Apri il menu principale

Ludovico Peregrini

autore televisivo e personaggio televisivo italiano

Ludovico Peregrini (Como, 27 giugno 1943) è un autore televisivo e personaggio televisivo italiano.

BiografiaModifica

Nato a Como, dopo la laurea in lettere, un suo amico già assunto in Rai gli rivelò che un nuovo programma cercava vari autori. Diventò così l'autore del programma Settevoci che lanciò Pippo Baudo. Aveva lasciato il programma quando le riprese si trasferirono da Milano a Roma, volendo stabilirsi a Milano: così ebbe modo di conoscere il conduttore Mike Bongiorno e di collaborare con lui alla stesura del telequiz Rischiatutto.

Per quasi quarant'anni Mike lo ha voluto come autore televisivo e anche come giudice di gara, in particolare da quando l'Ordine dei Notai vietò agli iscritti all'albo le apparizioni televisive. Viene soprannominato "Signor No".

Peregrini è stato autore di molte trasmissioni televisive, i quiz di Mike per la Rai, Rischiatutto, Scommettiamo?, Flash per Fininvest I sogni nel cassetto, Bis (e la sua versione speciale per VIP, Superbis), Superflash, Pentathlon, Telemike (nel quale era l'interprete della sigla), La ruota della fortuna, Tutti x uno, Telemania, le due edizioni di Allegria! e di Tutti in allegria e insieme a Davide Tortorella ha collaborato a programmi tra i quali: Bravo bravissimo, Genius e Il migliore.

Ha collaborato anche con Gerry Scotti in Vinca il migliore, Il Quizzone e Chi vuol essere milionario? e per Mike ha firmato il Festival di Sanremo 1997. Ha collaborato con Nino Longo, Illy Reale, Alvise Borghi e infine con Davide Tortorella.

Ha scritto alcune canzoni per Mino Reitano, Toto Cutugno, Mina. Dal 1981 al 1990 è stato per 9 anni la voce del quiz di Mike Bongiorno Bis trasmesso su Canale 5, e anche di Telemike, andato in onda per 5 anni dal 1987 al 1992, e poi anche nelle due edizioni di Tutti x uno. Tra gli autori che insieme a Peregrini e Bongiorno hanno collaborato nel gioco a quiz Pentatlon c'è anche Luigi Albertelli, autore di molte sigle dei cartoni animati che era in veste di giudice di gara e insieme a Illy Reale ha collaborato anche nel gioco a quiz domenicale che era all'interno del contenitore La giostra dal titolo Parole d'oro che era l'antenato de La ruota della fortuna.

Negli ultimi anni Peregrini è ritornato in voce nel quiz Genius nel 2003 e dal 2004 al 2006 dopo la chiusura de La ruota della fortuna. Sempre nello stesso anno Peregrini e Scotti hanno firmato una nuova edizione del quiz Chi vuol essere milionario? sempre su Canale 5 incluse anche le edizioni domenicali del quiz di successo. Nel 2006 e 2007 è tra gli autori dell'ultimo gioco a quiz di Mike Il migliore.

Tifoso del Milan[1], in occasione dei funerali dell'amico Mike Bongiorno è stato tra quelli (unitamente a Pippo Baudo, Mario Bianchi e ai tre figli di Mike) che hanno portato il feretro del presentatore fuori dal Duomo di Milano.

Nel 2016 riprende l'attività televisiva, collaborando con Fabio Fazio al remake della trasmissione televisiva, il quiz Rischiatutto, partecipando sia alle fasi di selezione dei concorrenti (Quasi quasi... Rischiatutto - Prova pulsante), sia da protagonista nel cast del programma, nel consueto ruolo di 'Signor no'[2].

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica