Lucas Prado

atleta paralimpico brasiliano
Lucas Prado
Lucas Prado - 2013 IPC Athletics World Championships.jpg
Lucas Prado (a sinistra) nel 2013
Nazionalità Brasile Brasile
Atletica leggera paralimpica Athletics pictogram (Paralympics).svg
Specialità Velocità
Categoria T11
Record
100 m T11 11"03 Record mondiale (2008)
200 m T11 22"48 Record mondiale (2008)
Carriera
Nazionale
Brasile Brasile
Palmarès
Giochi paralimpici 3 2 0
Mondiali paralimpici 6 1 0
Giochi parapanamericani 7 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 luglio 2021

Lucas Prado (Poxoréo, 27 maggio 1985) è un atleta paralimpico brasiliano.

BiografiaModifica

 
Londra 2012, premiazione (con J. Savoyo e G. T. Makunda), dei 400 m piani

Nel 2003 ha perso il 90 per cento della vista a causa di un distacco di retina (perderà anche il residuo rimasto nel 2006). Tenta di inserirsi nel calcio a 5 per ciechi e nel goalball, ma si esprime assai più positivamente nella velocità. Ciò lo porta ai primi risultati nel 2006, ad Assen, campionati mondiali paralimpici.[1]

È stato vincitore di tre medaglie d'oro ai Giochi paralimpici di Pechino 2008 ed è il detentore del record mondiale dei 100 metri piani T11 con il tempo di 11"19 e dei 200 metri piani T11 con 22"48. Ha preso parte ai Giochi paralimpici di Londra 2012 in quattro differenti specialità: 100 m piani T11, 200 m piani T11, 400 m piani T11 e staffetta 4×100 m T11/T13[2], portando a casa due medaglie d'argento nei 100 m e nei 400 m insieme, rispettivamente, alle guide Justino Barbosa dos Santos e Laercio Alves Martins.

Ai Mondiali paralimpici, dopo la medaglia d'argento vinta ad Assen, ha conquistato tre medaglie d'oro nel 2011 a Christchurch, due nel 2013 a Lione in Francia e una nel 2019 a Dubai. In questa circostanza la sua guida è stato Anderson Machado dos Santos. Ai Giochi parapanamericani, in quattro edizioni, ha conquistato 8 medaglie: tre d'oro nel 2007 a Rio de Janeiro, due d'oro nel 2011 a Guadalajara in Messico, un argento individuale e un oro in staffetta nel 2015 a Toronto, un oro nel 2019 a Lima, in Perù.

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2006 Mondiali paralimpici   Assen 4×100 m T11/T13   Argento 44"32
2007 Giochi parapanamericani   Rio de Janeiro 100 m piani T11   Oro
200 m piani T11   Oro
400 m piani T11   Oro
2008 Giochi paralimpici   Pechino 100 m piani T11   Oro 11"03  
200 m piani T11   Oro 22"48  
400 m piani T11   Oro 50"27
4×100 m T11/T13 Batteria sq
2011 Mondiali paralimpici   Christchurch 100 m piani T11   Oro 11"38  
200 m piani T11   Oro 22"97  
400 m piani T11   Oro 51"19  
Giochi parapanamericani   Guadalajara 100 m piani T11   Oro
200 m piani T11   Oro
2012 Giochi paralimpici   Londra 100 m piani T11   Argento 11"25
200 m piani T11 23"15
400 m piani T11   Argento 51"44  
4×100 m T11/T13 Batteria sq
2013 Mondiali paralimpici   Lione 100 m piani T11   Oro 11"45
200 m piani T11   Oro 22"55  
2015 Giochi parapanamericani   Toronto 100 m piani T11   Argento
4×100 m T11   Oro
2019 Mondiali paralimpici   Dubai 100 m piani T11   Oro 10"95  
Giochi parapanamericani   Lima 100 m piani T11   Oro 11"25

NoteModifica

  1. ^ (PT) Lucas Prado, su rededoesporte.gov.br. URL consultato il 25 luglio 2021.
  2. ^ (EN) Lucas Prado, su london2012.com. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2013).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica