Luigi Cangiullo

tuffatore italiano
Luigi Cangiullo
Nazionalità Italia Italia
Tuffi Diving pictogram.svg
Specialità Piattaforma, trampolino
Società Rari Nantes Napoli
Canottieri Milano
Statistiche aggiornate al 26 agosto 2018

Luigi C. Cangiullo (Napoli, 1897Milano, 1º settembre 1930) è stato un tuffatore italiano.

BiografiaModifica

Nato a Napoli nel 1897, a 27 anni prese parte ai Giochi olimpici di Parigi 1924, nella gara di piattaforma, dove chiuse il suo raggruppamento al 4º posto su 7 (passavano in finale i primi 3) con 398.8 punti.[1]

4 anni dopo, alle Olimpiadi di Amsterdam 1928 partecipò di nuovo alla gara di piattaforma, ritirandosi prima del termine.[2]

Morì a Milano nel 1930, a 33 anni. Lunedì 1º settembre, attorno a mezzogiorno, si trovava al Lido di Milano, e c'era un acrobata straniero intento a montare senza autorizzazione sull'isola in mezzo alla piscina, adibita anche a spettacoli, un'antenna sulla quale esibirsi. Lui e altri presenti si offrirono di aiutarlo, ma l'antenna, fissata in alto a una costruzione decorativa, in materiale non resistente, provocò il distaccamento di pezzi di cornicione, che lo colpirono. Si spense all'Ospedale Maggiore il giorno seguente.[3]

Venne sepolto al Cimitero Maggiore, ove poi i suoi resti esumati sono stati composti in una celletta.[4]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Piattaforma Parigi 1924, su sports-reference.com. URL consultato il 26 agosto 2018.
  2. ^ (EN) Piattaforma Amsterdam 1928, su sports-reference.com. URL consultato il 26 agosto 2018.
  3. ^ La morte di Luigi Cangiullo, su lastoriadelnapoli.wordpress.com, 2 settembre 1930. URL consultato il 9 gennaio 2020.
  4. ^ Comune di Milano, applicazione di ricerca defunti "Not 2 4 get".

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN3970157040169767040003 · WorldCat Identities (ENviaf-3970157040169767040003