Apri il menu principale

Radiom2o

Emittente radiofonica italiana
(Reindirizzamento da M2o)
Radiom2o
Radio m2o - Logo 2019.svg
PaeseItalia Italia
Linguaitaliano
Data di lancio23 ottobre 2002
Share di ascolti1.564.000 (2º semestre 2018[1])
EditoreElemedia (GEDI Gruppo Editoriale)
Nomi precedentim2o (2002-2019)
Canali precedentiItalia Radio
Canali gemellatiRadio Deejay
Radio Capital
MottoDeejay Station
Sito web
Diffusione
Terrestre
AnalogicoFM, in Italia
DigitaleDVB-T, in Italia FTA sul mux TIMB 1 (LCN 715)
DigitaleDAB
Satellitare
DigitaleDVB-S su Hotbird
Streaming web
InternetHLS su m2o.it e app

Radiom2o è un'emittente radiofonica privata nazionale italiana edita da Elemedia, società di GEDI Gruppo Editoriale. Ha iniziato le trasmissioni il 23 ottobre 2002.

La sede attuale della radio è a Milano, in via Andrea Massena 2.

Indice

StoriaModifica

Gli esordiModifica

La storia di m2o ha inizio nel 2002 quando viene deciso, da parte del Gruppo Editoriale L'Espresso attraverso l'allora AD di Elemedia, Pietro Varvello, di rilanciare la terza radio del gruppo, Italia Radio, cambiandone nome e format.

La radio inizialmente era rivolta a un pubblico giovane e giovanissimo con una programmazione musicale no stop, senza speaker. La voce ufficiale era quella di Savino Zaba. I generi musicali proposti, appartenenti alla musica dance elettronica, erano: electro, house, techno, dance, hands up, trance e altre varianti. A completare il gruppo furono coinvolti Tina Lima, responsabile marketing, Andrea Rango, programmatore musicale, Paolo Prosperini, in seguito responsabile della diretta, Carlo Mogiani, responsabile del web e dei social, e i deejay Fabio Amoroso, Simone Girasole, Chiara Robiony, Luca Martinelli, Andrea Mazza, Massimiliano Troiani, e altri collaboratori esterni che forniscono i loro dj set notturni.

Il nome m2o, che significa due atomi di musica e uno di ossigeno, è ideato dal creativo Maurizio Maran e viene nominato in onda per la prima volta il 21 ottobre 2002[2], dopo un periodo di test incominciato nel mese di gennaio, quando Italia Radio interruppe definitivamente le sue trasmissioni. I programmi di esordio erano Pure Seduction, M To Go, Stardust, Stardust in Love, m2 factory, Zero Db, Out of Mind Live, m2on-line, Chemical Lab, Unique e m2o Clubwave. Successivamente si aggiunsero Stardust Weekend e, nei mesi successivi, subentrarono anche Shut Up! e Bip!.

Il lancio della radio avvenne attraverso la pubblicazione di un cd dal titolo m2o musica allo stato puro contenente brani autoprodotti mixati da Provenzano DJ e una traccia cd rom con le frequenze e i personaggi della radio e promosso con uno spot in tv in cui non si faceva assolutamente riferimento al nuovo progetto radiofonico. A questo si accompagnò la produzione quadrimestrale del cd di compilation della radio, che a partire dal Vol. 10 venne distribuito anche in edicola insieme con la rivista Pianeta m2o.

Sin dal 2002, tutti i DJ di m2o iniziarono a suonare dal vivo in locali e piazze italiane supportati dalla pubblicità radiofonica. L'iniziativa più importante che venne realizzata nei primi anni fu l'estate del 2004 a Soverato, quando tutti i personaggi si trasferirono nella località calabrese per due mesi di animazione non stop.

Nel settembre 2003 è aggiunta la special guest alla domenica in Zero Db e il sabato sera incomincia la trasmissione Chemical G. Questo programma, spin-off di Chemical Lab, che trasmette produzioni inedite. Entra, inoltre, nel cast della radio il dj Alberto Remondini, che mixa per Shut Up!, Chemical Lab e Tribe.

Da settembre 2004 incominciano le classifiche del sabato pomeriggio di Out Of Mind e Stardust; inoltre, parte il sabato pomeriggio Real Trust, con Roberto Molinaro. Nel programma Out Of Mind è inserita la zona Hard Dance Style, genere ideato da Provenzano DJ e Promise Land, che dal 2006 verrà cambiato con Song Selecta. Quell'anno arrivarono in palinsesto programmi come In Da House, Elektroset e Trance Evolution, Diabolika.

Nel 2004 m2o inizia le trasmissioni TV: molti dei brani in rotazione sull'emittente radiofonica vengono "videomixati" nel programma m2o The Dance Night, che muterà poi il nome in m2 All Shock in seguito all'acquisizione di All Music da parte del Gruppo Editoriale L'Espresso.

Nel 2005 arriva su m2o Gigi d'Agostino, con il programma Il cammino di Gigi D'Agostino, riproposto dopo la sua trasmissione su Radio Italia Network (Il programmino di Gigi D'Agostino). Incomincia, inoltre, anche Kick off - m2o nel Pallone con Tarquini & Prevale.

Nel 2006 partono Speed, The Joy's Experience, G.D.C.-Girls Dj Club, Millybar, Dual Core, Out Of Mind Summer Live, Amoroso's Beach e Gamepad - La Consolle Virtuale (condotto da Tarquini e Prevale fino al 2010).

Gli anni della "conduzione"Modifica

Nella stagione 2007/2008 entra a far parte di m2o Leandro Da Silva, che diventerà conduttore di M To Go live. Tra i nuovi programmi spuntano Boulevard Robiony, Dual Core 2.0 (con l'arrivo nel cast di Dj Osso), Prezioso in action con Giorgio Prezioso, La Noche Escabrosa (programma notturno di musica house precedentemente in onda su Radio Italia Network e Radio Deejay), The Bomb con Dj Ross, The Untouchbles (mixato a rotazione da Superstar DJ), Farfa Sound, Chemical Area, Love 2 Love e Song Selecta Sun. Termina la collaborazione con Saretta ed Edward.

Da gennaio 2008, trasmettono per m2o quattro DJ internazionali: Tiësto (col programma Club Life, in onda in molti network radiofonici europei) e il trio Above & Beyond. Inoltre, incomincia, prendendo spunto da Song Selecta, Song Selecta Saturday, con i Promise Land. In primavera, Pure Seduction viene rinominato in Soundzrise - I suoni dell'alba e viene lanciato Pop-Up, programma pop di m2o condotto da Laura Gauthier.

Nel mese di giugno approda sulle frequenze di m2o Molella, che inaugura la stagione estiva dell'emittente con la nuova m2o Club Chart. Durante l'estate, il programma The Bomb con DJ Ross diventa quotidiano. PassWorld, programma inizialmente quotidiano in estate, va poi in onda nel week-end in inverno, condotto da Henry Pass e musicato da Paolo Bolognesi.

Nella stagione radiofonica 2008/2009, Out Of Mind diventa il Provenzano Dj Show , in cui si inizia a programmare meno dance, con un nuovo cast, composto, oltre che dallo steso Provenzano, da Davide Borri, Lizzy B., Gaia Bolognesi e i Promise Land. Lo show va in onda per la prima volta lunedì 8 settembre 2008. Sempre a settembre, viene proposto, ogni sabato sera, A State Of Trance, programma del DJ Armin Van Buuren.

A partire da ottobre 2008, all'organico del Provenzano Dj Show si aggiunge il rapper P.Yo, alla conduzione della rubrica C'è posta perché?. I Promise Land conducono The Clash il sabato pomeriggio, e a Zero Db viene assegnata la fascia oraria della domenica notte per quattro ore.

A gennaio 2009, arriva David Guetta alla conduzione di Fuck Me! I'm Famous. Durante l'estate di quell'anno, vengono proposti inoltre: UMC (Underground Music Club), ovvero il restyling di Inda House con l'aggiunta di alcuni nuovi dj, Kunique, programma dedicato ai migliori dj nell'ambito house italiano, e nella notte Diabolika New Cycle, con gli special guest Benny Benassi e D Lewis. Sempre nell'estate 2009, termina Il cammino di Gigi D'Agostino

Da settembre 2009 viene diffuso il Vonyc Sessions di Paul van Dyk. Inoltre, Zero DB si arricchisce di uno spazio di un'ora mixata dagli Stunned Guys (chiamata Hardcore Italia), Benny Benassi entra nel cast al mixaggio di un'ora settimanale di m2o Diabolika e, dalle 14.00, ha inizio un nuovo programma condotto da Mila & Renée, con la regia di Luca Martinelli, con lo scopo di interagire tramite Facebook con il pubblico di m2o.

Tra la fine di settembre e l'inizio del mese di ottobre 2009, m2o pubblicizza il ritorno di Gigi D'Agostino con la trasmissione Quello che mi piace, incominciata il 10 ottobre 2009 e soppressa alcuni mesi dopo per la volontà di Gigi D'Agostino di concentrarsi di più sulle sue date nei locali e nelle piazze italiane ed europee e sulle sue produzioni.

La mattina ha inizio un nuovo programma, Mena Meno, con Fabio Amoroso e la voce di Dino Brown. Lo stesso Dino Brown conduce Showroom il sabato pomeriggio, mixato sempre da Fabio Amoroso.

Dual Core 2.0 si evolve in 3.0 condotta sempre da Alberto Remondini. Inizia, inoltre, anche Dual Core M90, gli anni novanta visti da Molella, il venerdì mattina. Il sabato pomeriggio va in onda Dual Core On Demand, ovvero la storia della musica dance richiesta dagli ascoltatori e mixata da Remondini.

Durante la stagione 2009-2010, m2o risalta il genere hip hop con la programmazione di Beatbox (curato da Big Fish); questo diventa il quarto programma, in ordine di tempo, dedicato totalmente alla musica urban, dopo i suoi predecessori Shut Up!, Mib e Dual Core. Sono cancellati m2on-line e Tribe. Al posto di Tribe va in onda lo spazio m2o Heroes, con Paul van Dyk, Armin Van Buuren, Above & Beyond, David Guetta e Tiësto. Nella notte di m2o, Soul Cookin' sostituisce Stardust in Love, mentre To the Club è il nuovo spazio notturno in onda il mercoledì e il venerdì con dj set, il sabato in diretta dalle discoteche italiane con la voce di Andrea Mattei.

Gabry Ponte inizia il nuovo programma Dance and Love il sabato sera, che durerà solo pochi mesi, in quanto deciderà di lasciare momentaneamente la radio per concentrarsi sulle sue nuove produzioni insieme con gli Eiffel 65, riunitisi nello stesso periodo.

Nel 2009, la domenica mattina alle 12.00 inizia No stress, con Marcello Riotta.

Nel 2010 si aggiungono Fabio De Vivo, Manuela Doriani, Carl Cox con il suo radio show Global, Paul Oakenfold con Planet perfecto, Alex Farolfi e Paolo Rossato con House deelay; nello stesso anno Dj Ross diventa programmatore musicale di m2o affiancando Andrea Rango.

 
Mariolina Simone al Festival delle Radio Universitarie 2012.

Nel 2011 entra a far parte dei conduttori di m2o la DJ Sarah Main, DJ del Pacha di Ibiza con il suo format "Main room". Iniziano Glam, con Laura Gauthier ("Lauretta") e Alessandro Lippi e Daylight con Renée La Bulgara, mentre M To Go diventa A qualcuno piace presto con l'arrivo in conduzione di Pippo Lorusso. I'm 2o si tramuta in m2o in HD, sempre con Alex Nocera e Fabio De Vivo, prendendo il posto di Pop up di Lauretta, mentre nella fascia 19:00-21:00 si colloca Driving, con Andrea Mattei. Real Trust si trasferisce in orario notturno come Real Selecta, sempre con Roberto Molinaro. Il martedì notte, dalle 02:00 alle 03:00, m2o propone un nuovo programma, Electrorock. La durata di Girls Deejay Club viene ridotta di un'ora per far spazio a Un mondo allo stato puro condotto da Mariolina Simone, ex speaker di Radio Kiss Kiss.

Il 25 febbraio 2011 si aggiunge alla radio Joe T Vannelli, con il programma Slave to the Rhythm. Il venerdì sera torna in radio Supalova e a settembre arrivano su m2o i Datura, insieme con il Principe Maurice, con il programma reMemo.

Evoluzione di m2oModifica

Dopo una breve sperimentazione estiva, m2o aumenta la programmazione in diretta con gli speaker. Tra i programmi che si aggiungono (o sostituiscono altri format) nel corso della nuova stagione 2011-2012, si trovano m2U, dedicato al mondo dalle università italiane, condotto e realizzato da studenti universitari attraverso le loro web radio; Mario and The City, talk di costume e attualità programmato dal lunedì al venerdì al mattino e condotto da Mariolina Simone (che così sostituisce Mena Meno); Dual Core in versione da un'ora con Dino Brown (con Alberto Remondini); m2o party, programma in diretta condotto da Renée la Bulgara e Andrea Mattei; Juno 106, programma domenicale dei Motel Connection con le voci narranti di Mariolina Simone e Nanni Venditti e testi di Carlo Mogiani; Sonora con musica e voce di Leandro Da Silva. Tornano inoltre Real Trust, riproposto la domenica sera e l'Amazing show dei Promise Land.

Tra le nuove voci, entrano a far parte della radio Carlotta (ex speaker di Radio Italia Network e altre radio), la quale sostituisce Laura Gauthier (passata a Radio 105) nel programma Glam e Sabrina Ganzer.

A partire dal 17 settembre 2012, a poco più di un mese dal decimo anniversario del lancio di m2o, vengono messi in onda nuovi jingle (punto ora e notiziari) e ident della radio (caratterizzati da "m2o Radio"). Sempre a partire da quella data, lo slogan "m2o - Musica allo Stato Puro" viene sostituito (in onda e parzialmente sul web) da "m2o - Are You Radio?".

m2o Selection diventa il dj set ufficiale della programmazione musicale con appuntamenti che variano secondo le esigenze della direzione, i DJs coinvolti nella conduzione del programma sono: Carlo Prevale, Alex Nocera ed Eddy Costella.

Il 24 settembre arriva La fine del mondo, programma di gossip in onda da lunedì al venerdì e condotto da Selvaggia Lucarelli e Fabio De Vivo, subentrato ad Alessandro Lippi da gennaio 2013[3].

Il 20 ottobre 2012 in corrispondenza del 10º anniversario della radio viene introdotto un nuovo logo.

Da settembre 2013 a luglio 2016 Pippo Lorusso e Dj Osso sono in onda dalle 7 alle 8 del mattino con A Qualcuno Piace Happy.

Dal 20 gennaio 2013 Prevale è in onda con Memories, dj set di musica elettronica alternato da aforismi.[4] programma, di cui Prevale ne è autore e voce ufficiale.

Dal 26 marzo 2013, alla radio viene affiancato un canale televisivo, m2o Tv, disponibile sul digitale terrestre alla posizione 158 della numerazione LCN[5]. Dal 1º ottobre 2016 al 31 dicembre 2018 questo canale trasmetteva solo sul satellite, mentre dal 1º gennaio 2019 si è ridotta ad una web TV fruibile sul sito internet della radio.

Dalla stagione 2014-2015 La fine del mondo viene sostituito da Stanza Selvaggia, condotto sempre da Selvaggia Lucarelli e Fabio De Vivo. Dual Core diventa Controtendance, riducendo a poche incursioni la musica dance del passato, sempre con Dino Brown e Alberto Remondini.

Il 3 dicembre 2014 in diretta su Radio Deejay e m2o una puntata speciale del Deejay Time in formazione originale con Albertino, Mario Fargetta, Maurizio Molella e Giorgio Prezioso.

Il 17 luglio 2015 il programma Mollybox con Molella viene chiuso. Prezioso in Action viene spostato nella fascia oraria serale 22-23, trasmettendo più musica dubstep e meno musica commerciale, mentre Molella prosegue nella conduzione della m2o Club Chart in onda nel weekend. Nella fascia oraria 14-16 viene trasmesso Controtendance con Dino Brown e Alberto Remondini. Sabrina Ganzer conduce il programma mattiniero A qualcuno piace presto al posto di Leandro Da Silva, che conduce il programma pomeridiano Hashtag m2o.

Il 1º febbraio 2016 m2o cambia logo e slogan, che diventa Radio allo stato puro. Durante l'estate m2o si sposta al Samsara Beach di Gallipoli per il tour con Dino Brown, tutti i giorni dalle 14 alle 16. Per la prima volta, questo è l'unico programma della radio: per tutto il mese di agosto, infatti, la radio trasmette solamente la rotazione musicale m2o Selection senza speaker.

Dalla stagione 2016-2017 Selvaggia Lucarelli abbandona la radio e viene sostituita da Alberto Dandolo nel programma Casa m2o con Fabio de Vivo. Inoltre, chiude il Provenzano Dj Show, che diventa Music Zone, in cui si riduce ulteriormente lo spazio per la musica dance, per dare spazio al pop e alla trap.

Il 3 luglio 2017 ha inizio Urban Drop, il programma di musica hip hop e contaminazioni affidato al rapper Davide Borri, la domenica a mezzanotte.

Il rilancioModifica

L'11 dicembre 2018 viene reso noto che Albertino diventerà il direttore artistico, subentrando così a Fabrizio Tamburini.

Dal 1º marzo 2019 Albertino lascia dopo 35 anni la fascia oraria del primo pomeriggio di Radio Deejay per condurre due programmi su m2o: Deejay Time (con Molella, Fargetta e Giorgio Prezioso) dal 6 aprile nella fascia oraria 14:00-15:00 ogni sabato[6] in contemporanea con Radio Deejay e Albertino Everyday dal 1º aprile dal lunedì al venerdì nella fascia oraria dalle 17:00 alle 19:00. Altra novità annunciata è il nuovo slogan, Deejay Station.[7] La partenza del nuovo palinsesto è prevista per il 1º aprile 2019 alle 17:00. La caratteristica principale del nuovo corso è un sound design rinnovato ed innovativo, e la trasformazione in radio di flusso tra le 6 e le 22, ovvero con più musica, brevi interventi degli speaker e pochi programmi, tra cui Il Morning Show alle 6 e Albertino Everyday alle 17.

LoghiModifica

ProgrammiModifica

In ondaModifica

Programmi del passatoModifica

  • AirDnD (con Fabio De Vivo e Manuela Doriani)
  • Amazing Show (con Promise Land) (2011)
  • Amoroso's Beach (2006)
  • A qualcuno piace happy (con Pippo Lorusso e Dj Osso) (2014 - 2019)
  • A qualcuno piace presto (con Simone Girasole, Sabrina Ganzer, Pippo Lorusso, e La Fiore) (2014 - 2019)
  • A State Of Trance (con Armin van Buuren) (2008 - 2019)
  • Beatbox (2009)
  • Bip! (2002 - 2007)
  • Bom dia m2o (con Stefano Meloccaro e Sabrina Ganzer) (2014 - 2019)
  • Boulevard Robiony (con Chiara Robiony) (2014 - 2019)
  • Cnn da strada (con Davide Borri) (2008 - 2014)
  • Controtendance (con Dino Brown e Alberto Remondini) (2014 - 2019)
  • Daylight (con Renée La Bulgara)
  • House Deelay (2009 - 2011)
  • Chemical Area (2002 - 2008)
  • Dance and Love (2009 - 2010)
  • Dual Core (con Dino Brown e Alberto Remondini) (2006 - 2019)
  • Elektrozone (con Manuela Doriani) (2015-2019)
  • Elektroset (2005 - 2010)
  • Fuck Me! I'm Famous (con David Guetta) (2009 - 2010)
  • Gabry2o (2007 - 2010)
  • Gamepad - La Consolle Virtuale (con Tarquini & Prevale) (2010-2019)
  • G.D.C.-Girls Dj Club (con Chiara Robiony e Renée La Bulgara) (2006 - 2019)
  • Glam (2009 - 2012)
  • Gli Improponibili (2005 - 2006)
  • Global (con Carl Cox) (2010 - 2016)
  • Hardcore Italia (2009 - 2010)
  • Hashtag m2o (2015 - 2016)
  • Il cammino di Gigi D'Agostino (2005 - 2009)
  • I'm 2o (2010 - 2011)
  • In Da House (2005 - 2008)
  • Kick off - m2o nel Pallone (con Tarquini e Prevale) (2005 - 2006)
  • Kunique (2009 - 2019)
  • La fine del mondo (con Fabio De Vivo e Selvaggia Lucarelli) (dal 2013) - Ridenominato Stanza Selvaggia
  • La Noche Escabrosa (2007 - 2010)
  • Love 2 Love (2007)
  • M To Go (2002 - 2010)
  • m2 All Shock (2006 - 2008)
  • m2o Club Chart (con Molella) (2008-2019) (dal 2017 ridenominato m2o Chart con Patrizia Prinzivalli)
  • m2o Diabolika (2003 - 2010)
  • m2-Factory (2002 - 2003)
  • m2o Clubwave (2002 - 2003)
  • m2o Cube (2007 - 2008)
  • m2o in HD (con Alex Nocera e Fabio De Vivo) (2011-2012)
  • m2on-line (2002 - 2009)
  • Main room (con Sarah Main) (2011-2016)
  • Mario & the city (con Mariolina Simone) (2011-2019)
  • Memories - Il Dj Set Aforismatico (con Prevale) (2013-2019)
  • Mena Meno (con Fabio Amoroso, Dino Brown, Mariolina Simone) (2009-2011)
  • Mib-Movie In Black (2005-2006)
  • Millybar (con Milly De Mori)
  • m2o Party (con Andrea Mattei, Renée La Bulgara e Fabio Amoroso) (2011-2019)
  • Milano Skyline (con Vittoria Hyde e Clizia Incorvaia)
  • m2o The Dance Night (2005)
  • My Day (2008 - 2009)
  • Mollybox (con Molella) (2010-2015)
  • Music Zone
  • No Stress (con Marcello Riotta) (2009-2019)
  • Out Of Mind (2002-2008)
  • Passworld (con Henry Pass e Paolo Bolognesi) (2008-2012)
  • Planet Perfecto (con Paul Oakenfold) (2010-2011)
  • Pop-Up (2008-2011)
  • Provenzano Dj Show
  • Pure Seduction (2002-2008)
  • Prezioso in action (2007-2017)
  • Quello che mi piace (2009)
  • Real Trust (con Roberto Molinaro) (2004-2019)
  • ReMemo (con i Datura e il Principe Maurice) (2011 - 2019)
  • s2on (2007 - 2008)
  • Showroom (2009 - 2010)
  • Shut Up! (2002 - 2005)
  • Signal Hills (con Andrea Rango, Damir Ivic, Enroll aka Rame)
  • Slave to the Rhythm (con Joe T Vannelli) (2011 - 2016)
  • Something for the weekend (con Sabrina Ganzer e Micol Ronchi)
  • Song Selecta (2006-2010)
  • Soul Cookin' (con Massimiliano Troiani) (2009-2019)
  • Soundzrise (con Andrea Rango) (2008-2019)
  • Speed (2006-2007)
  • Stardust (con Paolo Bolognesi) (2002-2019)
  • Stardust Weekend (2002 - 2005)
  • Sunday Morning (con Chiara Robiony e Monsieur Marteaux) (2014-2019)
  • Supalova (con Joe T Vannelli) (2011-2016)
  • The Bomb (con Dj Ross) (dal 2008)
  • Clash (con Provenzano DJ e Promise Land) (2008-2011)
  • The Switch (2007-2010)
  • The Untouchbles (2008)
  • To The Club (2009-2019)
  • Trance Evolution (con Andrea Mazza) (dal 2005)
  • Tribe (2002-2009)
  • Underground Music Club (2009-2010)
  • Unique (2004-2006)
  • Urban Drop (con Davide Borri) (2017-2019)
  • Zero Db (con Andrea Mazza) (2002-2015)
  • Glo Glo Glo!! (con Dino Brown e Alberto Remondini) (2012)
  • Joynight (con Henry Pass, Carlo Marani, Victor Monstsaint, Danny Omich, Patrizio Mattei) (2012)
  • Joycafe (con Henry Pass, Carlo Marani, Victor Monstsaint, Danny Omich, Patrizio Mattei) (2012)
  • Juno 106 (con i Motel Connection) (2011)
  • I FedEly del Weekend (con Elisabetta Sacchi e Federico Riesi) (2013-2015) (nel 2015 anche al mattino dalle 6 alle 7)

Speaker e deejayModifica

AttualiModifica

Del passatoModifica

Hanno lavorato per questa emittente:

TelevisioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: m2o TV.

Dal 26 marzo 2013, m2o è accompagnata da una web TV (prima canale televisivo sul digitale terrestre) m2o TV.

Precedentemente, il marchio della radio è stato impiegato per alcuni programmi televisivi. Tra questi:

  • m2 All Shock (2005 - 2009) - Videomix, con Provenzano DJ su All Music
  • Classifica ufficiale m2o (ottobre 2005 - estate 2007)
  • m2o su Deejay TV (stagione 2009 - 2010)

AscoltiModifica

Rilevazioni AudiradioModifica

Dati annuali
Anno Giorno Medio Ieri
2003 493.000
2004 907.000
2005 1.007.000
2006 1.066.000
2007 1.416.000
2008 1.469.000
2009 1.292.000

Rilevazione Gfk Eurisko/RadioMonitorModifica

Dati annuali
Anno Giorno Medio Ieri
2012 1.659.000
2013 1.758.000
2014 1.707.000
2015 1.685.000
2016 1.572.000

Rilevazione Radio TERModifica

Dati annuali
Anno Giorno Medio Ieri
2017 1.688.000
2018 1.583.000

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica