Apri il menu principale
MTV MOBILE
Logo
StatoItalia Italia
Fondazioneluglio 2008
Chiusura5 giugno 2012
GruppoMTV Italia S.r.l.
SettoreTelecomunicazioni
ProdottiTelefonia mobile
Slogan«La musica chiama»
Logo di MTV Mobile utilizzato fino al 30 giugno 2011

MTV Mobile Italia è stato un operatore virtuale di telefonia mobile nato in Italia nel 2008 da MTV Italia S.r.l. che utilizzava la rete TIM per erogare i suoi servizi.

L'offerta era basata su servizi studiati per i giovani, in particolare sull'accesso a contenuti multimediali quali file musicali, video, browsing internet e messaggistica istantanea. A questo scopo MTV Mobile raggiunse accordi con alcune case produttrici di telefoni cellulari e smartphone per la produzione di dispositivi personalizzati.

Il prefisso delle sim MTV Mobile era 366.

ChiusuraModifica

MTV Mobile, dopo una campagna informativa via sms iniziata ad aprile in cui si invitavano gli utenti, a fronte di alcune promozioni, a migrare verso l'operatore TIM, il giorno 5 giugno 2012 ha disattivato tutte le proprie sim ancora in circolazione. Chi non aveva effettuato la migrazione si è ritrovato con una sim inutilizzabile. L'sms recitava: "Ti ricordiamo che dal 5/06/2012 l'offerta MTVMOBILE sarà disattivata. Chiama subito l'803688 per migrare gratis a TIM, per avere speciali promo pensate per te, per mantenere il tuo numero e il tuo credito residuo." In questo SMS non vi era nessun accenno alla possibilità di effettuare MNP verso altri operatori per mantenere credito e numero, cosa comunque fattibile, ma solo della possibilità di effettuare il passaggio verso TIM. La migrazione verso TIM, essendo di fatto "interna" allo stesso operatore mobile era immediata, come una semplice procedura di cambio sim card, e gratuita; la portabilità verso altri gestori invece era una classica portabilità e avrebbe richiesto più tempo (in genere da 3 a 5 giorni) per andare a buon fine, e quindi avrebbe dovuto essere richiesta con un discreto anticipo, non gli ultimi giorni a ridosso del 5 giugno. Le proteste degli utenti che si sono ritrovati con il numero disattivato hanno trovato sfogo nei vari forum e gruppi di discussione su internet; sono previsti ricorsi da parte di chi sostiene di essere stato informato da un sms poco comprensibile (in effetti poteva anche essere interpretato come messaggio pubblicitario per passare a TIM e non come messaggio di servizio).