Low Roar (album)

album del 2011 del gruppo Low Roar
Low Roar
ArtistaLow Roar
Tipo albumStudio
Pubblicazione2011
Durata53:37
Tracce12
GenerePost-rock
Musica d'ambiente
Folk rock
EtichettaTonequake Records
ProduttoreRyan Karazija
Low Roar - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2014)

Low Roar è il primo album in studio dell'omonimo progetto musicale islandese-statunitense Low Roar, pubblicato il 1º novembre 2011 da Tonequake Records.

DescrizioneModifica

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
PopMatters[1]           

Low Roar può essere descritto come un album dalle influenze folk rock in cui si combinano elementi post rock e stili ambientali.[2] L'album è nato come reazione alle difficoltà affrontate da Ryan Karazija, frontman del gruppo, in seguito al trasloco da Livermore, in California, a Reykjavík, in Islanda.[3] Il doversi adattare a vivere in una terra straniera, trovando un lavoro e aiutando la propria famiglia, ha spinto Karazija a scrivere canzoni ogni giorno traendo ispirazione dalle sue esperienze.[3]

L'album è stato registrato semplicemente con un laptop nella cucina di Karazija, a Reykjavík, dal momento che il musicista non aveva a disposizione molti soldi dopo il trasloco in Islanda.[4]

TracceModifica

  1. Give Up – 3:06
  2. Just a Habit – 3:27
  3. Nobody Else – 4:57
  4. Patience – 5:45
  5. Low Roar – 2:13
  6. Friends Make Garbage (Good Friends Take It Out) – 5:34
  7. The Painter – 4:45
  8. Help Me – 3:51
  9. Rolling Over – 5:07
  10. Puzzle – 3:18
  11. Because We Have To – 3:55
  12. Tonight, Tonight, Tonight – 7:56

NoteModifica

  1. ^ (EN) Matthew Fiander, Low Roar: Low Roar, su PopMatters, 3 gennaio 2012.
  2. ^ (EN) Low Roar – Biography, su Last.fm. URL consultato il 25 settembre 2018.
  3. ^ a b (EN) Chrysta Cherrie, Low Roar, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 25 settembre 2018.
  4. ^ (EN) Christopher Svymbersky, Ryan Moves To Iceland And Low Roar Is Born, su airwaves.grapevine.is, 2012 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2014).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica