Luca Sportelli

attore italiano
Luca Sportelli è il cavalier Mazzabotti nel film Gli infermieri della mutua (1969)

Luca Sportelli (Bari, 11 marzo 1927[1]Roma, 29 luglio 1999) è stato un attore italiano, caratterista in quasi 100 film nel periodo che va dagli anni sessanta al finire degli anni ottanta.

BiografiaModifica

È stato uno degli ultimi grandi comici di avanspettacolo e dalla rivista (ha lavorato anche con Erminio Macario), e fu attivo anche in teatro. Approda al cinema negli anni sessanta: la sua carriera cinematografica inizia con presenze assidue nei film di Franco e Ciccio e prosegue con diverse apparizioni nei film del genere poliziottesco e commedia erotica all'italiana.

Basso, calvo, grassoccio e con gli occhiali, è stato protagonista di ruoli da caratterista di secondo piano ma estremamente divertente, per via della sua aria stizzosa e saccente[2]. Lo si ricorda nel film La patata bollente, dove interpreta il portiere dello stabile dall'accento pugliese, grande esperto di geografia comunista e dalla moglie beona e pettegola[3].

Inattivo da diversi anni, muore a Roma il 29 luglio 1999[4]. Riposa al Cimitero Flaminio di Roma[5].

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Scheda di Luca Sportelli su Mymovies.it
  2. ^ Scheda tratta dal Dizionario dei protagonisti del cinema comico e della commedia italiana a cura di Andrea Pergolari (Unmondoaparte, 2012).
  3. ^ Un personaggio al giorno: Luca Sportelli
  4. ^ 29 luglio 1999: Muore Luca Sportelli, attore italiano
  5. ^ Il Luogo dei Ricordi di Luca Sportelli

Collegamenti esterniModifica


Controllo di autoritàVIAF (EN220698201 · ISNI (EN0000 0003 6009 2368 · BNF (FRcb165578641 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-220698201