Ludovico Jacobilli

presbitero e storico italiano

Ludovico Jacobilli (Roma, 13 giugno 1598Foligno, 13 marzo 1664) è stato un presbitero e storico italiano.

BiografiaModifica

Studia prima a Foligno, poi al Collegio Romano dei Gesuiti a Roma e si laurea infine in diritto civile e canonico all'Università di Perugia. Successivamente si trasferisce a Foligno e nel 1622 diventa sacerdote. Nel 1652 si reca a Nocera Umbra per la visita pastorale di quella diocesi, ordinata dal vescovo Mario Montani Cobellucci.

Appassionato di cultura, viaggia molto, visita biblioteche, acquista libri per la sua biblioteca privata e raccoglie una gran mole di informazioni; tra le sue opere ricordiamo: Vite de' Santi e Beati di Foligno, i tre tomi delle Vite de' Santi e Beati dell'Umbria, il Discorso della città di Foligno, di Nocera e sua diocesi... discorso historico e Bibliotheca Umbriae.

È del 1654 l'Inventario dei libri di me Ludovico Jacobilli, da cui risultano 7.560 opere e manoscritti. Nel 1662 una donazione di Ludovico Jacobilli al seminario vescovile della propria biblioteca privata permette la costituzione della Biblioteca Jacobilli[1], sita in Foligno e tuttora esistente; la biblioteca contiene 60.000 volumi, 6.870 opuscoli, 85 incunaboli, 1.500 cinquecentine, 1.500 seicentine, molti periodici e 563 manoscritti.

OpereModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Ludovico Jacobilli, Vite dei Santi e dei Beati dell'Umbria, Foligno, 1754.
  • Maria Duranti (a cura di), Ludovico Jacobilli, erudito umbro del '600, Editore Biblioteca Jacobilli, 2004, ISBN 8890161604.
  • Robert Godding, Ludovico Jacobilli e i Bollandisti, in Ludovico Jacobilli erudito umbro, pp. 127-38.
  • Michele Giustiniani, Lettere memorabili, I, Roma 1667, p. 412;
  • Acta Sanctorum, I, Februarii, p. 362, n. 5; Iulii, trattato preliminare, p. 1;
  • Ferdinando Ughelli, Nicola Coleti, Italia sacra, I, Venetiis 1717, col. 682;
  • Giustiniano Degli Azzi, Corrispondenza letteraria di Ludovico Jacobilli da Foligno e di Eugenio Gamurrini coll'erudito fiorentino Carlo di Tommaso Strozzi, in Bollettino della Regia Deputazione di Storia patria per l'Umbria, X (1904), pp. 521 s.;
  • Fedele Savio, I primordi del cristianesimo nell'Umbria, in Bollettino della Regia Deputazione di Storia patria per l'Umbria, XX (1914), pp. 155-166;
  • Michele Faloci Pulignani, I primordi del cristianesimo in Umbria, ibid., pp. 549-571;
  • Mario Battistini, I padri bollandisti Henschenio e Papebrochio nell'Umbria del 1660, in Miscellanea francescana, XXXIV (1934), 1, pp. 53-59;
  • Pier Lorenzo Meloni, Monasteri benedettini in Umbria tra VIII e XI secolo nella storiografia di Ludovico Jacobilli, in Aspetti dell'Umbria dall'inizio del secolo VIII alla fine del secolo XI. Atti del III Convegno di studi umbri... 1965, Gubbio 1966, pp. 287 s.;
  • Emilio De Pasquale, Brevi note bibliografiche su Ludovico Jacobilli, in Bollettino Storico della città di Foligno, I (1969), pp. 83-88;
  • S. Giuliani, Ludovico Jacobilli, in Gazzetta di Foligno, 1976, n. 40, p. 5;
  • Claudio Leonardi, Problemi per una edizione dei leggendari spoletini, in Atti del I Convegno di studi storici ecclesiastici... 1976, Spoleto 1977, p. 116;
  • Roberto Volpi, Il recupero del termine "Umbria" in età moderna, in Orientamenti di una regione attraverso i secoli: scambi, rapporti, influssi storici nella struttura dell'Umbria. Atti del X Convegno di studi umbri... 1976, Perugia 1978, pp. 116 s.;
  • Antonio Buoncristiani, Il culto dei santi e delle loro reliquie nelle opere agiografiche di Ludovico Jacobilli, in Bollettino Storico della città di Foligno, VI (1982), pp. 107-125;
  • Carlo Pietrangeli, Palazzo Ruspoli, Roma 1992, pp. 7 s.;
  • Isabelle Heullant-Donat e Erminia Irace, «Amici d'istorie». La tradizione erudita delle cronache di Gualdo e la memoria urbana in Umbria tra Medioevo ed età moderna, in Quaderni storici, vol. 31, nº 93, dicembre 1996, pp. 549-581, JSTOR 43779038.
  • Sara Cabibbo, Storia di genere, storie di santi. Le rappresentazioni della santità femminile nell'Umbria di Ludovico Jacobilli, in Istituzioni, Chiesa e cultura a Terni fra Cinquecento e Settecento. Atti del Seminario di studio... 1995, a cura di T. Pulcini, Terni 1997, pp. 245-257;
  • La biblioteca Jacobilli tra passato e futuro, a cura di R. Tavazzi, Foligno 2000;
  • Raimondo Michetti, "Ventimila corpi di santi": la storia agiografica di Ludovico Jacobilli, in Erudizione e devozione. Le raccolte di vite di santi in età moderna e contemporanea, a cura di G. Luongo, Roma 2000, pp. 73-158;
  • Alessandra Anselmi, Il palazzo dell'ambasciata di Spagna presso la S. Sede, Roma 2001, pp. 39-42;
  • Raimondo Michetti, Ludovico Jacobilli e gli ordini religiosi dell'Umbria. Note sulla storia dei cappuccini tra XVI e XVII secolo, in I cappuccini nell'Umbria del '500, 1525-1619, a cura di Vincenzo Criscuolo, Roma 2001, pp. 63-75;
  • Mario Sensi, Bibliografia di Ludovico Jacobilli, in L. Jacobilli, Vite de' santi e beati di Foligno, Foligno 2001 (ed. anast. dell'ed. ibid. 1628), Appendice, pp. XXVI-XLIII;
  • Gabriele Metelli, Verso una biografia critica di Ludovico Jacobilli: fortuna e declino del casato, in Bollettino della Deputazione di storia patria per l'Umbria, IC (2002), 1, pp. 185-289;
  • Ludovico Jacobilli (1598-1664) nel IV centenario della nascita. Giornate di studio... 1999, a cura di Francesco Conti, Foligno 2003.
  • Raimondo Michetti, Ludovico Jacobilli erudito umbro del Seicento e le polemiche sulla verità storica, in Rivista di storia della Chiesa in Italia, vol. 61, nº 2, luglio-dicembre 2007, pp. 527-541, JSTOR 43050400.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89077702 · ISNI (EN0000 0001 0923 0660 · SBN IT\ICCU\SBLV\050038 · LCCN (ENno2003089077 · GND (DE129687979 · BNF (FRcb12844057k (data) · BAV ADV12064849 · CERL cnp01356016 · WorldCat Identities (ENlccn-no2003089077