Apri il menu principale

Luigi Albertelli

paroliere e autore televisivo italiano

Luigi Albertelli (Tortona, 21 giugno 1934) è un paroliere e autore televisivo italiano.

Indice

BiografiaModifica

Nato in una famiglia di origini piacentine, negli anni cinquanta pratica attivamente l'atletica leggera nella corsa veloce, diventando campione italiano giovanile e poi campione italiano nella staffetta 4x400 e vestendo la maglia azzurra.

Negli anni sessanta si dedica alla musica e alla pittura. Vincendo il Festival di Sanremo 1969 con la canzone Zingara (su musica di Enrico Riccardi, con cui forma un sodalizio duraturo), inizia a dedicarsi esclusivamente alla musica in qualità di paroliere. Come poi ha dichiarato lo stesso Albertelli, l'ispirazione per il testo di Zingara gli arrivò da un libro di David Herbert Lawrence (l'autore di L'amante di Lady Chatterly) intitolato La vergine e lo zingaro. Il brano era destinato inizialmente a Gianni Morandi il quale la fece ascoltare a Bobby Solo nel corso del Cantagiro del 1968. Da quell'ascolto si decise che l'avrebbe cantata appunto Bobby Solo, che la cantò a Sanremo 1969 insieme a Iva Zanicchi. Proprio la versione dell' "aquila di Ligonchio" rimase quella più nota[1]. La canzone venderà nel mondo oltre tre milioni di dischi in italiano.

È autore di oltre mille canzoni tra cui ricordiamo tra i successi: Io mi fermo qui (Dik Dik e Donatello,Sanremo 1970), Come è dolce la sera (Donatello e Marisa Sannia 1971), Malattia d’amore (Donatello, vincitrice de La Gondola d’Argento alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia 1970), Donna sola (Mia martini, vincitrice Gondola d’Oro alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia), La mia estate con te (Fred Bongusto 1976), Ninna nanna (Caterina Caselli), Fiume azzurro (Mina 1972) riadattata poi, in lingua spagnola, da Monica Naranjo nell’ anno 2000 con il titolo “Sobrevivire” vendendo oltre un milione e mezzo di copie, Giorni (Mina 1977), Un corpo e un’anima (Wess e Dori Ghezzi , vincitrice dell’ultima edizione di Canzonissima 1974), Vado via (Drupi, in gara al Festival di Sanremo 1973 classificandosi ultimo, dopo pochi mesi primo in classifica in Francia, la canzone sarà interpretata all'estero da diversi cantanti di successo, compresa Anni-Frid Lyngstad degli Abba, nella versione in svedese intitolata Aldrig mej ). In hit-parade anche in Inghilterra e U.S.A., vendendo in tutto il mondo oltre 15 milioni di dischi in lingua originale italiana), Da troppo tempo (Milva, terza classificata a Sanremo 1973), Un giorno insieme (Nomadi 1973), Piccola e fragile (Drupi 1974), Sereno è (Drupi 1974), Sambariò (Drupi 1976), Casa mia (Equipe 84 1971), Aria di casa (Sammy Bar- bot 1981), Sarà la nostalgia (Sandro Giacobbe 1982), Why (Randy Crawford), Non voglio mica la luna (Fiordaliso 1984, in finale a Sanremo e divenuta successo mondiale), per Patty Pravo scrisse l’intero album “Biafra”, Sempre sempre sempre ( Mina e Celentano nel 1998), Ricominciamo (Adriano Pappalardo 1979) e La notte dei pensieri di Zarrillo vincitrice del Festival di Sanremo 1987 nella Sezione Giovani.

Alle canzoni di Luigi Albertelli e di Enrico Riccardi si deve l'affermazione sulla scena musicale degli anni 70 di Giampiero Anelli, un idraulico di Pavia che prenderà il nome d'arte di Drupi. Tutto nasce con la canzone Vado via che in italia inizialmente passa inosservata, arrivando ultima al Festival di Sanremo del 1973 e che vola al primo posto nella Hit Parade in Francia[2], in tutta Europa e nel mondo. La canzone sarà interpretata all'estero da diversi cantanti di successo, compresa Anni-Frid Lyngstad degli Abba, nella versione in svedese intitolata Aldrig mej[3].

Il M° Luigi Albertelli vanta un curioso primato: è l’autore di cui Mia Martini abbia cantato il maggior numero di testi: 23 per l’esattezza, esclusi gli inediti.

Dal 1984 al 1987 si occupa, in qualità di produttore musicale e autore dei testi, di tutti i lavori discografici di Fiordaliso per la quale scrive, oltre alla sua hit più nota Non voglio mica la luna anche gli altri due successi sanremesi Il mio angelo e Fatti miei.

La sua prima sigla per la televisione di enorme successo è Furia cavallo del West del 1977. L’anno successivo, 1978, scrive il testo e produce insieme al Maestro Vince Tempera (autore delle musiche) il brano Ufo Robot e tutto LP di Atlas Ufo Robot bissando un altro risultato clamoroso. Negli anni seguenti crea una serie di sigle famose, inimitabile tutt’oggi, come: Capitan Harlock, Daitarn III, la Ballata di Bo e Luke, l’indimenticabile Nano Nano, Dallas, George e Mildred, Anna dai capelli rossi, Hello!Spank, Capitan Futuro, Remì le sue avventure, l’Apemaia va, Astro Robot, La Principessa Zapphire, Huck e Jim, Tekkaman e innumerevoli altre. Nel 2015 riceve il premio Romics d’Oro Musicale e tanti altri riconoscimenti legati al suo lavoro dedicato alle sigle.

Come autore televisivo collabora con: Gianni Morandi (10 Hertz), Loretta Goggi (Loretta Goggi in Quiz), Mike Bongiorno (Pentathlon, TeleMike), Elisabetta Gardini (Caffè Italiano), Iva Zanicchi (Cento milioni più Iva), Serena Dandini (Producer), Alba Parietti (La Piscina), Piero Chiambretti (Complimenti per la trasmissione).

Ha ricoperto il ruolo di notaio nel quiz Pentatlon di Mike Bongiorno dal 1985 al 1987.

Nel campo pubblicitario ha realizzato jingles musicali, tra i più importanti quelli per Coca Cola, Sprite, Brooklyn la gomma del ponte.

Nel 2009 ha scritto le liriche del musical "Il libro della giungla".

Dal 2017 ha iniziato la produzione della cantastorie Furia, sua ultima scoperta. Nel Novembre 2017 esce infatti il singolo “Tu sei mio”. L’album dal titolo “CANTASTORIE” è uscito il 9 Marzo 2018. È composto da tredici brani, di cui vari scritti, musica e testi, dalla stessa Furia. Il testo del brano "Freelance" ha la firma del M° Albertelli.

Canzoni principaliModifica

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1963 Le donne chic Luigi Albertelli Enrico Riccardi e Mansueto Deponti Rico Riccardi
1964 Ciao da Salice Terme Luigi Albertelli Enrico Riccardi Rico Riccardi
1964 Grazie di essere tornata Luigi Albertelli Enrico Riccardi Rico Riccardi
1968 Un vecchio amico come te Luigi Albertelli Giuseppe Tosonotti I Milionari
1969 Zingara Luigi Albertelli Enrico Riccardi Bobby Solo e Iva Zanicchi
1970 Ala bianca Luigi Albertelli Elton John Nomadi
1970 Mille e una sera Luigi Albertelli Beppe Carletti e Dembrao Gilocchi Nomadi
1970 Io mi fermo qui Luigi Albertelli Enrico Riccardi Donatello e Dik Dik
1970 Addio Angelina Luigi Albertelli Bob Dylan Bobby Solo
1970 La corriera Luigi Albertelli Roberto Soffici Anna Maria Izzo
1970 Un passatempo Luigi Albertelli Jan Visser ed Hans Bouwens Nada
1970 Primo sole, primo fiore Luigi Albertelli Donato Renzetti Ricchi e Poveri
1970 Sei come sei Luigi Albertelli Bob Dylan Giusy Balatresi
1970 Malattia d'amore Luigi Albertelli Maurizio Fabrizio Donatello
1971 Ninna nanna (cuore mio) Luigi Albertelli Enrico Riccardi Caterina Caselli e Dik Dik
1971 Una tazza di caffé Luigi Albertelli Piero Soffici Anna Maria Izzo
1971 La voce del vento Luigi Albertelli Piero Soffici Anna Maria Izzo
1971 Casa mia Luigi Albertelli Roberto Soffici Nuova Equipe 84
1972 Amanti Luigi Albertelli Maurizio Fabrizio Mia Martini
1972 Fiume azzurro Luigi Albertelli Enrico Riccardi Mina
1972 Mediterraneo Luigi Albertelli Enrico Riccardi Milva
1973 Vado via Luigi Albertelli Enrico Riccardi Drupi
1973 Dimmelo tu Luigi Albertelli Massimo Guantini Mia Martini
1973 Tu sei così Luigi Albertelli Massimo Guantini Mia Martini
1973 Un giorno insieme Luigi Albertelli Roberto Soffici I Nomadi
1973 Da troppo tempo Luigi Albertelli Giancarlo Colonnello Milva
1973 Lamento d'amore Luigi Albertelli Enrico Riccardi Mina
1973 Un po' di te Luigi Albertelli Enrico Riccardi e Franco Califano Caterina Caselli
1974 Alba Luigi Albertelli Massimo Guantini Mia Martini
1974 Un corpo e un'anima Luigi Albertelli Umberto Tozzi e Damiano Dattoli Wess e Dori Ghezzi
1974 Piccola e fragile Luigi Albertelli Enrico Riccardi Drupi
1974 Desiderare Luigi Albertelli Massimo Guantini Caterina Caselli
1974 Una grande emozione Luigi Albertelli Roberto Soffici Caterina Caselli
1975 Al mondo Luigi Albertelli Damiano Dattoli Mia Martini
1975 Piano pianissimo Luigi Albertelli Damiano Dattoli e Maurizio Fabrizio Mia Martini
1975 Padrone Luigi Albertelli Damiano Dattoli Mia Martini
1975 Nevicate Luigi Albertelli Natale Massara Mia Martini
1975 Questi miei pensieri Luigi Albertelli e Salvatore Fabrizio Maurizio Fabrizio Mia Martini
1975 Controsensi Luigi Albertelli Maurizio Fabrizio Mia Martini
1975 Sereno è Luigi Albertelli Enrico Riccardi Drupi
1976 La mia estate con te Luigi Albertelli Giancarlo Colonnello Fred Bongusto
1976 Sempre sempre sempre Luigi Albertelli Enrico Riccardi Gianni Farè
1977 Tesoro mio Luigi Albertelli Corrado Conti e Franco Cassano La Strana Società
1977 Furia Luigi Albertelli Guido e Maurizio De Angelis Mal
1977 Furia soldato/Furia e la bella Marilù Luigi Albertelli Paul Bradley Couling e Adelmo Musso Mal
1977 Pussy la balena buona Luigi Albertelli Alberto Anelli Arianna e Loretta
1978 Ufo Robot/Shooting Star Luigi Albertelli Vince Tempera e Ares Tavolazzi Actarus
1978 Goldrake/Vega Luigi Albertelli Vince Tempera e Massimo Luca Actarus
1978 Nano nano Luigi Albertelli Vince Tempera Bruno D'Andrea
1978 Amore senza fine Luigi Albertelli Pierluigi Falabrino Blue Max (Massimo Davico)
1979 George & Mildred/Una casa Luigi Albertelli Vince Tempera Gin & Tonic
1979 Capitan Harlock/I corsari delle stelle Luigi Albertelli Vince Tempera e Massimo Luca La banda dei bucanieri
1979 Remi le sue avventure Luigi Albertelli Vince Tempera e Ares Tavolazzi I ragazzi di Remi
1979 Ricominciamo Luigi Albertelli Bruno Tavernese Adriano Pappalardo
1979 Capirai Luigi Albertelli Bruno Tavernese Iva Zanicchi
1980 Mi piaci tu Luigi Albertelli Franco Fasano e Italo Ianne Franco Fasano
1980 Anna dai capelli rossi/Come le piume dei pettirossi Luigi Albertelli Vince Tempera I ragazzi dai capelli rossi
1980 Daitan III/Futuromania Luigi Albertelli Vince Tempera I Micronauti
1980 Astro Robot contatto ypsylon/Quattro supereroi Luigi Albertelli Vince Tempera Gli Ypsilon
1980 Capitan Futuro/Gran capitano Luigi Albertelli Vince Tempera Micronauti
1980 Huck e Jim/Il più forte Luigi Albertelli Massimo Luca Louisiana Group
1980 La principessa Sapphire Luigi Albertelli Corrado Castellari I cavalieri di Silverland
1980 Tekkaman/Il cavaliere dello spazio Luigi Albertelli Vince Tempera Micronauti
1980 Monkey Luigi Albertelli Roberto Soffici I Coccodrilli
1980 Ty Uan Luigi Albertelli Bruno Tavernese Gli Atomi
1981 La ballata di Bo e Luke Luigi Albertelli Augusto Martelli Il coro di Augusto Martelli
1981 Dallas Luigi Albertelli Augusto Martelli Lou Ciaramitaro con Il coro di Augusto Martelli
1981 Five Luigi Albertelli Augusto Martelli Five con Il coro di Augusto Martelli
1981 Gatchaman la battaglia dei pianeti/7 Zark 7 Luigi Albertelli Augusto Martelli Orchestra e coro di Augusto Martelli
1981 Ape ape Apemaia Luigi Albertelli Vince Tempera I Pungiglioni
1981 Tansor 5 Luigi Albertelli Augusto Martelli Orchestra e coro di Augusto Martelli
1981 Aria di casa Luigi Albertelli Bruno Tavernese Sammy Barbot
1981 Gianni e Pinotto Luigi Albertelli Salvatore Fabrizio Alfa
1982 Gioventù/Un uomo va Luigi Albertelli Vince Tempera Paola e Federica
1982 Marco Luigi Albertelli Vince Tempera Gli amici di Marco
1982 Nils Holgersson Luigi Albertelli Vince Tempera I fratelli Grimm
1982 Sarà la nostalgia Luigi Albertelli Sandro Giacobbe Sandro Giacobbe
1984 Il fedele Patrash Luigi Albertelli Vince Tempera I Cuccioli
1984 Non voglio mica la luna Luigi Albertelli Zucchero e Enzo Malepasso Fiordaliso
1984 Libellula Luigi Albertelli Enzo Malepasso Fiordaliso
1985 Il mio angelo Luigi Albertelli Enzo Malepasso Fiordaliso
1986 Fatti miei Luigi Albertelli Zucchero e Enzo Malepasso Fiordaliso
1987 Il canto dell'estate Luigi Albertelli Umberto Smaila e Enzo Malepasso Fiordaliso
1987 La notte dei pensieri Luigi Albertelli, Daniele Baima Besquet e Luigi Lopez Michele Zarrillo e Luigi Lopez Michele Zarrillo
1987 Dolce Lassie Luigi Albertelli e Ermanno Capelli Elisabetta Paselli e Franca Poli Giorgia

NoteModifica

  1. ^ Gianfranco Giacomo D'Amato, Mi ritornano in mente, Zona Editrice (2015), pag. 30-31
  2. ^ Gianfranco Giacomo D'Amato, Mi ritornano in mente, Zona Editrice (2015), pag. 34
  3. ^ Gianfranco Giacomo D'Amato, Mi ritornano in mente, Zona Editrice (2015), pag. 35

BibliografiaModifica

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Il dizionario della canzone italiana, editore Armando Curcio (1990); alla voce Albertelli, Luigi, di Enzo Giannelli, pag. 18.
  • Eddy Anselmi, Festival di Sanremo. Almanacco illustrato della canzone italiana, edizioni Panini, Modena, alla voce Albertelli, Luigi
  • Gianfranco Giacomo D'Amato, Mi ritornano in mente, Zona Editrice (2015), al capitolo Luigi Albertelli pag. 29

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85791494 · ISNI (EN0000 0000 5865 3128