Luis López (teologo)

teologo spagnolo

Luis López (Madrid, 15201596) è stato un teologo spagnolo.

Tractatus de contractibus et negotiationibus, 1596 (Fondazione Mansutti, Milano).

BiografiaModifica

Studiò teologia presso i gesuiti per poi spostarsi da missionario in Guatemala. Una volta fatto ritorno in Spagna, insegnò all'Università di Salamanca e fu nominato padre provinciale dei domenicani. López appartiene alla corrente del probabilismo spagnolo, per il quale propone una teoria personale del giusto prezzo. Le sue opere principali sono Instructorii conscientiae, pubblicata a Salamanca (1585, 1592, 1594), a Lione (1588) e a Brescia (1594), e il Tractatus de contractibus et negotiationibus, edito a Salamanca (1589), Lione (1594), Brescia (1596) e Venezia (1590) in traduzione italiana. La prima opera esamina i casi di coscienza secondo il Decalogo, in modo abbastanza tipico per i probabilisti.

BibliografiaModifica

  • S.T. Lowry, B. Gordon, Ancient and medieval economic ideas and concepts of social justice, Leiden-New York, Brill Academic Publishers, 1998, pp. 566-567.
  • Fondazione Mansutti, Quaderni di sicurtà. Documenti di storia dell'assicurazione, a cura di M. Bonomelli, schede bibliografiche di C. Di Battista, note critiche di F. Mansutti, Milano, Electa, 2011, p. 203.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29359585 · ISNI (EN0000 0000 6632 9723 · LCCN (ENno92001910 · GND (DE136080359 · BNE (ESXX1478910 (data) · BAV (EN495/214477 · CERL cnp01880392 · WorldCat Identities (ENlccn-no92001910