Lux Vide

società di produzione televisiva italiana

Lux Vide è una casa di produzione televisiva e cinematografica italiana.

Lux Vide
StatoBandiera dell'Italia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1992 a Roma
Fondata daEttore Bernabei
Sede principaleRoma
GruppoFremantle (70%)
Persone chiave
  • Andrea Scrosati, presidente
  • Luca Bernabei, amministratore delegato
Settoreproduzione televisiva
Prodottifiction e miniserie per la tv
Sito webwww.luxvide.it

Ha al suo attivo diverse coproduzioni internazionali come Le storie della Bibbia (un franchise composto da varie miniserie), I Medici, Diavoli, Leonardo, realizzate insieme ad altre società di produzione. Inoltre, è nota per le fiction Don Matteo, Un passo dal cielo, Che Dio ci aiuti, Doc - Nelle tue mani e Blanca, co-prodotte insieme alla Rai.

Lux Vide è una società fondata nel 1992 dall'ex direttore della Rai Ettore Bernabei, giornalista e produttore italiano, e dalla figlia Matilde.

Dalla sua fondazione nel 1992, Lux Vide ha collaborato con le principali emittenti televisive e con molti distributori internazionali. Tra i più importanti si ricordano CBS, Turner, Lifetime, France Télévisions, Mediaset España, Beta Film, Wildbunch, Netflix e Telefonica Movistar+.

Dal marzo 2022 Fremantle possiede una quota di maggioranza del 70% della società.[1]

Dopo l'acquisizione nel 2022 da parte di Fremantle, il presidente è l'ex dirigente di Sky Italia Andrea Scrosati, l'amministratore delegato è Luca Bernabei. Chief Corporate Officer è Valerio Fiorespino[2]. Matilde Bernabei rimane presidente onorario.

Serie televisive

modifica

Miniserie e film per la televisione

modifica

La Bibbia

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Le storie della Bibbia.

Religione

modifica

Biografie

modifica

Opere letterarie

modifica

Altre produzioni

modifica
Produzioni cinematografiche
Distribuzioni cinematografiche
Per bambini e ragazzi

Riconoscimenti

modifica
  • 1995: Vincitore Emmy Award per la miglior miniserie a Giuseppe e nomination a Ben Kingsley come migliore attore non protagonista
  • 2005: Jon Voight nominato miglior attore agli Emmy Awards per Giovanni Paolo II
  • 2009: Nomination come miglior miniserie e miglior attrice (Shirley MacLaine) agli Emmy Awards e nomination ai Golden Globe nello stesso anno per Coco Chanel
  • 2011: miglior regia al Roma Fiction Fest per Riccardo Milani e miglior attrice non protagonista per Anna Bonaiuto per Atelier Fontana
  • 2012: 52º Premio TV: Premio Regia Televisiva nella categoria miglior serie televisiva dell'anno per Don Matteo 8
  • 2014: 54º Premio TV: Premio Regia Televisiva nella categoria miglior serie televisiva dell'anno per Don Matteo 9
  • 2014: Excellence Award al Roma Fiction Fest consegnato a Lux Vide per il record di ascolti televisivi in Italia
  • 2021: DQ Craft Drama Award al C21 International Drama Awards come most innovative global productions dell'anno per Blanca
  • 2022: Nastro D'argento come miglior serie dramedy per Doc - Nelle tue mani

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN158650350 · LCCN (ENno2007046237 · WorldCat Identities (ENlccn-no2007046237
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione