Apri il menu principale

Luca D'Angelo

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Luca D'Angelo
Luca D'Angelo (Rimini-Mantova 2011-12).jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Pisa
Ritirato 2007 - giocatore
Carriera
Giovanili
1988-1989Chieti
Squadre di club1
1989-1995Chieti103 (2)
1995-1996Sora28 (2)
1996-1998Castel di Sangro62 (4)
1998-1999Fermana40 (0)
2000Alzano Virescit4 (0)
2000Fermana2 (0)
2000-2001Giulianova21 (4)
2001-2006Rimini130 (7)
2006-2007San Marino26 (2)
Carriera da allenatore
2009-2010RiminiAllievi Naz.
2010-2013Rimini
2013-2015Alessandria
2015-2016Fidelis Andria
2016-2017Bassano
2017-2018Casertana
2018-Pisa
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 maggio 2018

Luca D'Angelo (Pescara, 26 luglio 1971) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore, tecnico del Pisa.

Durante la sua carriera da calciatore ha giocato in Serie B con le maglie di Castel di Sangro, Fermana, Alzano Virescit e Rimini. Nel 1999 e nel 2005 vince la Serie C1 rispettivamente con Fermana e Rimini.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Debutta tra i professionisti a 18 anni nel Chieti in Serie C2, squadra in cui continua a giocare fino al 1995 disputando anche quattro stagioni in Serie C1. Nel 1995 passa per un anno al Sora sempre in Serie C1, mentre l'anno seguente si trasferisce al Castel di Sangro dove rimane per due stagioni, le uniche disputate in Serie B nella storia della società abruzzese.

Nel 1998 passa alla Fermana dove contribuisce alla promozione in Serie B giocando anche la prima parte della stagione cadetta, finché a gennaio del 2000 viene ceduto in prestito all'Alzano Virescit, restando comunque in cadetteria. In seguito torna alla Fermana che, dopo due partite in Serie C1, lo cede al Giulianova nella medesima categoria.

Dal 2001 si trasferisce al Rimini, dove al secondo anno conquista ai playoff la promozione in Serie C1 dopo aver chiuso al secondo posto il girone vinto dall'attuale Fiorentina (quell'anno denominata Florentia Viola). Il suo periodo in biancorosso continua con la promozione in Serie B due annate più tardi, grazie al 1º posto in campionato davanti ad Avellino e Napoli. In qualità di capitano, lo stesso D'Angelo ha alzato al cielo la Supercoppa di C1, vinta a Cremona contro i grigiorossi locali. L'annata 2005-06 è stata la sua ultima in maglia riminese nonché la sua ultima nella serie cadetta.

Chiude la carriera professionistica col San Marino in Serie C1 nel 2007. Nel corso della sua carriera ha collezionato complessivamente 100 presenze (con 6 reti) in Serie B ed oltre 200 gare in Serie C1 (della quale ha vinto due edizioni).

AllenatoreModifica

Dopo aver appeso le scarpe al chiodo, D'Angelo ritorna a Rimini ricoprendo vari ruoli: prima assume il ruolo di direttore tecnico per due anni (dal 2007 al 2009), poi è allenatore degli Allievi Nazionali (2009-2010) per una stagione[1].

Nell'estate del 2010 il Rimini Calcio F.C. viene messo in liquidazione, e dalle sue ceneri nasce l'A.C. Rimini 1912. D'Angelo viene nominato allenatore del club, ripartito dalla Serie D. Dopo il 3º posto in campionato la squadra vince i playoff del suo girone, per poi vincere un ulteriore gruppo eliminatorio a tre ed arrivare quindi a trionfare in semifinali e finale secca ai calci di rigore. È stata la sua prima promozione da allenatore a Rimini, dopo le due già conquistate in biancorosso nelle vesti di giocatore.

Il 14 aprile 2013, dopo la sconfitta interna contro l'Alessandria, decide di rassegnare le dimissioni. Al termine dello stesso incontro D'Angelo colpisce il giocatore alessandrino Fanucchi, autore del gol-partita, ricevendo in seguito quattro giornate di squalifica[2]. La società riminese ha comunque scelto di respingere le dimissioni del tecnico[3]. Dopo aver scontato i turni di stop, D'Angelo ha così guidato il Rimini nei playout 2012-2013, evitando la retrocessione in Serie D a discapito del Vallée d'Aoste e del Gavorrano. Il rapporto con il sodalizio romagnolo s'interrompe a fine stagione.

Nella stagione 2013-2014 subentra, a campionato in corso, ad Egidio Notaristefano sulla panchina dell'Alessandria, in Lega Pro Seconda Divisione[4]. Disputa una stagione positiva, con la squadra grigia promossa in Lega Pro unica, e viene riconfermato per la stagione 2014-2015. In scadenza di contratto, al termine della stagione 2015 che ha visto l'Alessandria aggiudicarsi il titolo di Campione d'inverno, e che poi ha fallito l'accesso ai play-off, le strade del tecnico pescarese e dei mandrogni si separano.[5].

Il 3 luglio 2015, viene ufficializzato l'ingaggio di Luca D'Angelo da parte della Fidelis Andria,[6] club neo promosso in Lega Pro. Il 7 maggio 2016, dopo aver terminato il campionato al settimo posto, a scadenza di contratto il tecnico decide di non rinnovare il rapporto con la squadra pugliese, lasciando così i federiciani dopo una sola stagione.[7]

Il 15 giugno seguente diventa il nuovo allenatore del Bassano Virtus, con cui firma un contratto annuale.[8] Viene esonerato il 28 febbraio 2017, dopo aver raccolto tre sconfitte consecutive con 11 reti incassate e nessuna segnata.[9]

Il 1º ottobre sostituisce Cristiano Scazzola alla guida della Casertana.[10] Al termine della stagione lascia la squadra campana.[11] Dopo aver condotto i falchetti ad una straordinaria cavalcata nel girone di ritorno ottenendo il settimo posto in classifica - primo posto se si considera solo il ritorno - decide di non proseguire il rapporto con la Casertana.

Il 24 giugno 2018 viene ufficializzato l'ingaggio di Luca D'Angelo alla guida del Pisa.[12] Il 3 ottobre ottiene l'abilitazione da allenatore di prima categoria.[13]. Dopo aver raggiunto la finale play off, nella gara due il Pisa di Luca D’Angelo si impone per 3 a 1 al “Rocco” contro la Triestina e conquista la promozione in Serie B.

StatisticheModifica

Statistiche da allenatoreModifica

Statistiche aggiornate al 10 novembre 2019. In grassetto le competizioni vinte.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2010-2011   Rimini D 38+7[14] 20+5 11+2 7 CI-D 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 46 25 13 8 54,35
2011-2012 LP-2D 38+2[14] 17 10+1 11+1 CI-LP 4 1 2 1 - - - - - - - - - - 44 18 13 13 40,91
2012-2013 LP-2D 34+2[15] 8+2 13 13 CI-LP 3 1 1 1 - - - - - - - - - - 39 11 14 14 28,21
Totale Rimini 121 52 37 32 - 8 2 3 3 - - - - - - - - 129 54 40 35 41,86
nov. 2013-2014   Alessandria LP-2D 24 13 4 7 CI-LP 0 0 0 0 - - - - - - - - - - 24 13 4 7 54,17
2014-2015 LP 38 17 14 7 CI+CI-LP 2+3 1+2 0 1+1 - - - - - - - - - - 43 20 14 9 46,51
Totale Alessandria 62 30 18 14 - 5 3 0 2 - - - - - - - - 67 33 18 16 49,25
2015-2016   Fidelis Andria LP 34 11 12 11 CI-LP 2 1 0 1 - - - - - - - - - - 36 12 12 12 33,33
2016-feb. 2017   Bassano Virtus LP 27 7 10 10 CI+CI-LP 3+1 1 1 1+1 - - - - - - - - - - 31 8 11 12 25,81
ott. 2017-2018   Casertana C 30+2[14] 12+1 10+1 8 CI-C 2 1 0 1 - - - - - - - - - - 34 14 11 9 41,18
2018-2019   Pisa C 37+6 19+4 12+2 6 CI+CI-C 4+3 1+2 2+0 1+1 - - - - - - - - - - 50 26 16 8 52,00
2019-2020 B 12 4 4 4 CI 2 1 0 1 - - - - - - - - - - 14 5 4 5 35,71
Totale Pisa 55 27 18 10 - 9 4 2 3 - - - - - - - - 64 31 20 13 48,44
Totale carriera 328 139 105 84 30 12 6 12 - - - - - - - - 358 151 111 96 42,18

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Fermana: 1998-1999
Rimini: 2004-2005
Rimini: 2005
Chieti: 1990-1991

NoteModifica

  1. ^ Calcio. D'Angelo è il nuovo allenatore degli Allievi Nazionali del Rimini, newsrimini.it, 30 giugno 2009.
  2. ^ D'Angelo se la cava con quattro turni di stop per la manata a Fanucchi, newsrimini.it, 16 aprile 2013.
  3. ^ Luca D'Angelo è ancora l'allenatore del Rimini, newsrimini.it, 16 aprile 2013. URL consultato il 16 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2013).
  4. ^ D'Angelo il nuovo Mister dell'Alessandria, da radiogold.it
  5. ^ UFFICIALE: Alessandria, c'è l'addio col tecnico D'Angelo, da tuttomercatoweb.com
  6. ^ È Luca D'Angelo il nuovo allenatore della Fidelis Andria 2015/16 - Andria Fidelis Blog, su Andria Fidelis Blog. URL consultato il 4 luglio 2015.
  7. ^ Comunicato di Luca D'Angelo Archiviato il 26 giugno 2018 in Internet Archive. fidelisandria.it
  8. ^ Ufficiale: D'Angelo nuovo Responsabile Tecnico della Prima Squadra bassanovirtus.com
  9. ^ UFFICIALE: Bassano, esonerato D'Angelo Archiviato il 1º marzo 2017 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  10. ^ UFFICIALE: Casertana, ecco mister D'Angelo Archiviato il 1º ottobre 2017 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  11. ^ UFFICIALE Si dividono le strade della Casertana e di D'Angelo tuttoc.com
  12. ^ Luca D'Angelo è il nuovo allenatore del Pisa, su pisachannel.tv, 24 giugno 2018. URL consultato il 28 giugno 2018.
  13. ^ Ufficializzati i nuovi allenatori professionisti di prima categoria
  14. ^ a b c Play-off.
  15. ^ Play-out.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica