Luigi di Hohenlohe-Langenburg

aristocratico tedesco
Luigi
Graf Ludwig zu Hohenlohe-Langenburg.jpg
I Principe di Hohenlohe-Langenburg
Stemma
Nascita Langenburg, 20 ottobre 1696
Morte Langenburg, 16 gennaio 1765
Padre Alberto Volfango, conte di Hohenlohe-Langenburg
Madre contessa Sofia Amalia di Nassau-Saarbrücken
Consorte contessa Eleonora di Nassau-Saarbrücken

Luigi di Hohenlohe-Langenburg (Langenburg, 20 ottobre 1696Langenburg, 16 gennaio 1765) è stato il figlio primogenito del conte Alberto Volfango di Hohenlohe-Langenburg e di sua moglie, la contessa Sofia Amalia di Nassau-Saarbrücken.

BiografiaModifica

Divenuto conte alla morte del padre nel 1715, il 7 gennaio 1764 venne elevato allo status di principe del Sacro Romano Impero dall'imperatore Francesco I.

Sotto il suo governo, vennero apportate numerose modifiche al castello di Langenburg, rivalutando l'antica fortezza in stile barocco. Allo stesso modo diede spazio alle proprie passioni, facendo costruire il castello di Weilers Lindenbronn come propria residenza estiva e di caccia, recuperando una più antica struttura del 1588 e affidandone l'ammodernamento all'architetto Leopold Retty.

Matrimonio e figliModifica

Il 23 gennaio 1723 sposò la contessa Eleonora di Nassau-Saarbrücken, figlia del conte Luigi Crato di Nassau-Saarbrücken (1663-1713) e di sua moglie, la contessa Filippina Enrichetta di Hohenlohe-Langenburg (1679-1771). La coppia ebbe i seguenti figli:

  • Cristiano Alberto, II principe di Hohenlohe-Langenburg (1726-1789)
  • Federico Carlo (febbraio-giugno 1728
  • Sofia Enrichetta (1729-1735)
  • Augusta Carolina (1731-1736)
  • Luisa Carlotta (1732-1777)
sposò Cristiano Federico Carlo di Hohenlohe-Kirchberg
  • Eleonora Giuliana (1734-1813)
sposò Alberto Volfango, principe ereditario di Hohenlohe-Ingelfingen (1743-1778)
  • Guglielmo (1736-1805)
  • Filippo Carlo (1738-1753)
  • Federico Augusto (1740-1810)
  • Luigi Goffredo (1742-1765)
  • Cristiana Enrichetta (febbraio 1744)
  • Carolina Cristiana (1746-1750)
  • Federico Ernesto (1750-1794)
sposò Adriana van Haren
Controllo di autoritàVIAF (EN56970488 · GND (DE101085052 · CERL cnp00176176 · WorldCat Identities (ENviaf-56970488