Lycoming O-540

motore aeronautico a cilindri contrapposti
Lycoming O-540
Lycoming AEIO-540-D4A5.jpg
Una foto del 6 cilindri Lycoming O-540
Descrizione generale
CostruttoreStati Uniti Lycoming Engines
Tipomotore a cilindri contrapposti
Numero di cilindri6
Schema impianto
Cilindrata8,9 L (541,5 in³)
Alesaggio130,2 mm (5 in, 1/16)
Corsa111,1 mm (4 in, 3/16)
DistribuzioneOHV, a 2 valvole per cilindro
Combustione
Raffreddamentoad aria
Uscita
Potenza250 hp (186 kW)
Potenza specifica20,9 kW/L (0,46 hp/in³)
Dimensioni
Lunghezza94,54 cm (37,22 in)
Larghezza84,76 cm (33,37 in)
Altezza62,38 cm (24,56 in)
Rapporti di compressione
Rap. di compressione8,50:1
Peso
A vuoto183,7 kg (405 lb)
Note
Dati riferiti alla versione O-540-A
tratti da www.lycoming.textron.com[1].
voci di motori presenti su Wikipedia

Il Lycoming O-540 è un motore aeronautico a 6 cilindri contrapposti prodotto, a partire dalla seconda metà degli anni cinquanta, dall'azienda statunitense Lycoming Engines. La sigla 540 si riferisce alla cilindrata del motore espressa in pollici cubici (541,5 in3 corrispondenti a 8874 cm3).

In sostanza si tratta di uno sviluppo del motore Lycoming O-360 a 4 cilindri.

Storia, sviluppo e descrizione tecnicaModifica

Il Lycoming O-540 venne realizzato nella seconda metà degli anni cinquanta; i primi esemplari risalgono al 1957 ed i primi velivoli ad essere equipaggiati con il nuovo 6 cilindri furono il Piper PA-24 Comanche 250[2] e l'elicottero Hiller 12E[3]; quest'ultimo in particolare era equipaggiato con la versione appositamente realizzata per l'installazione in posizione verticale (come indicato dal prefisso V nella sigla di identificazione del motore).

Il Lycoming O-540 alla sua comparsa era caratterizzato da alimentazione a carburatore (in versioni più recenti sostituito da sistemi di iniezione), mentre la distribuzione è rimasta invariata negli anni e prevede due valvole in testa, azionate da aste e bilancieri.

Tra le modifiche apportate nel tempo sul motore, una in particolare riguarda il sistema per l'assemblaggio dello stesso sui velivoli: attualmente (per tutte le versioni disponibili) avviene mediante castello dinafocale. Questa soluzione prevede che il motore venga collegato al velivolo tramite una struttura di tubi metallici i cui supporti sono inclinati rispetto all'albero motore di 30° (in questo caso supporto di Tipo 1) oppure di 18° (Tipo 2)[4]: tale soluzione consente la riduzione delle vibrazioni rispetto alla soluzione originaria, definita conica (con supporti disposti parallelamente all'albero motore).

VersioniModifica

I dati sulle versioni sono tratti da www.lycoming.textron.com[1], le note riguardanti le designazioni da www.lycoming.com[4].

  • O-540: designazioni relative alle versioni caratterizzate da alimentazione a carburatori; la sigla O sta ad indicare la configurazione a cilindri contrapposti (dall'inglese Opposed Cylinders);
  • AO-540: designazione assegnata a versioni generalmente impiegate in velivoli con capacità acrobatiche (Aerobatic), dotate di carter secco;
  • AEO-540: versione per velivoli con capacità acrobatiche, ma con carter umido (AErobatic);
  • IO-540: versioni dotate di impianto di iniezione diretta del carburante nei cilindri (Fuel Injection);
  • GO-540: il prefisso indica la presenza di un riduttore (Gearbox), installato allo scopo di impedire all'elica il raggiungimento della velocità del suono;
  • LO-540: versioni caratterizzate dalla rotazione sinistrorsa dell'albero motore (Left handed); generalmente trovano impiego nei velivoli bimotore (installate sulla semiala destra) per prevenire il fenomeno dell'autorotazione;
  • SO-540: versioni sovralimentate mediante compressore volumetrico (Supercharger);
  • TO-540: designazioni riguardanti versioni equipaggiate con turbocompressore (Turbocharged);
  • VO-540: designazioni relative alle versioni con cui equipaggiare gli elicotteri, disposte in posizione verticale (Vertically-mounted);
  • HO-540: versioni montate, in posizione orizzontale, sugli elicotteri (Helicopter);

(Nelle designazioni di produzione l'utilizzo di più prefissi, indica la presenza contemporanea delle diverse caratteristiche indicate).

Aeromobili utilizzatoriModifica

AereiModifica

  Cile
  Germania
  Francia
  India
  Italia
  Regno Unito
  Rep. Ceca
  Romania
  Stati Uniti

ElicotteriModifica

  Stati Uniti

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Lycoming 540 series (PDF), http://www.lycoming.textron.com. URL consultato il 27 settembre 2010.
  2. ^ (EN) CLUB AND GLIDING NEWS, in Flight, 6 giugno 1958. URL consultato il 27 settembre 2010.
  3. ^ (EN) BUSINESS AND TOURING AIRCRAFT, in Flight, 10 ottobre 1958. URL consultato il 27 settembre 2010.
  4. ^ a b da www.lycoming.com Archiviato il 22 agosto 2011 in Internet Archive..

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica