Luigi IV di Francia

(Reindirizzamento da Luigi IV d'Oltremare)
Luigi IV di Francia
detto "d'Oltremare"
Louis IV denier Chinon 936 954.jpg
Effigie di Luigi d'Oltremare su un denaro coniato a Chinon
Re dei Franchi Occidentali
In carica 19 giugno 936 –
10 settembre 954
Incoronazione 19 giugno 936, Laon
Predecessore Rodolfo
Successore Lotario
Nascita 10 settembre 920
Morte Reims, 10 settembre 954
Sepoltura Abbazia di Saint-Remi, Reims
Dinastia Carolingi
Padre Carlo III il Semplice
Madre Eadgifu d'Inghilterra
Consorte Gerberga di Sassonia
Figli Lotario
Matilde
Ildegarda
Carlomanno
Luigi
Carlo
Abelarda
Enrico

Luigi IV d'Oltremare (10 settembre 920Reims, 10 settembre 954) membro della dinastia carolingia, fu re di Francia dal 936 al 954.

BiografiaModifica

 
Il mondo carolingio durante l'interregno imperiale.

Era figlio di Carlo III il Semplice e della principessa Eadgifu d'Inghilterra. Appena compiuti tre anni, la madre decise di portarlo, per sicurezza, in Inghilterra (da qui il suo soprannome) dopo che suo padre era stato imprigionato e il regno era passato a Roberto I di Francia. Alla morte del successore di Roberto, Rodolfo (936), Luigi IV fu richiamato in patria dove fu incoronato re di Francia.

I suoi effettivi domini erano limitati alla città di Laon e al nord della Francia: tentò di farsi riconoscere sovrano dalla nobiltà francese e per questo fu costantemente in conflitto con Ugo il Grande, conte di Parigi. Luigi tentò ripetutamente di conquistare la Lotaringia, ma fu sconfitto dall'imperatore Ottone I, che si alleò con Ugo e nel 942 costrinse il sovrano a rinunciare definitivamente alle sue mire espansionistiche.

In seguito, Luigi fu catturato dai Normanni e consegnato a Ugo nel 945, per essere poi liberato da Ottone, al quale dovette cedere Laon. Nel 950, in seguito alla sottomissione di Ugo, Luigi riprese il controllo del regno.

Luigi IV morì il 10 settembre 954 a Reims e la sua salma fu inumata nella Basilica di San Remigio in quella città.

Alla sua morte il regno passò al figlio Lotario, mentre a Carlo, suo secondogenito, toccò la Bassa Lotaringia o Bassa Lorena.

DiscendenzaModifica

Dalla moglie Gerberga di Sassonia Luigi ebbe:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN266650009 · ISNI (EN0000 0000 6134 6225 · LCCN (ENn85238293 · GND (DE118574914 · BNF (FRcb121178074 (data) · BAV (EN495/118867 · CERL cnp00395683 · WorldCat Identities (ENlccn-n85238293