Apri il menu principale
Il trattore agricolo è la più tipica macchina usata oggi in agricoltura.

Una macchina agricola è una macchina o un meccanismo costruiti per svolgere uno o più lavori agricoli. Essa può essere fissa come l'essiccatoio, semovente come la mietitrebbiatrice, oppure portata da trattori; in quest'ultimo caso la macchina può essere semplicemente trainata (come l'aratro) o collegata alla presa di potenza (come lo spandiconcime).

Nel corso dei millenni, le macchine agricole si sono evolute di pari passo con l'evoluzione della tecnologia e delle fonti energetiche, diventando sempre più efficienti e in grado di svolgere più operazioni contemporaneamente.

Indice

Tipologia di macchine agricoleModifica

In meccanica agraria, le macchine agricole vengono distinte in:

  • macchine motrici: sono semoventi e vengono impiegate per trainare, spingere o azionare altre macchine: appartiene a questa categoria il trattore agricolo;
  • macchine operatrici: possono essere semoventi (come la mietitrebbiatrice), portate (come l'erpice) o trainate/semiportate (se hanno ruote od analoghi dispositivi che poggiano al suolo) e vengono impiegate per l'esecuzione di operazioni agricole;
  • rimorchi agricoli: vengono impiegati per il carico ed il trasporto.

Le macchine operatrici vengono a loro volta classificate a seconda del tipo di operazione svolta: macchine per la lavorazione del terreno, per la semina, per la raccolta, ecc.

Macchine per la lavorazione del terrenoModifica

Macchine per la semina e il trapiantoModifica

Macchine per la distribuzione di concimi, antiparassitari, anticrittogamiciModifica

Macchine per la raccolta dei prodottiModifica

Macchine per il trattamento dei prodottiModifica

Macchine per il trasporto dei prodottiModifica

Macchine per la distribuzione del mangimeModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Agricoltura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di agricoltura