Apri il menu principale

Luigi Casero

politico italiano
Luigi Casero
Luigi Casero daticamera.jpg

Viceministro dell'economia e delle finanze
Durata mandato 3 maggio 2013 –
1º giugno 2018
Presidente Enrico Letta
Matteo Renzi
Paolo Gentiloni
Predecessore Vittorio Grilli

Sottosegretario di Stato del Ministero dell'economia e delle finanze
Durata mandato 12 maggio 2008 –
16 novembre 2011
Presidente Silvio Berlusconi
Predecessore Massimo Tononi
Successore Vieri Ceriani

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature - XIV
- XV
- XVI
- XVII
Gruppo
parlamentare
XIV - XV:
- Forza Italia

XVI:
- Popolo della Libertà

XVII:
- Alternativa Popolare-Centristi per l'Europa-NCD-Noi con L'Italia (Dal 18/11/2013 a fine legislatura)

In precedenza:

- Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente (Da inizio legislatura al 18/11/2013)

Coalizione XIV - XV:
Casa delle Libertà

XVI:
Coalizione di centro-destra del 2008

XVII:
Coalizione di centro-destra del 2013

Circoscrizione Lombardia 1
Collegio XIV:
16-Legnano
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Alternativa Popolare (Dal 2017)
In precedenza:
Partito Repubblicano Italiano (fino al 1994)
Forza Italia (1994-2009)
Il Popolo della Libertà (2009-2013)
Nuovo Centrodestra (2013-2017)
Titolo di studio Laurea in Economia e Commercio
Università Università Bocconi di Milano
Professione Commercialista, Docente alla Scuola di Direzione Aziendale dell'Università Bocconi di Milano

Luigi Casero (Legnano, 14 giugno 1958) è un politico italiano.

BiografiaModifica

Dottore commercialista. In gioventù fece parte del Partito Repubblicano Italiano; nel 1993 entra a far parte della giunta di Milano guidata da Gabriele Albertini come assessore al Bilancio. Nel 1994 aderisce a Forza Italia, con cui viene eletto deputato per la prima volta nel 2001 e riconfermato nel 2006. Viene rieletto a Montecitorio anche nelle file del Popolo della Libertà nel 2008. È stato sottosegretario all'Economia e alle Finanze nel Governo Berlusconi IV

Il 16 novembre 2013, contestualmente alla sospensione delle attività del Popolo della Libertà[1], aderisce al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano[2][3].

È stato Viceministro dell'Economia e delle Finanze sotto il Ministro Fabrizio Saccomanni nel governo Letta, confermato in tale incarico nel governo Renzi e nel governo Gentiloni.

NoteModifica

Altri progettiModifica