Apri il menu principale
Los Marcellos Ferial
Los Marcellos Ferial 2.jpg
I Los Marcellos Ferial. Da destra a sinistra: Carlo Timò, Marcello Minerbi, Tullio Romano
Paese d'origineItalia Italia
GenerePop
Periodo di attività musicale1962 – 1968
EtichettaDurium
Album pubblicati3
Studio3

I Los Marcellos Ferial (in alcune incisioni il nome è riportato come I Marcellos Ferial) è stato un gruppo musicale italiano nato negli anni sessanta, composto da Marcello Minerbi (voce, chitarre), Carlo Timò (voce, chitarre, tastiere) e Tullio Romano (voce, chitarre).

Indice

Storia del complessoModifica

Il trio vocale-strumentale fu costituito, su progetto della casa discografica Durium, come risposta italiana alla moda allora in auge di ispirarsi alla musica latino-americana e caraibica. In particolare, all'estero stava spopolando una canzone dei Los Hermanos Rigual, intitolata Cuando calienta el sol, e la casa discografica, prima che l'RCA Italiana stampasse il disco originale in Italia, radunò tre musicisti che aveva sotto contratto (Minerbi, ad esempio, era anche un noto arrangiatore) e che erano amici (suonavano già insieme per diletto sotto il titolo di Trio Marcello Minerbi), facendogli incidere in tutta fretta una loro versione della canzone[1].

La stampa specializzata dell'epoca, forse consapevolmente, assecondò la strategia di lancio presupponendo che il trio fosse messicano (tanto da coniare un nome che riecheggiasse quello del gruppo originale): il risultato fu che nel luglio 1962 il 45 giri scalò le classifiche di vendita piazzandosi al primo posto in Hit parade. Ovviamente la RCA, detentrice dei diritti della versione dei Los Hermanos Rigual, ritenendosi danneggiata, citò in tribunale la Durium, ma intanto la carriera dei finti messicani era già decollata.

Per un po', grazie ad un'automobile Chevrolet con targa venezuelana con la quale giravano per le serate e al fatto di incidere solo canzoni in spagnolo (come Maria Elena, Vaya con Dios, Un poncho y un sombrero e Estoy enamorado) il trio riuscì a far credere al pubblico di essere veramente latinoamericano; quando però l'operazione discografica venne a galla, riuscì a mantenere ugualmente il successo, grazie all'orecchiabilità delle canzoni che proponeva, come Sei diventata nera (scritta dal maestro Franco Cassano), che vinse la manifestazione Un disco per l'estate 1964 e giunse prima in classifica.

Nello stesso anno il trio Los Marcellos Ferial partecipò anche al Festival di Napoli con T'arricuorde Carmè , che si classificò al terzo posto. Sia sui dischi che nei concerti i tre componenti venivano supportati da altri tre musicisti.

Tra gli altri successi del trio vanno ricordati la cover dello standard americano John Brown (1966), Angelita di Anzio (1964, dedicata alla vicenda della famosa bambina incontrata dalle truppe alleate durante lo sbarco di Anzio nella seconda guerra mondiale) e La casa del sole (1965) cover di The House of the Rising Sun.

Il trio vede una partecipazione cinematografica, nel 1965, in due dei film musicali del regista Tullio Piacentini, "008 Operazione Ritmo" e "Questi pazzi pazzi italiani".

Il trio incise anche la cover di Yesterday dei Beatles, intitolata Ieri.

Nel 1967 partecipò al Festival di Sanremo con Quando vedrò, non ottenendo però successo; si sciolsero l'anno successivo, per poi ritornare in sala d'incisione per un 45 giri nel 1984.

DiscografiaModifica

33 giriModifica

EPModifica

45 giriModifica

NoteModifica

  1. ^ "los marcello s ferial" "los hermanos rigual"&source=bl&ots=x8n73umtXo&sig=2TWAXIMiAwQllzMY4K BemO-ojQs&hl=it&sa=X&ei=WGesUaSGG4ziO6bQgKgM&ved=0CGIQ6AEwCQ[collegamento interrotto]
  2. ^ Stesso numero di catalogo del successivo
  3. ^ Stesso numero di catalogo del precedente

BibliografiaModifica

  • Antonio Sciotti, Enciclopedia del Festival della Canzone Napoletana 1952-1981, ed. Luca Torre, 2011.
  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, edizioni Curcio, 1990; alla voce Los Marcellos Ferial
  • Eddy Anselmi, Festival di Sanremo. Almanacco illustrato della canzone italiana, edizioni Panini, Modena, alla voce Los Marcellos Ferial
  • Enrico Borroni, Cuando calienta el sol. La vera storia dei Marcellos Ferial, edizioni Applausi, Collegno, 2012
  • Varie riviste musicali: Il Musichiere, Musica e dischi, TV Sorrisi e canzoni, Ciao amici, ecc...

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica