Madonna dell'Arco

Frazione
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Madonna dell'Arco (disambigua).
Madonna dell'Arco
frazione
Madonna dell'Arco – Stemma
Madonna dell'Arco – Veduta
Il Chiostro del Santuario della Madonna dell'Arco
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Campania-Stemma.svg Campania
Città metropolitanaStemma Città Metropolitana di Napoli.png Napoli
ComuneSant'Anastasia (Italia)-Stemma.png Sant'Anastasia (Italia)
Territorio
Coordinate40°52′N 14°24′E / 40.866667°N 14.4°E40.866667; 14.4 (Madonna dell'Arco)Coordinate: 40°52′N 14°24′E / 40.866667°N 14.4°E40.866667; 14.4 (Madonna dell'Arco)
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale80048 (vecchio: 80043)
Prefisso081
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiAnastasiani
PatronoMaria Ss. dell'Arco
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Madonna dell'Arco
Madonna dell'Arco

Madonna dell'Arco è la maggiore frazione del comune di Sant'Anastasìa, nella città metropolitana di Napoli.
Pur formalmente costituendo ancora una frazione, a causa della forte urbanizzazione degli ultimi trent'anni Madonna dell'Arco si è completamente congiunta con il capoluogo comunale, divenendone sostanzialmente un quartiere.
La zona riveste un ruolo fondamentale per l'intero comune per motivi religiosi, economici e turistici.

StoriaModifica

Prima del XVI secolo l'area dove oggi sorge Madonna dell'Arco era una zona periferica a vocazione agricola dove vi si stanziavano poche abitazioni. Dove oggi sorge il santuario che dà il nome alla frazione vi era un'edicola che raffigurava la Madonna con Gesù Bambino. Si dice che fu un miracolo legato all'edicola di questa Madonna che ha dato fama ed impulso alla zona fino alla costruzione dell'edificio sacro. Da questo momento in poi Madonna dell'Arco assumerà sempre più importanza e non di rado ciò darà vita a piccoli scontri tra i padri domenicani che operano nel santuario e l'amministrazione centrale anastasiana.
Oggi la forte urbanizzazione ha quasi del tutto unificato l'agglomerato di Madonna dell'Arco con quello del capoluogo comunale; inoltre la frazione è diventata per alcuni versi luogo di ritrovo sia per la sua popolazione che per le zone limitrofe.

ToponimoModifica

Il toponimo deriva dall'edicola sacra della Madonna alla quale viene aggiunto la specifica dell'Arco discendente dalla probabile presenza di un antico acquedotto romano; tale specifica è tipica di tutta la zona (ad esempio Pomigliano d'Arco, località Arcopinto di Afragola ecc.). La stessa località in cui sorge l'odierna Madonna dell'Arco era conosciuta come contrada Archi (fa parte di Madonna dell'Arco anche la contrada Romani).

SocietàModifica

ReligioneModifica

Madonna dell'Arco, ospitando il suo omonimo santuario ha un peso religioso di considerevole entità poiché il suo edificio è il secondo santuario più frequentato della Campania dopo quello di Pompei. In particolare il lunedì in albis, ricorrenza che celebra appunto Santa Maria dell'Arco, il quartiere si riempie di devoti chiamati fujenti che vengono da ogni angolo della regione. In ragione di questa fama il municipio anastasiano ha per un certo periodo affiancato all'assessorato alla cultura, la valorizzazione del territorio in chiave religiosa (oggi il nome completo è assessorato alla cultura e alla cittadella mariana).

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Viabilità e trasportiModifica

La strada statale del Vesuvio per chi da Angri marcia verso Napoli presenta l'uscita di Madonna dell'Arco che la collega in maniera diretta con il quartiere. Nel verso opposto tale uscita pur essendo stata tracciata non è stata mai aperta perché secondo gli abitanti della zona, che ne hanno proibito l'apertura, costituirebbe un pericolo in quanto troppo vicina ad un consistente gruppo di abitazioni; così chi viene da Napoli è obbligato a servirsi dell'uscita di Sant'Anastasia. A pochi chilometri dalla zona si trova lo svincolo di Pomigliano d'Arco sull'autostrada A16. Il quartiere è inoltre servito dalla Circumvesuviana mediante la fermata omonima. (Vedi stazione di Madonna dell'Arco)

Nomi di personaModifica

In Campania, in onore a Santa Maria dell'Arco, si usa il nome Mariarca, difficile da trovare al di fuori di quest'area geografica.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica