Lorraine Toussaint

attrice statunitense

Lorraine Toussaint (Trinidad, 4 aprile 1960) è un'attrice trinidadiana naturalizzata statunitense.

Lorraine Toussaint al PaleyFest 2014

Divenuta un volto popolare in numerose serie televisive, ottiene successo recitando nel film, candidato agli Oscar, Selma, e nella serie Orange Is the New Black, grazia a cui viene riconosciuta con un Critics' Choice Awards e uno Screen Actors Guild Award.

Nel corso della sua carriera ha recitato in Crossing Jordan, Law & Order, Ugly Betty, Friday Night Lights, Forever, Rosewood e Into the Badlands. Ha recitato inoltre nei film The Glorias, Il solista e Middle of Nowhere, ottenendo una nomina agli Independent Spirit Awards.

BiografiaModifica

Nata a Trinidad, nell'allora Federazione delle Indie Occidentali (Trinidad e Tobago ottennero l'indipendenza nel 1962), si trasferì con la famiglia negli Stati Uniti d'America quando aveva dieci anni, nel distretto di Brooklyn a New York.[1]

Nel 1978 si diploma alla High School of Performing Arts di Manhattan, entrando pochi mesi dopo nell'università delle belle arti Juilliard School, incontrando Megan Gallagher, Penny Johnson Jerald e Jack Kenny.[2] Laureatasi, intraprende la carriera come attrice in diverse rappresentazioni shakespeariane.[3]

CarrieraModifica

Anni '90: Law & Order e Any Day NowModifica

Toussaint ha iniziato la sua carriera in teatro prima di partecipare a film come Breaking In (1989),[4] Hudson Hawk (1991),[5] e Pensieri pericolosi (1995).[6] Nel corso degli anni '90 prosegue la carriera prendendo parte a numerose serie televisive tra cui Indagini pericolose (1992), Sui gradini di Harlem (1993), Amazing Grace (1995), e Leaving L.A. (1997).

Dal 1990 e 1994 ottenne plauso della critica apparendo nel ruolo ricorrente di avvocato difensore Shambala Green nella serie drammatica Law & Order della NBC, e nel ruolo di Rene Jackson nell'acclamata serie televisiva Any Day Now, andata in onda dal 1998 al 2002, performance che fa ottenere all'attrice cinque nomine ai NAACP Image Award come miglior attrice in una serie drammatica.[7][8]

2000-2013: Serie televisive e Middle of NowhereModifica

 
Lorraine Toussaint, in primo piano, con Sharon Lawrence e Emayatzy Corinealdi alla presentazione di Middle of Nowhere.

Agli inizi degli anni 2000 Toussaint è apparsa come membro regolare del cast di alcune serie televisive, tra cui Crossing Jordan (2002-03), Codice Matrix (2003-2004), The Closer (2005) e CSI - Scena del crimine (2006-2007). Nel 2007 entra a far parte della serie televisiva Ugly Betty e nella serie drammatica della TNT Saving Grace (2007- 2010).[9] Dopo alcune apparizioni in E.R. - Medici in prima linea e Numb3rs,[10] entra a far parte del cast di Friday Night Lights (2009-2011),[11] e recita nel film Il solista diretto da Joe Wright.[12]

Nel 2012 è presente recitando in singole puntate delle serie NCIS - Unità anticrimine, Grey's Anatomy, Drop Dead Diva, Scandal e divenendo membro del cast della soap opera Febbre d'amore, recitando al fianco di Jeanne Cooper. Recita inoltre nel film Middle of Nowhere al fianco fi David Oyelowo e Sharon Lawrence, ottenendo una nomina come miglior attrice non protagonista agli Independent Spirit Awards e Black Reel Awards.[13][14][15] Successivamente entra a far parte del cast della serie televisiva The Fosters.[16]

2014-2017: Il successo con Selma e Orange Is the New BlackModifica

Nel 2014 Toussaint ottiene il plauso della critica prendendo parte al film nominato agli Oscar e Golden Globe, Selma - La strada per la libertà,[17] recitando al fianco di Oprah Winfrey, Stephan James, David Oyelowo, Tessa Thompson e Tom Wilkinson.[18] Grazie alla performance ottiene un Black Reel Awards e una nomina ai Critics' Choice Awards assieme al cast del film.[19][20] Nello stesso anno entra a far parte del cast della serie Netflix Orange Is the New Black,[21][22] ruolo che le vale il Critics' Choice Awards come miglior attrice in una serie drammatica e uno Screen Actors Guild Award assieme al cast.[23][24]

Tra il 2014 e il 2015 recita nella serie Forever, assieme a Ioan Gruffudd e Alana de la Garza.[25] Nel 2015 Toussaint è stata co-protagonista del film commedia Xmas, diretto e scritto da Jonathan Levine,[26] ed è co-protagonista di Runaway Island e Sballati per le feste.[27] Più tardi nello stesso anno, Toussaint si è unita al cast del comedy-drama Rosewood della Fox.[28] Nel 2016 recita in Sophie and the Rising Sun, sotto la regia di Maggie Greenwald.[29]

2018-presente: Il ritorno in televisione e nuovi progetti cinematograficiModifica

Nel 2018 viene scelta come membro del cast della terza stagione di Into the Badlands,[30] e intraprende la carriera come doppiatrice nel cartone premiato agli Emmy Awards, She-Ra e le principesse guerriere.[31] L'anno seguente entra a far parte del cast di The Village, serie televisiva in cui recita al fianco di Moran Atias, Michaela McManus e Frankie Faison.[32] In seguito ha recitato nel film di supereroi Fast Color al fianco di Gugu Mbatha-Raw e ha interpretato il ruolo di Louise nel film horror Scary Stories to Tell in the Dark prodotto da Guillermo del Toro.[33]

Nel 2020 ha interpretato la sostenitrice dei diritti civili e attivista Florynce Kennedy nel film biograficoThe Glorias diretto da Julie Taymor, e Idris Elbanel film dramamtico Concrete Cowboy.[34][35] Nel 2021, Toussaint ha ottenuto il ruolo di Viola "Aunt Vi" Lascombe nel reboot della CBS per The Equalizer con Queen Latifah.[36]

FilantropiaModifica

Toussaint è una sostenitrice del movimento Black Lives Matter, partecipando attivamente alla propaganda dei diritti umani, recriminando ogni forma di razzismo, soprattutto per ciò che concerne la comunità afroamericana negli Stati Uniti.[37]

Vita privataModifica

Toussaint è sposata con Michael Tomlinson, con cui ha una figlia di nome Samara.[38]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiatriceModifica

RiconoscimentiModifica

Black Reel Awards

Critics' Choice Awards

  • 2015 - Candidatura all miglior cast per Selma - La strada per la libertà[40]

Critics' Choice Television Awards

Independent Spirit Awards

  • 2013 - Candidatura alla miglior attrice non protagonista per Middle of Nowhere[14]

NAACP Image Award

  • 1999 - Candidatura alla miglior attrice in una serie drammatica per Any Day Now[41]
  • 2000 - Candidatura alla miglior attrice in una serie drammatica per Any Day Now[42]
  • 2001 - Candidatura alla miglior attrice in una serie drammatica per Any Day Now[43]
  • 2002 - Candidatura alla miglior attrice in una serie drammatica per Any Day Now[44]
  • 2003 - Candidatura alla miglior attrice in una serie drammatica per Any Day Now[45]
  • 2015 - Candidatura alla miglior attrice non protagonista in una serie commedia per Orange Is the New Black[46]

Screen Actors Guild Award

  • 2015 - Miglior performance di un cast in una serie commeida per Orange Is the New Black[24]

Doppiatrici italianeModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Lorraine Toussaint è stata doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

NoteModifica

  1. ^ (EN) Caroline Presno, ContributorAuthor of the alternative novel, Bad Image, Selma's Lorraine Toussaint on Motherhood, a Childhood of 'Silent, Dark Terror' and Award Season Buzz, su HuffPost, 25 novembre 2014. URL consultato il 28 aprile 2021.
  2. ^ (EN) Theater, in The New York Times. URL consultato il 28 aprile 2021.
  3. ^ Lorraine Toussaint - Biography - Movies & TV - NYTimes.com, su archive.ph, 11 luglio 2012. URL consultato il 28 aprile 2021.
  4. ^ (EN) Breaking In (1989). URL consultato il 28 aprile 2021.
  5. ^ 'Hudson Hawk', su www.washingtonpost.com. URL consultato il 28 aprile 2021.
  6. ^ (EN) Janet Maslin, FILM REVIEW; If Teacher Is Pfeiffer, Can Youths Be All Bad?, in The New York Times, 11 agosto 1995. URL consultato il 28 aprile 2021.
  7. ^ Lorraine Toussaint: beginnings in acting, su thewire.com. URL consultato il 28 aprile 2021 (archiviato dall'url originale il 4 luglio 2014).
  8. ^ (EN) Lorraine Toussaint - The Equalizer Cast Member. URL consultato il 28 aprile 2021.
  9. ^ Breaking News - Final Dvr Data Revs Up Ratings for FX Frosh Drama Sons of Anarchy | TheFutonCritic.com, su www.thefutoncritic.com. URL consultato il 28 aprile 2021.
  10. ^ Overnight Nielsen TV Ratings for Thursday, January 10 (1/10) including CSI, Grey's Anatomy, Without a Trace and Are You Smarte than a 5th Grader?, su web.archive.org, 15 gennaio 2008. URL consultato il 28 aprile 2021 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2008).
  11. ^ (EN) Jayson Greene, A Friday Night Lights Soundtrack: The 10 Greatest Musical Moments on "Friday Night Lights", su GQ. URL consultato il 28 aprile 2021.
  12. ^ The Soloist: A Lost Dream, an Unlikely Friendship, and the Redemptive Power of Music, su www.libreriauniversitaria.it. URL consultato il 28 aprile 2021.
  13. ^ (EN) In 'Middle of Nowhere,' Cast Found Black Characters Beyond the Stereotypes, su TheWrap, 21 novembre 2012. URL consultato il 28 aprile 2021.
  14. ^ a b Spirit Awards Nominees Are Announced! Excitement Ensues, su web.archive.org, 3 dicembre 2014. URL consultato il 28 aprile 2021 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2014).
  15. ^ a b c (EN) Michonnemicheaux Says, The 14th Annual Black Reel Awards Nominations, su The Black Reel Awards, 18 dicembre 2013. URL consultato il 28 aprile 2021.
  16. ^ (EN) Sherri Saum shares how this week's emotional 'The Fosters' storyline hit home, su EW.com. URL consultato il 28 aprile 2021.
  17. ^ (EN) Tim Gray, Tim Gray, Golden Globes: ‘Birdman,’ ‘Fargo’ Top Nominations, su Variety, 11 dicembre 2014. URL consultato il 28 aprile 2021.
  18. ^ It's A 'Middle of Nowhere' Reunion! Lorraine Toussaint Will Play Amelia Boynton In Ava DuVernay's 'Selma'|Shadow and Act, su web.archive.org, 5 giugno 2014. URL consultato il 28 aprile 2021 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2014).
  19. ^ Black Reel Awards Nominations 2014 - Movie Mom, su web.archive.org, 14 aprile 2015. URL consultato il 28 aprile 2021 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2015).
  20. ^ Critics' Choice Movie Awards: Birdman, Boyhood and The Grand Budapest Hotel Lead 2015's Nominees!, su E! Online, 15 dicembre 2014. URL consultato il 28 aprile 2021.
  21. ^ (EN) Orange Is the New Black’s Lorraine Toussaint on Playing Vee and Doing Nudity in Her 50s, in Vulture. URL consultato il 28 aprile 2021.
  22. ^ (EN) Geoff Berkshire, Geoff Berkshire, Lorraine Toussaint Looks Back At ‘Orange Is the New Black’ Season 2, su Variety, 8 giugno 2015. URL consultato il 28 aprile 2021.
  23. ^ (EN) Erik Pedersen, Erik Pedersen, ‘Justified’, ‘Olive Kitteridge’, HBO Lead Critics’ Choice TV AwardsNominees; Cat Deeley Set As Host – Update, su Deadline, 6 maggio 2015. URL consultato il 28 aprile 2021.
  24. ^ a b (EN) SAG Awards: 'Birdman,' 'Modern Family' Land Most Nominations, su The Hollywood Reporter, 10 dicembre 2014. URL consultato il 28 aprile 2021.
  25. ^ Orange Is the New Black Star Lorraine Toussaint Joins Forever Cast, su E! Online, 8 luglio 2014. URL consultato il 28 aprile 2021.
  26. ^ (EN) Caroline Presno, ContributorAuthor of the alternative novel, Bad Image, Selma's Lorraine Toussaint on Motherhood, a Childhood of 'Silent, Dark Terror' and Award Season Buzz, su HuffPost, 25 novembre 2014. URL consultato il 28 aprile 2021.
  27. ^ Lorraine Toussaint, Aisha Hinds & Thomas Q. Jones Headlin | Shadow and Act, su web.archive.org, 28 maggio 2015. URL consultato il 28 aprile 2021 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2015).
  28. ^ Orange Is the New Black's Lorraine Toussaint Is Already Moving on—Get Details on Her New Role!, su E! Online, 11 giugno 2015. URL consultato il 28 aprile 2021.
  29. ^ (EN) Amanda N'Duka, Amanda N'Duka, Monterey Media Nabs Sundance Pic ‘Sophie And The Rising Sun’, su Deadline, 24 ottobre 2016. URL consultato il 28 aprile 2021.
  30. ^ (EN) Denise Petski, Denise Petski, ‘Into The Badlands’: Sherman Augustus, Babou Ceesay & Ella Rae-Smith Join Season 3 As Series Regulars, su Deadline, 26 settembre 2017. URL consultato il 28 aprile 2021.
  31. ^ She-Ra and the Princesses of Power voice cast, su ew.com.
  32. ^ (EN) Nellie Andreeva, Nellie Andreeva, ‘The Village’: Lorraine Toussaint & Dominic Chianese To Star In NBC Drama Pilot, su Deadline, 1º marzo 2018. URL consultato il 28 aprile 2021.
  33. ^ (EN) Lorraine Toussaint Teases 'Scary Stories to Tell in the Dark' Role, su The Hollywood Reporter, 21 maggio 2019. URL consultato il 28 aprile 2021.
  34. ^ (EN) Amanda N'Duka, Amanda N'Duka, Lorraine Toussaint To Portray Activist Flo Kennedy In Gloria Steinem Biopic, su Deadline, 23 gennaio 2019. URL consultato il 28 aprile 2021.
  35. ^ (EN) Mike Fleming Jr, Mike Fleming Jr, Idris Elba, ‘Stranger Things’ Caleb McLaughlin To Star In ‘Concrete Cowboys’, su Deadline, 8 agosto 2019. URL consultato il 28 aprile 2021.
  36. ^ (EN) Nellie Andreeva, Nellie Andreeva, Lorraine Toussaint Joins Queen Latifah In ‘The Equalizer’ Reboot Pilot On CBS, su Deadline, 29 febbraio 2020. URL consultato il 28 aprile 2021.
  37. ^ (EN) Lorraine Toussaint Brings a Mother's Perspective to BLM, su NBC Los Angeles. URL consultato il 28 aprile 2021.
  38. ^ (EN) Hannah Sparks, ‘Village’ star Lorraine Toussaint bonds with daughter over acupuncture, su New York Post, 29 marzo 2019. URL consultato il 28 aprile 2021.
  39. ^ Black Reel Awards (2015), su IMDb. URL consultato il 30 aprile 2021.
  40. ^ Critics' Choice Movie Awards: Birdman, Boyhood and The Grand Budapest Hotel Lead 2015's Nominees!, su E! Online, 15 dicembre 2014. URL consultato il 30 aprile 2021.
  41. ^ (EN) Facebook, Twitter, Show more sharing options, Facebook, Twitter, LinkedIn, NAACP Image Awards Salute Host of Stars, su Los Angeles Times, 15 febbraio 1999. URL consultato il 30 aprile 2021.
  42. ^ (EN) Spielberg Honored at 2000 NAACP AWARDS, su www.cbsnews.com. URL consultato il 30 aprile 2021.
  43. ^ (EN) Keys Snares 7 NAACP Image Awards Nominations, su Billboard. URL consultato il 30 aprile 2021.
  44. ^ (EN) 23rd Annual NAACP Image Awards: Los Angeles: February 23, 2002 | Calendar, su BMI.com. URL consultato il 30 aprile 2021.
  45. ^ (EN) 34th Annual NAACP Image Awards: Los Angeles: March 8, 2003 | Calendar, su BMI.com. URL consultato il 30 aprile 2021.
  46. ^ (EN) Variety Staff, Variety Staff, ‘Get On Up,’ ‘Selma,’ ‘Dear White People’ Score NAACP Image Award Nominations (Full List), su Variety, 9 dicembre 2014. URL consultato il 30 aprile 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN161857551 · ISNI (EN0000 0001 1482 8341 · LCCN (ENnr2002000167 · BNF (FRcb14233918z (data) · WorldCat Identities (ENlccn-nr2002000167