Apri il menu principale

Lucas Leiva

calciatore brasiliano
Lucas Leiva
Lucas Leiva US Tour 2012 (cropped).jpg
Lucas Leiva, ai tempi del Liverpool, nel 2012.
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 179 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, difensore
Squadra Lazio
Carriera
Giovanili
2002-2005Grêmio
Squadre di club1
2005-2007Grêmio38 (4)[1]
2007-2017Liverpool247 (1)
2017-Lazio72 (2)
Nazionale
2007Brasile Brasile U-209 (4)
2008Brasile Brasile olimpica7 (0)
2007-2013Brasile Brasile24 (0)
Palmarès
Transparent.png Sudamericani di calcio Under-20
Oro Paraguay 2007
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Pechino 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 novembre 2019

Lucas Pezzini Leiva (Dourados, 9 gennaio 1987) è un calciatore brasiliano, centrocampista o difensore della Lazio.

BiografiaModifica

Le sue origini italiane (il suo bisnonno era nato in Toscana) gli consentono di avere il passaporto e di essere quindi considerato comunitario. Lucas è il nipote dell'ex giocatore della nazionale brasiliana Leivinha.[2]

Caratteristiche tecnicheModifica

Centrocampista di sostanza, ad inizio carriera veniva paragonato a Dunga, è un elemento disciplinato tatticamente, che preferisce la quantità alla qualità.[3] Dotato di una grande esperienza, è un giocatore di corsa che ha poca confidenza con la rete ma che fa sentire il suo peso davanti alla difesa.[3] La duttilità e l'intelligenza tattica rappresentano le sue doti principali e per questo spesso i vari tecnici che ha avuto hanno deciso di piazzarlo o al centro della linea mediana, affiancandogli giocatori più tecnici, o addirittura in difesa come difensore centrale.[3]

CarrieraModifica

ClubModifica

GrêmioModifica

Il 22 ottobre 2005, all'età di 18 anni con la maglia del Grêmio, disputa il suo primo match da professionista in occasione della vittoria, per 1-0, contro il Náutico nel Campeonato Brasileiro Série B. Concluderà la sua prima stagione da professionista con un bottino di 3 presenze andando anche a vincere il campionato tornando così di fatto in Série A.

Il 9 aprile 2006 vince il suo primo Campionato Gaúcho disputando 16 partite. Invece in campionato il Gremio si piazza al terzo posto dove disputa 32 partite e siglando 4 reti, le sue prestazioni gli permettono di essere premiato con la Bola de Ouro, premio annuale assegnato dalla rivista brasiliana Placar al miglior giocatore del campionato brasiliano. In totale nella sua seconda stagione accumula 52 presenze e 5 reti siglate.

Il 6 maggio 2007 vince il suo secondo Gauchão mentre il 20 giugno successivo perde la finale di Coppa Libertadores contro gli argentini del Boca Juniors. La stagione per lui si conclude con 20 presenze e 3 reti.

LiverpoolModifica

 
Lucas Leiva, nel 2015, con la maglia del Liverpool.

Nel luglio del 2007 passa al club inglese del Liverpool per una cifra vicina ai dieci milioni di euro. L'esordio con la maglia dei reds arriva il 28 agosto 2007 in occasione dello spareggio di Champions League vinto, per 4-0, contro i francesi del Tolosa. Il 20 ottobre successivo disputa la sua prima partita di Premier League in occasione della trasferta vinta, per 1-2, contro l'Everton. Il 26 gennaio 2008 arriva la prima marcatura in terra inglese in occasione del quarto turno della Coppa di Lega vinto, per 5-2, contro l'Havant & Waterlooville. La prima stagione si conclude con 32 presenze e 1 rete.

Il 14 aprile 2009 mette a segno il suo primo gol in Champions League in occasione della partita di ritorno dei quarti di finale pareggiata, per 4-4, contro i connazionali del Chelsea. Il 24 maggio successivo insieme alla sua squadra si piazza al secondo posto in campionato alle spalle del Manchester Utd chiudendo la seconda stagione in Inghilterra con 39 presenze e 3 gol.

Il 29 novembre 2011 subisce un grave infortunio al ginocchio che lo lascia fuori dal campo fino a fine stagione.[4] Il 26 febbraio 2012, seppur infortunato, vince il suo primo titolo inglese andando a vincere la Coppa di Lega contro il Cardiff City ai calci di rigore. Il 5 maggio successivo perde la finale di FA Cup poiché il Chelsea si impone, per 2-1, sulla sua squadra.

Il 28 febbraio 2016 perde la finale di Coppa di Lega poiché il Manchester City si impone ai calci di rigore. Il 18 maggio successivo perde anche la finale di Europa League contro gli spagnoli del Siviglia che si impongono per 3-1.

LazioModifica

 
Leiva, nel 2018, con la maglia della Lazio.

Il 18 luglio 2017, dopo dieci anni passati a Liverpool dove disputa 346 partite, mettendo a segno 7 gol e vincendo una Coppa di Lega, decide di trasferirsi in Italia per vestire la maglia della Lazio che sborsa una cifra vicina ai cinque milioni di euro facendogli sottoscrivere un contratto valido fino al 2020.[5][6]

Il 13 agosto successivo, ottenendo anche il proprio esordio, vince il suo primo titolo in maglia biancoceleste poiché la Lazio si impone, per 2-3, sulla Juventus nella partita valida per l'assegnazione della Supercoppa italiana 2017.[7] Il 27 agosto 2017 disputa la sua prima partita in Serie A in occasione della trasferta vinta, per 1-2, contro il Chievo. Il 19 ottobre successivo disputa la sua prima partita di Europa League con la maglia della Lazio in occasione della trasferta vinta, per 1-3, contro i francesi del Nizza. L'8 dicembre invece arriva la prima marcatura con indosso la nuova maglia, in occasione della sconfitta esterna, per 3-2, contro i belgi dello Zulte Waregem. Il 18 marzo 2018 sigla la sua prima rete in Serie A, in occasione del pareggio interno, per 1-1, contro il Bologna. Chiude la sua prima stagione in maglia biancoceleste con la vittoria della Supercoppa italiana, 50 presenze e 4 reti messe a segno. Il 15 maggio 2019 vince la Coppa Italia con la Lazio contro l'Atalanta (0-2 Risultato finale)

NazionaleModifica

GiovanileModifica

Nel 2007 viene selezionato da Nelson Rodrigues per partecipare al Sudamericano Under-20 in Paraguay. L'esordio con la maglia della nazionale brasiliana Under-20 arriva il 7 gennaio dello stesso anno in occasione della prima partita della prima fase a gironi vinta, per 4-2, contro il Cile. Due giorni più tardi mette a segno una doppietta nella partita vinta, per 2-1, contro il Perù. Il 28 gennaio il Brasile vince il campionato e Lucas, con 9 partite disputate e 4 gol messi a segno, risulta essere uno dei miglior giocatori della competizione stessa.

Nel 2008 il CT Dunga lo seleziona nella naziole olimpica per i Giochi della XXIX Olimpiade di Pechino.[8] L'esordio arriva il 7 agosto in occasione della prima partita della fase a gironi vinta, per 1-0, contro il Belgio. Il 22 agosto successivo, pur non disputando la partita, vince la medaglia di bronzo ai danni del Belgio che viene superato per 3-0.

MaggioreModifica

 
Lucas Leiva in azione con la maglia del Brasile nel 2011.

Il 22 agosto 2007 disputa la sua prima partita con la maglia della nazionale maggiore in occasione dell'amichevole vinta, per 2-0, contro l'Algeria. L'8 giugno 2011 viene selezionato dal CT Mano Menezes per partecipare alla Copa América in Argentina.[9] L'esordio in tale competizione arriva il 3 luglio in occasione del pareggio, per 0-0, contro il Venezuela. Il Brasile si ferma ai quarti di finale e il centrocampista totalizza 4 presenze nella competizione. Il 14 maggio 2014 Luiz Felipe Scolari lo seleziona come riserva nei trenta pre-convocati per partecipare ai Mondiali di calcio in programma proprio in Brasile, non venendo però inserito nella lista definitiva.[10]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 10 novembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005   Grêmio PD/RS+B 0+3 0 CB 0 0 - - - - - - 3 0
2006 PD/RS+A 16+32 0+4 CB 4 1 - - - - - - 52 5
2007 PD/RS+A 9+3 2+0 CB 0 0 CL 8 1 - - - 20 3
Totale Grêmio 25+38 2+4 4 1 8 1 - - 75 8
2007-2008   Liverpool PL 18 0 FACup+CdL 4+3 1+0 UCL 7[11] 0 - - - 32 1
2008-2009 PL 25 1 FACup+CdL 2+2 0+1 UCL 10 1 - - - 39 3
2009-2010 PL 35 0 FACup+CdL 2+0 0 UCL+UEL 5+8 0+1 - - - 50 1
2010-2011 PL 33 0 FACup+CdL 1+1 0 UEL 12[12] 1 - - - 47 1
2011-2012 PL 12 0 FACup+CdL 0+3 0 - - - - - - 15 0
2012-2013 PL 26 0 FACup+CdL 1+0 0 UEL 4[13] 0 - - - 31 0
2013-2014 PL 27 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 29 0
2014-2015 PL 20 0 FACup+CdL 3+5 0 UCL+UEL 4+0 0 - - - 32 0
2015-2016 PL 27 0 FACup+CdL 1+5 0 UEL 7 0 - - - 40 0
2016-2017 PL 24 0 FACup+CdL 3+4 1+0 - - - - - - 31 1
Totale Liverpool 247 1 42 3 57 3 - - 346 7
2017-2018   Lazio A 36 2 CI 4 0 UEL 9 2 SI 1 0 50 4
2018-2019 A 27 0 CI 5 0 UEL 4 0 - - - 36 0
2019-2020 A 9 0 CI - - UEL 3 0 SI - - 12 0
Totale Lazio 72 2 9 0 16 2 1 0 98 4
Totale carriera 382 9 55 4 81 6 1 0 519 19

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22-8-2007 Montpellier Brasile   2 – 0   Algeria Amichevole -   63’
6-2-2008 Dublino Irlanda   0 – 1   Brasile Amichevole -   83’
10-9-2008 Rio de Janeiro Brasile   0 – 0   Bolivia Qual. Mondiali 2010 -   60’
14-10-2009 Campo Grande Brasile   0 – 0   Venezuela Qual. Mondiali 2010 -
10-8-2010 East Rutherford Stati Uniti   0 – 2   Brasile Amichevole -
7-10-2010 Abu Dhabi Brasile   3 – 0   Iran Amichevole -   82’
11-10-2010 Derby Brasile   2 – 0   Ucraina Amichevole -
17-11-2010 Doha Argentina   1 – 0   Brasile Amichevole -
9-2-2011 Saint-Denis Francia   1 – 0   Brasile Amichevole -
27-3-2011 Londra Brasile   2 – 0   Scozia Amichevole -   87’
4-6-2011 Goiânia Brasile   0 – 0   Paesi Bassi Amichevole -   65’
7-6-2011 San Paolo Brasile   1 – 0   Romania Amichevole -   60’
3-7-2011 La Plata Brasile   0 – 0   Venezuela Coppa America 2011 - 1º turno -
9-7-2011 Córdoba Brasile   2 – 2   Paraguay Coppa America 2011 - 1º turno -   59’
13-7-2011 Córdoba Brasile   4 – 2   Ecuador Coppa America 2011 - 1º turno -
17-7-2011 La Plata Brasile   0 – 0 dts
(0 – 2 dcr)
  Paraguay Coppa America 2011 - Quarti di finale -   117’
5-9-2011 Londra Brasile   1 – 0   Ghana Amichevole -
11-10-2011 Torreón Messico   1 – 2   Brasile Amichevole -   64’
10-11-2011 Libreville Gabon   0 – 2   Brasile Amichevole -   58’
14-11-2011 Ar Rayyan Brasile   2 – 0   Egitto Amichevole -
12-10-2013 Seul Corea del Sud   0 – 2   Brasile Amichevole -   69’
15-10-2013 Pechino Brasile   2 – 0   Zambia Amichevole -
16-11-2013 Miami Gardens Honduras   0 – 5   Brasile Amichevole -   71’
19-11-2013 Toronto Brasile   2 – 1   Cile Amichevole -   90+3’
Totale Presenze 24 Reti 0

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 63 (6) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Gaúcho.
  2. ^ (ES) Leivinha abre las puertas del Atlético a Lucas Leiva, Marca, 5 marzo 2009. URL consultato il 19 settembre 2017.
  3. ^ a b c Calciomercato Lazio, ecco chi è Lucas Leiva: Duttilità ed esperienza per Inzaghi, Goal.com, 16 luglio 2017. URL consultato il 19 settembre 2017.
  4. ^ (EN) Liverpool fear midfielder Lucas will miss rest of the Premier League season with serious knee injury, Telegraph, 30 novembre 2011. URL consultato il 19 settembre 2017.
  5. ^ Comunicato 18.07.17, su sslazio.it, 18 luglio 2017. URL consultato il 18 luglio 2017.
  6. ^ (EN) Sam Williams, Lucas Leiva completes transfer to SS Lazio, su liverpoolfc.com, 18 luglio 2017. URL consultato il 18 luglio 2017.
  7. ^ Jacopo Gerna, Juventus-Lazio 2-3: Murgia al 94' decide la Supercoppa, Gazzetta dello Sport, 13 agosto 2017. URL consultato il 13 agosto 2017.
  8. ^ (EN) Olympic Football Tournaments Beijing 2008 - Men, su fifa.com, 2008. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  9. ^ (PT) Convocados os 22 jogadores para a Copa América, su cljornal.com.br, 8 giugno 2011. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  10. ^ Tommaso Maschio, Brasile, Scolari aggiunge sette calciatori ai convocati, su tuttomercatoweb.com, 14 maggio 2014. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  11. ^ 1 presenza nel terzo turno preliminare contro il Tolosa.
  12. ^ 2 presenze nel terzo turno preliminare contro il Rabotnički e 2 nel preliminare contro il Trabzonspor.
  13. ^ 2 presenze nel terzo turno preliminare contro l'Homel'.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica