Apri il menu principale

Lucrezia del Monferrato

Marchesato del Monferrato
Paleologi
Stemma del marchesato del Monferrato.svg

Teodoro I
Giovanni II
Ottone III
Giovanni III
Teodoro II
Giovanni Giacomo
Giovanni IV
Figli
Guglielmo VIII
Figli
Bonifacio III
Figli
Guglielmo IX
Bonifacio IV
Giovanni Giorgio
Modifica

Lucrezia del Monferrato (Casale Monferrato, 1468Ferrara, 1508) è stata una nobildonna italiana.

BiografiaModifica

Era figlia naturale di Guglielmo VIII Paleologo, marchese del Monferrato. Il padre provvide ad assegnarle in dote i castelli di Bistagno, Monastero, Cassinasco e San Giorgio.[1] Nel 1481 venne investita di Castelletto d'Orba, ceduta poi agli Adorno. Durante la guerra contro i veneziani condotta dal duca di Ferrara Ercole I d'Este, Lucrezia si recò nel Monferrato con l'intento di radunare milizie per correre in suo soccorso. La pace di Bagnolo del 1484 rese vano il suo soccorso.

Morì a Ferrara nel 1508.

DiscendenzaModifica

Lucrezia sposò nel 1473 Rinaldo d'Este, figlio illegittimo di Niccolò III d'Este, marchese di Ferrara e di Anna de Roberti. Ebbero due figli:

  • Laura (?-1534), sposò Alfonso Calcagnini di Ferrara
  • Sigismondo, uomo d'armi al servizio di Cesare Borgia

Rinaldo ebbe anche due figli naturali: Niccolò e Folco.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri di Italia. Paleologo di Monferrato, Torino, 1847.