Luis Flores Matías

cestista dominicano
Luis Flores
Nazionalità Bandiera della Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Altezza 188 cm
Peso 91 kg
Pallacanestro
Ruolo Playmaker / guardia
Termine carriera 2020
Carriera
Giovanili
Norman Thomas High School
1999-2000Rutgers S. Knights
2001-2004Manhattan Jaspers
Squadre di club
2000Pueblo Nuevo
2004-2005G.S. Warriors15 (32)
2005Denver Nuggets1 (3)
2005-2006Roseto Basket11 (228)
2006Naco
2006-2007Pall. Reggiana25 (359)
2007Naco
2007Coc.s de San Pedro
2007Olympias Patrasso
2008Fabriano Basket17 (378)
2008-2009Hapoel Holon26 (473)
2009-2010Kr. Kryl. Samara18 (274)
2010-2011Donec'k33 (552)
2011-2012Estudiantes16 (172)
2012Budivelnyk Kiev20 (278)
2012Titanes del Licey
2013Hapoel Eilat
2013Guaiqueríes30 (567)
2015Guaros de Lara
2016Indios S. Francisco
2017-2018Capitanes C.M.
2018Club Huellas Del Siglo
2018Metros de Santiago
2019Plaza Fernando Valerio
2019Metros de Santiago
2020Club Huellas del Siglo
Nazionale
2001Bandiera della Rep. Dominicana Rep. Dominicana U-21
1999-2015Bandiera della Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Palmarès
 Campionati americani
Bronzo Argentina 2011
 Campionati centramericani
Argento Messico 2003
 Giochi panamericani
Argento Santo Domingo 2003
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luis Alberto Flores Matías (San Pedro de Macorís, 11 aprile 1981) è un ex cestista dominicano.

Carriera modifica

Scelto dagli Houston Rockets con la 55ª scelta del draft NBA 2004, Flores viene subito girato ai Golden State Warriors che dopo qualche mese lo girano a loro volta ai Denver Nuggets, franchigia con cui fa solo un'apparizione.

Approda quindi in Italia, dove aiuta il Roseto Basket a restare in Serie A anche grazie ai suoi 20,7 punti di media. Nell'estate 2006 gioca nel torneo dominicano, mentre nel successivo dicembre torna in Serie A con la canotta di Reggio Emilia, formazione che retrocede a fine campionato.

La sua carriera prosegue con due parentesi nella natia Repubblica Dominicana e una brevissima parte di stagione disputata con l'Olympias Patrasso, dove viene svincolato già ad ottobre. Nel gennaio 2008 è di scena nella seconda serie italiana, la Legadue, ingaggiato dal Fabriano Basket. Poi milita nell'Hapoel Holon, campioni d'Israele l'anno precedente che quell'anno vinsero la coppa nazionale. Quindi calca i parquet di Russia e Ucraina, rientrando talvolta a giocare in patria.

Palmarès modifica

Hapoel Holon: 2008-2009

Collegamenti esterni modifica