Apri il menu principale

Luck of Roaring Camp

cortometraggio del 1910 diretto da Edwin S. Porter
Luck of Roaring Camp
Titolo originaleLuck of Roaring Camp
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1910
Durata150 metri (split reel)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generewestern
RegiaEdwin S. Porter
SoggettoBret Harte
SceneggiaturaEdwin S. Porter
Casa di produzioneEdison Manufacturing Company
Interpreti e personaggi

Luck of Roaring Camp è un cortometraggio muto del 1910 diretto da Edwin S. Porter. Il regista firmò anche la sceneggiatura, tratta da The Luck of Roaring Camp, una storia di Bret Harte, pubblicata sull'The Overland Monthly nell'agosto 1868 che venne adattata diverse volte per lo schermo[1].

Indice

TramaModifica

Nel West, nel 1849, in un campo minerario giunge una giovane donna con il suo bambino. Il marito, un minatore, muore lasciandola vedova. Neppure lei sopravviverà a lungo e il bambino resta presto orfano. I rudi minatori fanno una colletta per il ragazzino che, giocando nei pressi del campo, scopre l'oro. Sarà adottato collettivamente da tutti gli uomini del campo.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Edison Manufacturing Company.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Edison Manufacturing Company, il film - un cortometraggio di 150 metri - uscì nelle sale cinematografiche statunitensi il 21 gennaio 1910. Nelle proiezioni, veniva programmato con il sistema dello split reel, accorpato in un'unica bobina con un altro cortometraggio prodotto dalla Edison, il drammatico The Coquette[2].

Altre versioniModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema