Luis Caicedo Medina

calciatore ecuadoriano
Kunty Caicedo
Luis Caicedo Medina 2017.jpg
Kunty con il la nazionale ecuadoriana nel 2017
Nazionalità Ecuador Ecuador
Altezza 184 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Squadra LDU Quito
Carriera
Giovanili
2008-2010Fedeguayas
2010-2012Independiente José Terán
Squadre di club1
2011-2017Independiente del Valle178 (2)
2017-2018Cruzeiro15 (0)
2017-2018Barcelona SC23 (0)
2018-2019Veracruz17 (0)
2019-LDU Quito0 (0)
Nazionale
2016-Ecuador Ecuador8 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 giugno 2019

Luis Alberto Caicedo Medina, detto Kunty (Guayaquil, 11 maggio 1992), è un calciatore ecuadoriano, difensore o centrocampista del LDU Quito e della nazionale ecuadoriana.

Caratteristiche tecnicheModifica

Il suo ruolo naturale è il difensore centrale, ma può giocare anche come terzino destro o come mediano.

CarrieraModifica

ClubModifica

Indep. del ValleModifica

 
Kunty con l'Independiente del Valle nel 2016.

Nato a Guayaquil, inizia a giocare a calcio all'età di 10 anni per il centro sportivo Fedeguayas, dove gioca 2 stagioni. Il 2 febbraio 2010 viene acquistato dal Independiente del Valle, aggregatosi alla formazione giovanile.

Il 1º gennaio 2011 firma il suo primo contratto da professionista con il Independiente del Valle fino al gennaio dell'anno prossimo[1].

Esordisce in prima squadra il 5 febbraio 2012, in occasione della partita casalinga vinta per 1-0 contro il LDU Loja. Mette a segno il suo primo gol in carriera professionistica il 14 giugno 2012, in occasione della partita vinta per 0-2 in casa del Macará.

Gioca la sua prima partita in Coppa Sudamericana il 1º agosto 2013 in occasione della partita finita con uno spareggio di 0-0 allo Estadio Libertadores de América contro il Dep. Anzoátegui.

Nel febbraio 2016 è stato convocato per la prima volta in Coppa Libertadores, apparendo per la prima volta il 4 febbraio 2016, nella partita casalinga contro il Guarani vinta per 1-0.[2]

Cruzeiro e prestito al Barcelona SCModifica

Il 16 gennaio 2017 viene acquistato dal Cruzeiro per 1,40 milioni di euro fino a metà dell'anno prossimo con il diritto di riscatto a favore dell'Independiente per 1,50 milioni di euro.[3] Fa il suo debutto con la maglia del Cruzeiro il 28 maggio 2017, in occasione della partita di campionato in casa del Santos vinta per 0-1 dal Cruzeiro. Nel maggio 2017 è stato convocato per la prima volta in Coppa Sudamericana con il Cruzeiro, apparendo per la prima partita in Coppa Sudamericana con la maglia del Cruzeiro l'11 maggio 2017, nella partita ospite contro il Nacional persa per 3-2 dal Nacional. Alla fine della stagione vince la Coppa del Brasile 2017,[4] presentandosi in campo solo 7 volte compresa la presenza in Coppa Sudamericana.[5]

Il 1º luglio 2017 viene annunciato il suo passaggio in prestito annuale al Barcelona SC per 1,20 milioni di euro: l'accordo prevede il diritto di riscatto a favore del Cruzeiro per 1,30 milioni di euro e il diritto di recompera a favore del Barcelona SC per 1 milione di euro.[6] Esordisce con la maglia giallo-nera il 13 agosto 2017, in occasione della partita ospite contro il Clan Juvenil vinta per 0-2. Appare per la prima volta in Coppa Libertadores con la maglia del Barcelona SC il 26 ottobre 2017 in occasione della partita persa per 0-3 all'Arena do Grêmio contro il Grêmio. Appare per la prima volta in Coppa Sudamericana con la maglia del Barcelona SC il 21 febbraio 2018, nella partita casalinga contro il General Díaz finita con uno spareggio di 0-0.[7]

VeracruzModifica

Il 5 settembre 2018 viene annunciato il suo passaggio a titolo definitivo al Veracruz; secondo le indiscrezioni di stampa il costo del trasferimento sarebbe pari a 700.000 euro più bonus.[8] Fa il suo debutto con la maglia del Veracruz, nella partita ospite di campionato contro il Toluca persa per 2-3. Sebbene sia stato registrato per apparire in Copa México Apertura, non ha avuto alcun tempo di gioco.

Inizia la stagione 2019, apparendo per la prima volta in campo il 6 gennaio 2019, in occasione della partita ospite di campionato contro il Pumas UNAM finita con uno spareggio di 0-0. Nel gennaio 2019 è stato convocato per la prima volta in Copa México Clasura, apparendo per la prima volta il 16 gennaio 2019, in occasione della partita persa per 0-2 all'Estadio Francisco Villa contro il Zacatecas.[9]

LDU QuitoModifica

Il 16 giugno 2019 viene ufficializzato il suo passaggio al LDU Quito a partire dal 1º luglio 2019 per un costo pari a 1 milione di euro fino all'anno prossimo.[10]

NazionaleModifica

 
Kunty nel 2017, in una conferenza stampa.

Nell'agosto 2016 è stato chiamato dal mister del tempo, Gustavo Quinteros, per prendere parte alle Qualificazioni per la coppa del Mondo, apparendo per la prima volta il 6 ottobre 2016, nella partita casalinga disputata a Quito, in Ecuador, contro la nazionale cilena vinta per 3-0.

 
Kunty con la nazionale ecuadoriana nel 2017, dopo una squalifica in seguito a due cartellini gialli.

Nel corso della sua carriera internazionale è stato spesso soggetto di diverbi con gli arbitri, prendo anche vari cartellini rossi, come nell'ottobre 2016, nella partita ospite disputata a La Paz, in Bolivia, partita finita con un pareggio di 2-2 con un componente della squadra in meno. Inizia la stagione 2017, prendendo 2 cartellini gialli nella seconda presenza in nazionale che lo porterà a non giocare la partita amichevole contro la nazionale venezuelana.

ControversieModifica

Nell'ottobre 2016 è stato squalificato per 3 partite ai tempi dell'Independiente del Valle, nella partita di campionato contro l'Emelec, per aver maledetto l'arbitro.[11] Successivamente Caicedo ha affermato che è stato l'arbitro ad avviare lo scontro e presumibilmente insultato e fatto commenti razzisti sull'etnia afro-ecuadoriana di Caicedo.[12] In una partita dello stesso mese, l'11 ottobre in una partita internazionale di Qualificazione Mondiali contro la nazionale boliviana, Caicedo è stato espulso al suo secondo cap internazionale, prendendo due cartellini gialli.[13] Il 28 marzo 2017, in una partita di qualificazioni per la coppa del mondo, Caicedo è stato espulso per aver commesso due reati con la nazionale ecuadoriana che ha perso per 2-0.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012   Independiente del Valle A 42 1 - - - - - - - - - 42 1
2012-2013 A 35 0 - - - - 4 0 - - - 39 0
2013-2014 A 23 1 - - - - 1 0 - - - 24 1
2014-2015 A 35 0 - - - - - - - - - 35 0
2015-2016 A 29 0 - - - - 15 0 - - - 44 0
2016-2017 A 0 0 - - - - - - - - - 0 0
Totale Indep. del Valle 178 2 20 0 198 2
2017   Cruzeiro A 6 0 - - - - - - - - - 6 0
2018 A 0 0 - - - - 1 0 - - - 1 0
Totale Cruzeiro 6 0 1 0 7 0
2017-2018   Barcelona SC A 23 0 - - - - 3 0 - - - 26 0
Totale Barcelona SC 23 0 3 0 26 0
2018-2019   Veracruz PDM 17 0 CMX 1 0 - - - - - - 18 0
Totale Veracruz 17 0 1 0 18 0
2019-2020   LDU Quito A 0 0 - - - - - - - - - 0 0
Totale carriera 224 2 1 0 24 0 249 2

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Ecuador
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-10-2016 Quito Ecuador   3 – 0   Cile Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2016 -
11-10-2016 La Paz Bolivia   2 – 2   Ecuador Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2016 -
15-11-2016 Quito Ecuador   3 – 0   Venezuela Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2016 -
24-3-2017 Asunción Paraguay   2 – 1   Ecuador Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2016 -
28-3-2017 Quito Ecuador   0 – 2   Colombia Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2016 -
14-6-2017 New Jersey Ecuador   3 – 0   El Salvador Amichevole -
12-10-2018 Doha Qatar   4 – 3   Ecuador Amichevole -
16-10-2018 Lekhwiya Oman   0 – 0   Ecuador Amichevole -
Totale Presenze 8 Reti 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Cruzeiro: 2017

NoteModifica

  1. ^ (ES) Luis Caicedo, otro ex Independiente del Valle, se une a Liga de Quito, su El Universo, 6 giugno 2019. URL consultato il 19 giugno 2019.
  2. ^ Luis Caicedo - Rendimento per stagione, su www.transfermarkt.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  3. ^ (ES) Adrián Guillén, POR 5 TEMPORADAS: Luis "Cunti" Caicedo jugará en el Cruzeiro, su Studio Fútbol - El Primer Diario Digital de Fútbol del Ecuador. URL consultato il 19 giugno 2019.
  4. ^ Luis Caicedo - Palmarès, su www.transfermarkt.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  5. ^ Luis Caicedo - Rendimento per stagione, su www.transfermarkt.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  6. ^ Luis Caicedo - Profilo giocatore 18/19, su www.transfermarkt.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  7. ^ Luis Caicedo - Rendimento per stagione, su www.transfermarkt.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  8. ^ Luis Caicedo llega a Veracruz tras un mes de inactividad, su www.mediotiempo.com. URL consultato il 19 giugno 2019.
  9. ^ Luis Caicedo - Rendimento per stagione, su www.transfermarkt.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  10. ^ (ES) Luis ‘Kunty’ Caicedo, en primera línea para reforzar a Liga de Quito, su El Universo, 6 giugno 2019. URL consultato il 19 giugno 2019.
  11. ^ Luis Caicedo fue sancionado con tres fechas por insultos al árbitro, su Bendito Futbol. URL consultato il 20 giugno 2019.
  12. ^ Luis Caicedo denunció que el árbitro lo trató de forma racista, su Bendito Futbol. URL consultato il 20 giugno 2019.
  13. ^ (ES) Ecuador empató 2-2 con Bolivia con doblete de Enner Valencia en La Paz por la eliminatoria a Rusia, su El Universo, 11 ottobre 2016. URL consultato il 20 giugno 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica