Apri il menu principale

Luigi Caburlotto

presbitero italiano
Beato Luigi Caburlotto
Luigi Caburlotto.jpg
 

Presbitero e fondatore

 
Nascita7 giugno 1817, Venezia
Morte9 luglio 1897, Venezia
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione16 maggio 2015
Ricorrenza7 giugno

Luigi Caburlotto (Venezia, 7 giugno 1817Venezia, 9 luglio 1897) è stato un presbitero italiano, fondatore della Congregazione delle figlie di San Giuseppe: è stato proclamato beato sotto il pontificato di papa Francesco; il rito è stato celebrato il 16 maggio 2015.

BiografiaModifica

La sua formazione iniziò presso la scuola dei fratelli Cavanis e proseguì nel seminario patriarcale di Venezia, dove fece il suo ingresso nel 1835.

Fu ordinato presbitero il 24 settembre 1842. Dal 1849 al 1872 fu parroco di San Giacomo dall'Orio.

Per l'educazione della gioventù abbandonata di Venezia, il 30 aprile 1850 fondò la Congregazione delle figlie di San Giuseppe e la Pia casa della carità: nel 1883 fu nominato sovrintendente degli istituti dipendenti dalla Congregazione di carità.

Nel 1871 fu nominato cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia. Fu cameriere d'onore dei papi Pio IX e Leone XIII e canonico onorario del capitolo metropolitano della basilica cattedrale di San Marco (dal 1885).

Il cultoModifica

Il processo diocesano di beatificazione di Caburlotto si è aperto il 14 settembre 1963 e si è chiuso il 5 luglio 1969.

Il 24 agosto 1970 la sua tomba fu trasferita nella cappella della casa generalizia delle sue suore.

Nel 1989 la positio è stata sottoposta all'esame della Congregazione per le cause dei santi. Il 2 luglio 1994 papa Giovanni Paolo II ha autorizzato la Congregazione a promulgare il decreto riguardante le virtù eroiche di Caburlotto, riconoscendogli il titolo di venerabile.

Il 1º marzo 2009 l'urna con il suo corpo fu traslata a una cappella della chiesa di San Sebastiano.

Il 9 maggio 2014 la Chiesa cattolica ha riconosciuto come miracolosa la guarigione, scientificamente inspiegabile[1], di Maria Grazia Veltraino, attribuita all'intercessione del sacerdote[2] e il 16 maggio 2015, in piazza San Marco a Venezia, si è celebrato il rito di beatificazione presieduto dal cardinale Angelo Amato.

La figura del beato è stata descritta in numerose opere[3], una delle quali dedicata anche alla vicenda umana della Veltraino[4].

NoteModifica

  1. ^ Iter del processo
  2. ^ Pagina dedicata
  3. ^ Sito dedicato
  4. ^ Carlo Ambrosio Setti e Rosario Faggiano, Guarita dall'Amore, Libreria Editrice Vaticana, 2016

BibliografiaModifica

  • Gregoria Kuljanić, in Dizionario degli Istituti di Perfezione, vol. I (1974), coll. 1692-1693.
  • Luigi Caburlotto, Il tesoro da scoprire, Edizioni San Paolo, 2015
  • Carlo Ambrosio Setti e Rosario Faggiano, Guarita dall'Amore. Storia di Maria Grazia Veltraino, Libreria Editrice Vaticana, 2016

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN50869575 · ISNI (EN0000 0000 3139 8999 · LCCN (ENn91093782 · GND (DE1100398716 · CERL cnp02160987 · WorldCat Identities (ENn91-093782