Luca Minopoli

calciatore italiano
Luca Minopoli
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra non conosciuta Offida Calcio
Carriera
Giovanili
Ascoli
Squadre di club1
1996-1998Ascoli4 (0)
1998-1999Pescara4 (0)
1999-2000Teramo15 (2)
2000-2001Pescara4 (0)
2001Ascoli2 (0)
2001-2002Pescara2 (0)
2002Valenzana11 (0)
2002-2004Pescara37 (2)[1]
2004Piacenza5 (0)
2004-2006Pescara35 (0)
2006Avellino10 (0)[2]
2006-2008Cisco Roma27 (0)[3]
2008Sangiovannese8 (0)[4]
2008-2009Monopoli32 (2)
2009-2011Brindisi24 (0)
2011-2012San Nicolò2 (0)
2012-2015Tolentino88 (1)
2015-2016Monticelli11 (0)
2016-non conosciuta Torrese? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luca Minopoli (Napoli, 8 settembre 1979) è un calciatore italiano, centrocampista della Torrese.

Caratteristiche tecnicheModifica

Centrocampista centrale, può essere impiegato come regista[5] o come interno[6]

CarrieraModifica

Cresciuto nell'Ascoli, con cui debutta nel campionato di Serie C1, nel 1998 si trasferisce al Pescara, a cui rimane legato fino al 2006 venendo ceduto numerose volte in prestito. Con gli abruzzesi esordisce in Serie B, risultando poco impiegato (8 presenze fino al 2001); in questi anni viene prestato a Teramo (dove subisce due seri infortuni[7]), Ascoli e Valenzana, tra Serie C1 e Serie C2.

Rientrato al Pescara, dopo alcuni mesi tra panchina e tribuna guadagna spazio nell'undici titolare degli adriatici nella seconda parte della stagione 2002-2003[8], contribuendo con 18 presenze alla promozione in Serie B. Nella stagione successiva inizia nel Pescara, e da gennaio si trasferisce al Piacenza, dove colleziona 5 presenze senza lasciare traccia[6]. Tornato a Pescara per fine prestito[9], disputa un campionato e mezzo tra i cadetti prima di lasciare definitivamente l'Abruzzo, acquistato nel gennaio 2006 dall'Avellino[10]. Con gli irpini scende in campo in 10 occasioni, senza evitare la retrocessione dopo i play-out.

Nel 2007 accetta l'offerta della Cisco Roma di Paolo Di Canio, scendendo in Serie C2. Nel gennaio 2008 si trasferisce alla Sangiovannese, senza evitarne la retrocessione in Serie C2. In seguito veste le maglie di Monopoli[11] (di cui indossa la fascia di capitano[12]) e Brindisi[13], dove rimane per due stagioni; nella seconda è tra i giocatori che mettono in mora la società pugliese[14].

Nel dicembre 2011 accetta l'offerta del San Nicolò, formazione abruzzese di Serie D[15], con cui totalizza 2 presenze in campionato. A fine stagione passa al Tolentino, squadra militante nel campionato di Eccellenza marchigiana[16] di cui diventa capitano[17]. Nel 2015, dopo tre anni, lascia la formazione cremisi e passa al Monticelli, sempre tra i dilettanti marchigiani. Si trasferisce in seguito nel 2017, dopo due stagioni da titolare con gli Azzurri, all'Offida calcio, squadra della provincia di Ascoli, nella quale è titolare, con la maglia numero 8.

Ha totalizzato 77 presenze in Serie B, con Pescara, Piacenza e Avellino.

NoteModifica

  1. ^ 41 (2) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 11 (0) se si comprendono i play-out.
  3. ^ 29 (0) se si comprendono i play-off.
  4. ^ 10 (0) se si comprendono i play-out.
  5. ^ Luca Minopoli, Il Centro, 1º febbraio 2006, pag.24
  6. ^ a b Meteore e bidoni: Minopoli Storiapiacenza1919.it
  7. ^ «La Fiorentina? No grazie, voglio il Pescara», Il Centro, 30 giugno 2003, pag.31
  8. ^ Minopoli, da ex incompiuto al ruolo di protagonista, Il Centro, 28 luglio 2003, pag.17
  9. ^ Acquisti e cessioni 2004-2005 Storiapiacenza1919.it
  10. ^ Preso Savoldi ceduto Cinelli, La Repubblica, 1º febbraio 2006
  11. ^ UFFICIALE: Minopoli al Monopoli Tuttomercatoweb.com
  12. ^ Luca Minopoli verso Brindisi? Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive. Vivimonopoli.net
  13. ^ UFFICIALE: Brindisi, arrivano Minopoli e Ferrante Tuttomercatoweb.com
  14. ^ Brindisi, i giocatori mettono in mora la società Tuttomercatoweb.com
  15. ^ San Nicolò, arriva Minopoli, Il Centro, 10 dicembre 2011, pag.26
  16. ^ Primi rinforzi per il Tolentino. A centrocampo ecco Minopoli e Iachini Cronachemaceratesi.it
  17. ^ LA SETTEMPEDA STOPPA IL TOLENTINO IN AMICHEVOLE Nuovochientiepotenza.it [collegamento interrotto]

Collegamenti esterniModifica