Apri il menu principale
Luigi IV d'Assia
Grand Duke Ludwig IV of Hesse-Darmstadt and by Rhine.jpg
Luigi IV d'Assia
Granduca d'Assia e del Reno
Stemma
In carica 13 giugno 1877 -
13 marzo 1892
Predecessore Luigi III
Successore Ernesto Luigi
Nome completo Federico Guglielmo Luigi Carlo d'Assia
Nascita Darmstadt, 12 settembre 1837
Morte Rosenhohe, 13 marzo 1892
Casa reale Assia-Darmstadt
Padre Carlo d'Assia
Madre Elisabetta di Prussia
Consorte Alice di Gran Bretagna
Alexandrina Hutten-Czapska (annullato)
Figli Vittoria
Elisabetta
Irene
Ernesto Luigi
Federico
Alice
Maria

Luigi IV d'Assia (12 settembre 183713 marzo 1892) fu Granduca d'Assia e del Reno dal 1877 sino alla sua morte. Il suo nome completo era Federico Guglielmo Luigi IV Carlo d'Assia. Per matrimonio egli era legato alle casate reali d'Inghilterra, Russia ed a molte altre casate reali europee.

BiografiaModifica

 
Luigi IV d'Assia nel 1860

Luigi nacque a Darmstadt, in Germania, ed era figlio del principe Carlo d'Assia e della principessa Elisabetta di Prussia, nipote di Federico Guglielmo II. Suo padre era inoltre fratello minore del granduca Luigi III, che aveva designato suo erede e successore al trono proprio il nipote, dal momento che egli non aveva avuto figli ed il principe Carlo si era rifiutato di accedere al trono per motivi di salute.

Insieme al fratello più giovane Enrico, dal 1854 iniziò il suo addestramento militare che durò due anni, dopo i quali iniziarono entrambi a studiare alle università di Gottinga e di Giessen. Fu però sua madre a volere che i due perseguissero una carriera essenzialmente militare e per questo li destinò a prestare servizio nell'esercito prussiano, che all'epoca era il migliore della Germania ed uno dei più rilevanti a livello europeo. Fu in questi anni che conobbe il principe ereditario Federico di Prussia, con il quale nel 1869 intraprese un viaggio per l'apertura dell'estensione del canale di Suez verso oriente.

Durante la guerra Austro-Prussiana del 1866 Luigi comandò la cavalleria dell'Assia in supporto all'esercito austriaco. Tra il 1870 ed il 1871, nell'ambito della guerra Franco-Prussiana, Luigi comandò un contingente armato dell'Assia, che entrò a far parte della Confederazione Germanica del Nord. Durante la guerra franco-prussiana Luigi combatté a Gravelotte, a Metz e ad Orléans come comandante della Divisione dell'Assia.

Il 13 giugno 1877 succedette allo zio nel ruolo di granduca d'Assia, assumendo il nome di Luigi IV, ma da subito il suo regno fu funestato da una serie di momenti negativi: ad appena un anno dalla sua ascesa al trono morì la moglie Alice e quattro settimane dopo la figlia più piccola Marie, tutte a causa di una epidemia di difterite diffusasi nel granducato. Luigi IV rimase per sempre molto scioccato da questi eventi e si può dire che affidò al primo ministro Julius Rinck von Starck la guida degli affari di stato; questi resse il governo con un atteggiamento liberale, accogliendo anche molte delle istanze di maggiore apertura che il granduca aveva a sua volta mutuato dal carattere inglese della moglie, in contrasto con il conservatorismo dei governi precedenti.

Il granduca Luigi IV morì il 13 marzo 1892 e gli successe il figlio Ernesto Luigi. Le sue spoglie riposano a Rosenhöhe, il mausoleo della casa granducale d'Assia, appena fuori Darmstadt.

Matrimoni ed erediModifica

 
Luigi con la moglie Alice e i figli nel 1876

Il 1º luglio 1862 Luigi sposò la principessa Alice, terza figlia della regina Vittoria del Regno Unito, a Osborne House sull'Isola di Wight. Il giorno del matrimonio la regina gli conferì il titolo di Altezza Reale. Questo titolo aveva però valore solo in Gran Bretagna, ma non nella Confederazione Germanica, dove il principe Luigi era riconosciuto come Altezza Granducale. Successivamente, la Regina lo nominò Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera.

Dal matrimonio con Alice ebbe i seguenti figli:

A seguito della morte nel 1878 della principessa Alice, Luigi IV contrasse un matrimonio morganatico il 30 aprile 1884 con Alessandrina Hutten-Czapska (3 settembre 1854-8 maggio 1941), già moglie di Alessandro Kolémine, ambasciatore russo a Darmstadt. La sua seconda moglie ricevette il titolo di Contessa di Romrod. Il matrimonio, che causò gravi scompigli nella sua famiglia, venne annullato dopo pochi mesi.

OnorificenzeModifica

Granducato d'Assia e del Reno
Assia-Darmstadt

Luigi I
Figli
Luigi II
Luigi III
Luigi IV
Ernesto Luigi
Modifica

Onorificenze tedescheModifica

  Gran Maestro dell'Ordine del Leone d'Oro
  Gran Maestro dell'Ordine di Luigi d'Assia
  Cavaliere dell'Ordine Pour le Mérite
  Croce di Ferro di I classe
  Croce di Ferro di II classe

Onorificenze straniereModifica

  Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera (Regno Unito)
— 1862[1]
  Cavaliere dell'Ordine dei Serafini (Svezia)
— 21 settembre 1881
  Commendatore dell'Ordine Militare di Guglielmo (Paesi Bassi)

AscendenzaModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN77099265 · ISNI (EN0000 0000 2378 1162 · LCCN (ENn82079618 · GND (DE11767026X · BNF (FRcb16244434j (data) · WorldCat Identities (ENn82-079618
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie