Apri il menu principale
Ludovico Tersigni
NazionalitàItalia Italia
Nome completoLudovico Tersigni
Data di nascita8 agosto 1995
Luogo di nascitaRoma
Alma materLicenza classica
AgenziaSosia & Pistoia

Ludovico Tersigni (Nettuno, 8 agosto 1995) è un attore italiano, noto al grande pubblico per aver interpretato Stefano Privitera nella serie RAI Tutto può succedere, Samuele nel film Slam - Tutto per una ragazza e, dal 2018, noto per il ruolo di Giovanni Garau in Skam Italia.

Indice

BiografiaModifica

Nasce a Nettuno[1].. Frequenta e si diploma al Liceo Classico Chris Cappell College di Anzio. Fin dalle scuole medie si cimenta nei musical, ottenendo il primo ruolo da protagonista proprio in quegli anni interpretando Tony Manero ne La febbre del sabato sera,[2], continuando poi a studiare in compagnie di musical e frequentando corsi di teatro.

Nel 2014, esordisce al cinema nel film Arance & martello di Diego Bianchi, presentato alla 71ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. [3]. Due anni dopo ottiene un ruolo secondario in L'estate addosso, film diretto da Gabriele Muccino, dal 2015 compare nella serie italiana Tutto può succedere interpretando il personaggio di Stefano Privitera. Grazie al successo e allo spessore acquisito del suo personaggio viene riconfermato nella seconda e terza stagione della serie.

Presentatosi per un altro casting, nel 2016 viene scelto per interpretare un ruolo da protagonista nel film Slam - Tutto per una ragazza, presentato in anteprima lo stesso anno al Torino Film Festival [4] e poi distribuito nelle sale l'anno successivo. Ludovico per poter interpretare Samuele, il protagonista del film, ha imparato ad andare sullo skate; le evoluzioni ed i trick che si vedono in alcune scene sono completamente suoi.

Nel 2018 esordisce nel ruolo di Giovanni Garau nella web serie Skam Italia [5]. A oggi, la serie è composta da tre stagioni e, in entrambe, il personaggio interpretato da Ludovico è stato sviluppato da due punti di vista diversi: quello sentimentale dagli occhi di Eva Brighi interpretata da Ludovica Martino e quello dell'amicizia dagli occhi di Martino Rametta interpretato da Federico Cesari.

Nello stesso anno prende parte al progetto del regista Luca Arcidiacono vestendo i panni di Filippo, co-protagonista del cortometraggio Aggrappati a me che racconta l'incontro tra uno scontroso ragazzo romano e una bambina con la sindrome di Down interpretata dalla piccola Miriam Fauci. [6].

Oltre alla recitazione Ludovico è un grande appassionato di musica e suona la chitarra. Inoltre, è iscritto alla facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza".

RiconoscimentiModifica

FilmografiaModifica

CinemaModifica

CortometraggiModifica

TelevisioneModifica

Web seriesModifica

  • Skam Italia regia di Ludovico Bessegato (2018 -in corso)

VideoclipModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica