Apri il menu principale

Luigi Montagnini

magistrato italiano (1815-1882), deputato del Regno di Sardegna
Luigi Montagnini

Deputato del Regno di Sardegna
Durata mandato 14 dic 1857 –
21 gen 1860
Legislature VI

Dati generali
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Professione Magistrato

Luigi Montagnini di Mirabello (Trino, 10 gennaio 1815[1]Torino, 26 dicembre 1882[2]) è stato un magistrato e politico italiano. È stato Primo Presidente di Corte d'appello,[3] nonché deputato del Regno di Sardegna.[4]

BiografiaModifica

Nato a Trino Vercellese nel 1815 da famiglia nobile, si laureò in Giurisprudenza il 9 maggio 1836.[1] Iniziò a lavorare tre giorni dopo presso l'Avvocato dei poveri del Senato di Piemonte. Dopo aver lavorato presso i tribunali di Vercelli, Mondovì e Torino, ricoprì cariche di maggiore rilievo: fu eletto infatti dapprima sostituto dell'Avvocato dei poveri, poi Avvocato presso il Magistrato di appello di Piemonte e, infine, sostituto Procuratore generale presso la Camera dei Conti.[1]

Nel 1857 venne eletto deputato del Regno di Sardegna,[4] presso il collegio elettorale di Trino.[2]

Dal 1860 al 1880 fu sostituto procuratore generale e consigliere della Corte di Cassazione regionale di Torino.[3]

Fu membro della Regia Deputazione di storia patria, nonché dell'Ordine Mauriziano.[2] Morì a Torino il 26 dicembre 1882 a 67 anni; le sue spoglie vennero trasportate presso il comune di Trino.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b c Felice Comino, Il Conte Luigi Montagnini. Membro della R. Deputazione di Storia Patria (PDF), 171-175. URL consultato il 24 maggio 2019.
  2. ^ a b c d Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia (PDF), nº 304, Roma, 29 dicembre 1882. URL consultato il 24 maggio 2019 (archiviato il 24 maggio 2019).
  3. ^ a b Vincenzo Calenda di Tavani, L'amministrazione della Giustizia nella Corte di Cassazione di Torino. L'anno 1882 (PDF), Torino, 1883, p. 17. URL consultato il 24 maggio 2019 (archiviato il 19 maggio 2019).
  4. ^ a b Camera.it.

Collegamenti esterniModifica