 50 presenze e 5 reti in Serie A e 270 presenze e 68 reti in Serie B. Inoltre ha giocato anche 5 partite segnando un gol su sei convocazioni con la maglia della Nazionale Under-21.

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Pradella si toglie gli anni, non i gol La Gazzetta dello Sport, 3 aprile 1998

Collegamenti esterniModifica