Maestro della Madonna di Oropa

scultore italiano
Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo pittore medioevale, vedi Maestro di Oropa.

Il Maestro della Madonna di Oropa (XIII secoloXIV secolo), fu uno scultore e intagliatore valdostano attivo tra la fine del XIII secolo e gli inizi del XIV secolo in Valle d'Aosta e in Piemonte.

Una ancona attribuita alla bottega del maestro (1295-1300), conservata al Museo Civico d'Arte Antica di Torino.
Santuario di Oropa, Madonna nera

Una delle sue opere più famose è la statua della Madonna Nera del Santuario di Oropa, realizzata intorno al 1295 su commissione dell'allora vescovo di Vercelli Aimone di Challant, alla cui realizzazione deve il nome con cui è conosciuto[1].

Alla sua bottega, attiva ad Aosta tra la fine del XIII secolo e gli inizi del XIV secolo, sono attribuiti una serie di crocifissi e sculture sacre in stile gotico destinate a chiese e cappelle valdostane e piemontesi[2]. Tra di essi il crocifisso della cappella del Castello di Fénis, il crocifisso chiamato Saint Voult un tempo collocato sotto l'Arco di Augusto ad Aosta (oggi sostituito da una copia mentre l'originale è conservato nel Museo del tesoro della cattedrale di Aosta), il crocifisso della parrocchiale di Valpelline conservato anch'esso nel Museo della Cattedrale e i crocifissi delle Carceri di Aosta[1][3].

Note modifica

  1. ^ a b Il crocifisso della cappella del Castello di Fénis, su regione.vda.it. URL consultato il 09/02/2014.
  2. ^ Paliotto della bottega del Maestro della Madonna di Oropa al Museo di Palazzo Madama a Torino, su palazzomadamatorino.it. URL consultato il 25/05/2010 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2012).
  3. ^ Il Museo del Tesoro della Cattedrale di Aosta, su regione.vda.it. URL consultato il 25/05/2010.

Altri progetti modifica