Apri il menu principale

Lost in the Echo

singolo dei Linkin Park del 2012
Lost in the Echo
Lost in the Echo video.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaLinkin Park
Tipo albumSingolo
Pubblicazione5 ottobre 2012 Regno Unito
Durata3:25
Album di provenienzaLiving Things
GenereRock elettronico
Rap rock
EtichettaWarner Bros., Machine Shop
ProduttoreRick Rubin, Mike Shinoda
Registrazione2011–2012, NRG Recording Studios, North Hollywood (California)
Registrazione aggiuntiva: The Stockroom, Los Angeles (California)
FormatiDownload digitale, CD
Linkin Park - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
(2012)

Lost in the Echo è un singolo del gruppo musicale statunitense Linkin Park, pubblicato il 5 ottobre 2012 come secondo estratto dal quinto album in studio Living Things.[1]

La canzoneModifica

Inizialmente intitolato Holding Company[2] (demo successivamente inserita in Underground XIII) il brano è stato realizzato tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo 2012.[2] Si tratta della traccia d'apertura dell'album, caratterizzata da un suono potente, chitarre distorte e dal rap di Mike Shinoda nelle strofe che si alterna al ritornello cantato di Chester Bennington, il quale si cimenta in alcuni scream durante il bridge e nel finale.[3]

PubblicazioneModifica

L'uscita di Lost in the Echo come singolo è stata piuttosto travagliata: secondo quanto riportato sulle copie promozionali, la sua uscita era programmata per il 23 luglio e successivamente spostata nel mese di agosto, ma a causa di ragioni sconosciute la sua pubblicazione è stata più volte rimandata, fino ad arrivare al 5 ottobre, quando il singolo è stato pubblicato per il download digitale sull'iTunes Store britannico.[1] La lista tracce era costituita dalla traccia dell'album accompagnata da un remix realizzato dai KillSonik e da una versione editata dello stesso.[1] Pochi giorni più tardi, il singolo è stato rimosso dall'iTunes Store per poi essere reinserito definitivamente il 19 ottobre.[4][5] Rispetto a quella pubblicata in precedenza, la lista tracce ha visto l'esclusione della versione editata del remix.[4]

Il 29 giugno il gruppo ha pubblicato un lyric video del brano sul proprio canale YouTube.[6]

Il remix realizzato dai KillSonik è stato successivamente inserito nella lista tracce dell'album di remix Recharged, pubblicato nel 2013.[7]

Video musicaleModifica

Il videoclip, co-diretto da Jason Zada e da Jason Nickel,[8] è stato filmato a Detroit tra il 1º e il 2 luglio e trasmesso in anteprima mondiale il 29 agosto attraverso un sito apposito.[9] Mike Shinoda ha spiegato che si tratta di un video interattivo, «realizzato per trasportarti nel mondo della canzone.»[9] Per poter accedere alla visualizzazione del videoclip, è necessario disporre di un account personale di Facebook:[9] in questo modo il video prende immagini casuali dal proprio account per creare la storia del video.[8]

Il video è l'unico del gruppo che non mostra nessuno dei componenti (se si escludono alcune fotografie in cui vengono ritratti) ed è ambientato in un futuro post-apocalittico dove le fotografie non esistono,[8] e mostra un uomo (interpretato dal rapper Gino The Ghost)[10] camminare per una città abbandonata con una valigia in mano. Entrato in un edificio abbandonato, l'uomo apre la valigia e distribuisce a numerose persone giunte anch'esse sul posto alcune foto, le quali ritraggono numerose immagini tratte dal proprio account di Facebook.[8] I personaggi, dopo aver visto le foto, esprimono "risposte emotive estreme"[8] e successivamente si tramutano in cenere.[11]

Il 4 settembre il gruppo ha pubblicato sul proprio canale di YouTube la versione non interattiva del video.[12]

Il videoclip ha ottenuto un O Music Award come "Miglior video interattivo".[13]

TracceModifica

CD promozionale (Regno Unito)
  1. Lost in the Echo (Album Version) – 3:27
  2. Lost in the Echo (Instrumental Version) – 3:32
CD promozionale (Europa)
  1. Lost in the Echo (Album Version) – 3:27
Download digitale (Regno Unito)[1]
  1. Lost in the Echo – 3:25
  2. Lost in the Echo (KillSonik Remix) – 5:09
  3. Lost in the Echo (KillSonik Remix) (Edit) – 3:30 – assente nella seconda edizione[4]

FormazioneModifica

Gruppo
Produzione
  • Rick Rubinproduzione
  • Mike Shinoda – produzione, ingegneria del suono
  • Brad Delson – produzione aggiuntiva
  • Ethan Mates – ingegneria del suono
  • Andrew Hayes – assistenza tecnica
  • Jerry Johnson – tecnico alla batteria in studio
  • Ryan DeMarti – coordinazione della produzione dell'album
  • Manny Marroquin – missaggio
  • Chris Gallandm Del Bowers – assistenza missaggio
  • Brian Gardner – mastering

ClassificheModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Lost In the Echo - Single, iTunes. URL consultato il 17 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2012).
  2. ^ a b   INSIDE LIVING THINGS - Linkin Park, su YouTube.
  3. ^ (EN) Rick Florino, Linkin Park Make a Landmark Rock Record With "LIVING THINGS" Exclusive Preview, ARTISTdirect, 10 maggio 2012. URL consultato l'11 maggio 2012.
  4. ^ a b c (EN) Lost In the Echo - Single, iTunes. URL consultato il 18 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2013).
  5. ^ (EN) LOST IN THE ECHO by Linkin Park, 7digital. URL consultato il 18 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 18 dicembre 2012).
  6. ^   Linkin Park - LOST IN THE ECHO (Lyric Video), su YouTube.
  7. ^ (EN) Mike Shinoda, RECHARGED ALBUM COVER + TRACKLIST, Linkin Park, 13 settembre 2013. URL consultato il 22 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2013).
  8. ^ a b c d e (EN) Lewis Wallace, New Linkin Park Video Implants Your Friends' Faces Into Post-Apocalyptic Memories, Wired.com, 29 agosto 2012. URL consultato il 31 agosto 2012.
  9. ^ a b c (EN) LOST IN THE ECHO *INTERACTIVE* VIDEO PREMIERE, Mike Shinoda, 29 agosto 2012. URL consultato il 31 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2012).
  10. ^ (EN) Gino The Ghost, Aww shit!, Twitter. URL consultato il 3 luglio 2012.
  11. ^ (EN) David La Rosa, Linkin Park Release Interactive Music Video For 'Lost In The Echo', Running Lip, 30 agosto 2012. URL consultato il 31 agosto 2012.
  12. ^   Linkin Park - LOST IN THE ECHO (Official Music Video), su YouTube.
  13. ^ (EN) "LOST IN THE ECHO" wins the O Music Award for Best Interactive Video, Linkin Park, 20 giugno 2013. URL consultato il 21 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 25 giugno 2013).
  14. ^ a b c (EN) Linkin Park - Lost In The Echo, Ultratop. URL consultato il 6 marzo 2013.
  15. ^ (EN) CLUK Update 7.07.2012 (wk26) (TXT), zobbel.de. URL consultato il 17 novembre 2015.
  16. ^ (EN) Official Rock & Metal Singles Chart Top 40: 01 July 2012 - 07 July 2012, Official Charts Company. URL consultato il 12 maggio 2015.
  17. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Alternative Songs), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2013.
  18. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Alternative Songs), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2013.
  19. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Digital Songs), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2013.
  20. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Mainstream Rock Songs), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2013.
  21. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Hot Rock Songs), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2013.
  22. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Rock Airplay), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2013.
  23. ^ (EN) Linkin Park - Chart history (Rock Digital Songs), Billboard. URL consultato il 24 maggio 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock