Luigi Carlo Borromeo

vescovo cattolico italiano
Luigi Carlo Borromeo
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato26 ottobre 1893 a Graffignana
Ordinato presbitero30 marzo 1918
Nominato vescovo4 novembre 1951 da papa Pio XII
Consacrato vescovo2 dicembre 1951 dal vescovo Pietro Calchi Novati
Deceduto4 luglio 1975 (81 anni) a Pesaro
 

Luigi Carlo Borromeo (Graffignana, 26 ottobre 1893Pesaro, 4 luglio 1975) è stato un vescovo cattolico italiano[1].

BiografiaModifica

Nato a Graffignana nel 1893, fu ordinato sacerdote nel 1918; fu consacrato vescovo ausiliare di Lodi il 2 dicembre 1951 dal vescovo Pietro Calchi Novati.

Il 28 dicembre 1952 fu nominato vescovo di Pesaro[2]. Fu padre conciliare durante tutte le sessioni del Concilio Vaticano II, e membro del gruppo conservatore Coetus Internationalis Patrum. Nel 1971 inaugurò la nuova parrocchia di san Carlo Borromeo[3].

Guidò la diocesi fino alla sua morte avvenuta il 4 luglio 1975. Venne sepolto nella cattedrale diocesana.

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

 
Tomba di mons. Borromeo, nella cattedrale di Pesaro.

NoteModifica

  1. ^ Correva l'anno (PDF), su graffignanaviva.it, 16 dicembre 2010. URL consultato il 1º settembre 2016.
  2. ^ Mons. Luigi Carlo Borromeo a Pesaro negli anni Cinquanta, su torrossa.com. URL consultato il 1º settembre 2016.
  3. ^ La storia della parrocchia, su sancarlopesaro.it. URL consultato il 1º settembre 2016.

BibliografiaModifica

  • Ernesto Preziosi, "La marea che sale…" Mons. Luigi Borromeo vescovo di Pesaro e l'apertura a sinistra, in Frammenti. Quaderni per la ricerca, nº 11, 2007.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN251718067 · ISNI (EN0000 0003 7512 8749 · BAV (EN495/328749 · WorldCat Identities (ENviaf-251718067