Apri il menu principale
MV Agusta 125 Regolarità
MV Regolarità.jpg
La MV Agusta 125 Regolarità del 1965
CostruttoreItalia MV Agusta
TipoEnduro
Produzionedal 1965 al 1970
Sostituisce laMV Agusta 150 Regolarità 2T
Modelli similiGilera 124 5V Regolarità Casa
Moto Guzzi Stornello
Moto Morini Corsaro

La MV Agusta 125 Regolarità è una motocicletta costruita dal 1965 al 1970 nello storico stabilimento MV Agusta di Cascina Costa.

Indice

Il contestoModifica

Dopo il modello "150 Regolarità" dei primi anni cinquanta, la MV Agusta aveva abbandonato il settore del fuoristrada, ma il diffondersi di tale disciplina negli anni sessanta fece ricredere il conte Domenico Agusta sulla potenzialità di questo nuovo mercato e dispose la costruzione di alcuni modelli dedicati.

Prototipi e CompetizioneModifica

 
La MV Agusta 125 Regolarità Competizione

Nel 1963 vennero approntate alcune motociclette da gara, derivate dal modello "Centomila", con motore elaborato e telaio rinforzato in molte parti, dotate di sospensioni specialistiche costruite dalla Ceriani.

Impiegate in gare di Regolarità da alcuni piloti della casa e affidate alla squadra delle Fiamme Oro, le moto ottennero ottimi risultati, tanto che ne fu decisa la produzione in piccola serie, per piloti privati, a partire dal 1965. Della versione "Competizione" furono realizzati 46 esemplari della 1ª serie e, nel 1969, 17 esemplari della 2ª serie.

La motoModifica

Posta in pre-vendita al prezzo di Lire 310.000 franco fabbrica dall'estate 1965, la moto venne presentata ufficialmente in novembre al Salone di Milano.

La "125 Regolarità" è dotata del nuovo motore con cambio a 5 marce prodotto per la "125 GTL", ma con testa e cilindro il lega. Tuttavia, a differenza della coeva "125 Scrambler", non si tratta di un allestimento fuoristradistico della "GTL".

La ciclistica, infatti, è una fedele replica degli esemplari ufficiali da competizione che l'avevano preceduta e mantiene lo stesso telaio derivato dalla "Centomila" e le stesse dotazioni specialistiche, compresi gli attacchi per lo smontaggio rapido delle ruote che permettono la sostituzione della ruota posteriore senza interessare gli organi di trasmissione e l'impianto frenante, ancorati al forcellone.

Dopo un favorevole avvio della commercializzazione, le vendite furono pesantemente penalizzate dall'arrivo sul mercato della più moderna Gilera 124 5V Regolarità Casa che, a parità di prestazioni, veniva offerta a un prezzo inferiore e con un'estetica più accattivante.

Caratteristiche tecnicheModifica

Caratteristiche tecniche - MV Agusta 125 Regolarità del 1965
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2060 × 640 × ? mm
Altezze Sella: 820 mm
Interasse: 1330 mm Massa a vuoto: 98 kg Serbatoio:
Meccanica
Tipo motore: monocilindrico frontemarcia a 4 tempi, con lubrificazione a carter umido e gruppo termico in lega Raffreddamento: ad aria
Cilindrata 123,5 cm³ (Alesaggio 53 x Corsa 56 mm)
Distribuzione: a 2 valvole inclinate con aste e bilancieri Alimentazione: carburatore Dell'Orto 22 mm
Potenza: 10 CV a 8.000 g/min Coppia: Rapporto di compressione: 10,5:1
Frizione: dischi multipli in bagno di olio Cambio: in blocco a 5 marce (sempre in presa)
Accensione a volano magnete
Trasmissione primaria a ingranaggi elicoidali e secondaria a catena
Avviamento a pedivella
Ciclistica
Telaio a doppia culla aperta in tubi d'acciaio
Sospensioni Anteriore: Forcella teleidraulica Ceriani / Posteriore: Forcellone oscillate e ammortizzatori idraulici regolabili Ceriani
Freni Anteriore: Freno a tamburo centrale da 180 mm / Posteriore: Freno a tamburo centrale da 150 mm
Pneumatici artigliati, ant. 2,75 x 19" - post. 3,25/3,50 x 18"
Prestazioni dichiarate
Velocità massima 105 km/h km/h
Consumo medio 3,3 lt/100 km
Fonte dei dati: Legend Bike gennaio 1994

Collegamenti esterniModifica