Apri il menu principale

Luca Fusco

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Luca Fusco
Lucafusco.png
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Juve Stabia Primavera
Ritirato 30 giugno 2013 - giocatore
Carriera
Giovanili
1994-1996 Salernitana
Squadre di club1
1996-1997 Cavese 28 (1)
1997-2003 Salernitana 150 (2)
2003-2006 Messina 49 (0)
2006 Genoa 11 (0)[1]
2006-2007 Crotone 32 (0)
2007-2010 Salernitana 82 (0)
2010-2013 Paganese 58 (1)[2]
Carriera da allenatore
2013-2014Paganese
2014-2015SalernitanaAllievi Naz.
2015-2017PaganeseVice
2017-2018Pro VercelliVice
2018Paganese
2019- Juve StabiaPrimavera
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 settembre 2019

Luca Fusco (Salerno, 31 agosto 1977) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore, tecnico della primavera della Juve Stabia.

È fratello di Vincenzo Fusco, anch'egli ex calciatore della Salernitana.[3][4][5]

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Cresciuto nella Salernitana, viene ceduto in prestito alla Cavese, dove partecipa alla promozione in Serie C2. Ritornato a Salerno, contribuisce alla vittoria del campionato di Serie B, diventando titolare l'anno successivo in Serie A, che si conclude con la retrocessione della formazione campana.

Diventa poi capitano della squadra[6] e rimane fino alla stagione 2002-2003, che si conclude con l'ultimo posto in Serie B e la conseguente retrocessione in Serie C.

Nell'estate del 2003 passa al Messina, riuscendo ad ottenere immediatamente la promozione in Serie A, e l'anno seguente colleziona 5 presenze in massima serie a causa di un infortunio che lo costringe a saltare quasi tutta la stagione.[7]

Nel corso del campionato 2005-2006, non riuscendo a trovare spazio in squadra, si trasferisce in Serie C1 al Genoa, con cui ottiene la quarta promozione in carriera.

Nell'estate 2006 passa in prestito al Crotone.

Nel 2007-2008 ritorna alla Salernitana, dove gli viene nuovamente assegnata la fascia di capitano.[8] La stagione si conclude positivamente, con il ritorno in Serie B dei granata.

Nella 22ª giornata del campionato di Serie B 2008-2009 festeggia la partita numero 200 con la maglia della Salernitana.

Il 2 novembre 2010 viene acquistato dalla Paganese dove ha terminato la sua carriera da calciatore.

NazionaleModifica

Conta 8 convocazioni nella Under-21, tra il 1998 ed il 2000, agli ordini del c.t. Marco Tardelli.

Controversie e assoluzioneModifica

Nell'ambito dell'inchiesta sul filone Bari-bis relativo al calcioscommesse e ad alcune partite truccate che lo vedono coinvolto (Bari-Treviso 0-1 del 2007-2008 e Salernitana-Bari 3-2 del 2008-2009) è stato deferito dapprima dalla Procura Federale della FIGC per illecito sportivo, e poi, il 16 luglio 2013, viene condannato in primo grado dalla Commissione Disciplinare Nazionale della FIGC a 3 anni e 6 mesi di squalifica, confermati, poi, anche in appello.[9][10]
Il 6 giugno 2014, il TNAS gli riduce la squalifica ad un anno e due mesi derubricandogli il reato in "omessa denuncia".[11]


Il 30 maggio 2016 al processo penale di Bari viene assolto «per non aver commesso il fatto».[12]

AllenatoreModifica

Il 29 dicembre 2013 diventa tecnico della Paganese affiancato da Vittorio Belotti.

Il 9 luglio 2014 firma un contratto con la Salernitana come allenatore degli Allievi Nazionali.[13]

Per la stagione 2015-2016 è il vice di Gianluca Grassadonia sulla panchina della Paganese.[14]

Per la stagione 2017-2018 segue Gianluca Grassadonia alla Pro Vercelli in Serie B facendo il suo vice.

Nel 2018-19 torna alla Paganese in Serie C come allenatore in prima. Viene esonerato dopo l'11ª giornata ,dopo aver ottenuto solo due pareggi.[15]

Nella stagione 2019-2020 accetta la proposta della Juve Stabia di allenare la squadra Primavera.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1996-1997   Cavese CND 28 1
1997-1998   Salernitana B 11 0 CI
1998-1999 A 24 0 CI
1999-2000 B 31 1 CI
2000-2001 B 23 0 CI
2001-2002 B 31 0 CI
2002-2003 B 30 1 CI
Totale Salernitana 150 2
2003-2004   Messina B 42 0 CI
2004-2005 A 5 0 CI
2005-gen. 2006 A 2 0 CI
Totale Messina 49 0
gen.-giu. 2006   Genoa C1 11 0
2006-2007   Crotone B 32 0 CI
2007-2008   Salernitana C1 28 0
2008-2009 B 33 0 CI
2009-2010 B 21 0 CI
Totale Salernitana 82 0
nov. 2010 -2011   Paganese PD 15 0
2011-2012 SD 31 1
2012-2013 PD 12 0
Totale Paganese 58 1
Totale carriera 410 4

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 12 (0) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 62 (1) se si comprendono i play-out.
  3. ^ Salernitana, Vincenzo Fusco va via, corrieredelmezzogiorno.corriere.it.
  4. ^ L'Angri acquista Vincenzo Fusco, resport.it (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  5. ^ ESCLUSIVA TLP - Salernitana, offerte per Vincenzo Fusco, tuttolegapro.com.
  6. ^ La rabbia di Fusco: "Salerno in D fa male. Lombardi? Gli dissi ciò che pensavo di lui"[collegamento interrotto] Solosalerno.it
  7. ^ Calcio Il personaggio Fusco: "Coppola una bandiera. La sua allegria è stata sempre contagiosa" Archiviato l'8 febbraio 2012 in Internet Archive. Messinasportiva.it
  8. ^ Esplode il caso Fusco, il capitano contestato polemicamente durante il match col Mantova Archiviato il 17 settembre 2011 in Internet Archive. Salernonotizie.net
  9. ^ Calcioscommesse, Gillet squalificato 3 anni e 7 mesi. Sanzioni per venti giocatori - La Gazzetta dello Sport
  10. ^ Calcioscommesse, processo Bari-bis: confermata la pena per Gillet - La Gazzetta dello Sport
  11. ^ Il TNAS accoglie il ricorso di Luca Fusco, squalifica ridotta. L'ex capitano pronto a rientrare nel calcio | Granatissimi.com
  12. ^ Salernitana-Bari, assolto l'ex capitano granata Fusco
  13. ^ Salvatore Avallone nuovo Team Manager. Allievi a Luca Fusco., ussalernitana1919.it.
  14. ^ ECCO LO STAFF DI GRASSADONIA: RITORNA FUSCO, CONFERMATO LIMONE, paganesemania.it, 9 agosto 2015. URL consultato il 29 agosto 2015.
  15. ^ Interrotto il rapporto lavorativo con mister Fusco, su paganesecalcio.com, 13 novembre 2018.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica