Apri il menu principale

Maestro delle arciduchesse [1] è il nome assegnato ad un pittore anonimo, che verso il 1765 dipinse una serie di sei o sette ritratti ad olio delle arciduchesse asburgiche alla corte di Vienna. Sono i ritratti delle figlie di Maria Teresa d'Austria e sei di loro si trovano attualmente nel Castello di Schönbrunn e precisamente nella Kinderzimmer, che prende il suo nome proprio da questi ritratti.

Le arciduchesse ritratte sono:

Lo stile del pittore dal nome ignoto in questi quadri rivela l'influenza di Martin van Meytens, il pittore olandese, che fu attivo alla corte di Vienna dopo il 1740 e che durante la reggenza di Maria Teresa a Vienna era il preferito della casa imperiale; tuttavia il "Maestro delle arciduchesse", nel suo modo di intendere il ritratto, era già più moderno.[1]

Già due secoli prima, verso il 1565, era stata realizzata una serie di ritratti di granduchesse, che oggi viene attribuita al pittore italiano Arcimboldo.[2]

I ritrattiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (DE) Maria Theresia als Königin von Ungarn: Schloss Halbturn, 15. Mai–26. Oktober 1980 – Ausstellung im Schloss Halbturn, veranstaltet von der Kulturabteilung des Amtes der Burgenländischen Landesregierung. Eisenstadt 1980, S. 199.
  2. ^ s. z. B. Sylvia Ferino Pagden, Musée national du Luxembourg, Kunsthistorisches Museum Wien (Hrsg.): Arcimboldo. 1526–1593 (Ausstellungskatalog, Musée du Luxembourg, Paris und Kunsthistorisches Museum, Wien). London, Mailand u. a. 2008, S. 87.

BibliografiaModifica

  • (DE) G. J. Kugler: Die Prunkräume des Schlosses Schönbrunn. Wien, München 1995
  • (DE) E. Iby; A. Koller: Schönbrunn. (Überarb. Neuausgabe) Wien, München 2007

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura