Magnus Chase e gli Dei di Asgard

Magnus Chase e gli Dei di Asgard è una trilogia letteraria basata sulla mitologia norrena, ambientata in epoca moderna, scritta da Rick Riordan.[1]

Il protagonista è un senzatetto sedicenne di nome Magnus Chase che, dopo aver scoperto di essere il figlio di un dio norreno, cerca di ritardare il più possibile la venuta del Ragnarǫk con l'aiuto dei suoi amici. La serie si svolge nello stesso universo narrativo di altre opere dell'autore: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo e The Kane Chronicles.

Storia editorialeModifica

Rick Riordan ha annunciato una nuova serie sulla mitologia norrena intitolata Magnus Chase e gli Dei di Asgard il 23 settembre 2014.[2] Il titolo del primo libro è stato rivelato il 7 ottobre dello stesso anno. Il 28 settembre 2015, è stata pubblicata un'anteprima di cinque capitoli.[3] Poco dopo, il libro è apparso su Amazon.

Volumi della serieModifica

PersonaggiModifica

I protagonisti della saga sono eroi morti in battaglia, di cui molti sono semidei generati dagli dei norreni con gli umani. A differenza delle loro controparti greco-romane non sembrano avere un campo di addestramento e non soffrono di dislessia o disturbi dell'attenzione.

ProtagonistiModifica

  • Magnus Chase: protagonista della saga. Scoprirà che suo padre è il divino Freyr, e tenterà di rallentare il Ragnarǫk. La madre è stata uccisa e da allora vaga come senzatetto. Inoltre è il cugino di Annabeth Chase, coprotagonista della saga Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.
  • Samirah Al Abbas: semidea figlia di Loki e valchiria di Magnus. Porterà il ragazzo nel Valhalla e lo aiuterà a rallentare il Ragnarok. È musulmana e promessa sposa di un amico di Magnus, Amir Fadlan. Vive dai nonni perché sua madre Ayesha è morta.
  • Blitzen: nano figlio di Freya, amico di Magnus e suo compagno nella missione. Vuole aprire un negozio di moda. Il padre è stato ucciso mentre controllava Fenris.
  • Hearthstone: elfo sordomuto amico di Magnus e suo compagno nella missione. È un esperto di magia runica.
  • Sumarbrander: spada senziente di Magnus un tempo appartenuta a Freyr. Viene soprannominata Jack dato che ″Sumarbrander è un nome troppo lungo". Si può tramutare in un ciondolo con la runa di Freyr, una specie di F.
  • Alex Fierro: Semidea/semidio genderfluid e transgender figlia/o di Loki. Viene portata/o da Sam nel Valhalla nel secondo volume della serie. In seguito diventerà partner di Magnus.

Personaggi secondariModifica

  • X: è un mezzo-troll così chiamato perché il suo nome è impronunciabile. Diventa amico di Magnus e lo aiuta nella sua fuga dal Valhalla. Si scopre poi che in realtà X è Odino intrufolatosi nel Valhalla per imparare nuove cose ed aiutare Magnus.
  • Thomas Jefferson Jr: Chiamato semplicemente "T.J." è figlio di Tyr e ha combattuto nella guerra civile americana. Diventa amico di Magnus e lo aiuta nella sua fuga dal Valhalla.
  • Mallory Keen: Innamorata di Halfborn si "fidanzano" alla fine del primo libro. Diventa amica di Magnus e lo aiuta nella sua fuga dal Valhalla. Nel terzo libro scoprirà di essere figlia della dea Frigga. Da viva era amica di alcuni militanti dell'IRA.
  • Halfborn Gunderson: Un guerriero norreno morto in battaglia. Diventa amico di Magnus e lo aiuta nella sua fuga dal Valhalla.
  • Natalie Chase: è la madre di Magnus. È morta due anni prima degli eventi del libro per salvare Magnus.
  • Annabeth Chase: è la cugina di Magnus. È una semidea figlia di Atena, proveniente dalla saga di Percy Jackson.

AntagonistiModifica

  • Randolph Chase: zio di Magnus, lavora per Loki nella speranza di riavere indietro la moglie e le figlie. È un ex professore dell'Università di Harvard.
  • Loki: dio del caos, dell'inganno e dell'artificio, vuole accelerare il Ragnarǫk.
  • Fenrir: lupo figlio di Loki. La sua liberazione scatenerebbe il Ragnarǫk.
  • Hel: dea dei morti con disonore, offre a Magnus di riunirlo con la madre defunta in cambio di Jack ma lui rifiuta.
  • Surtr: signore dei giganti di fuoco e primo nemico di Magnus.
  • Ratatoskr: scoiattolo gigante che vive sull'Yggdrasill, assalirà Magnus e i suoi amici.
  • Thrym: re dei giganti di terra. Nel secondo libro vuole sposare Sam per allearsi con Loki.
  • Thrynga: sorella di Thrym. Vuole rubargli il trono.

Dei e gigantiModifica

  • Freyr: dio della pioggia, della primavera, dell'estate, dell'abbondanza e del raccolto. È il padre di Magnus e i due si incontreranno per la prima volta al termine del primo libro.
  • Freya: gemella di Freyr e madre di Blitz, dà utili consigli a Magnus. Dea dell'amore, della guerra e della magia.
  • Ran: dea del mare, si impadronisce della spada di Magnus e lui la costringe a rendergliela.
  • Utgard-Loki: re dei giganti di montagna, dice a Magnus come trovare Ran, ma lo costringe a portargli una delle mele della giovinezza di Idunn. Successivamente lo aiuta a localizzare il martello di Thor.
  • Thor: dio del tuono, svela a Magnus come raggiungere il lupo in cambio di un favore; nel secondo libro lo incarica di recuperargli Mjolnir, il suo famoso martello.
  • Sif: dea della terra, del grano e del raccolto e moglie di Thor; nel secondo libro aiuta Magnus e i suoi compagni.
  • Heimdall: guardiano del Bifrǫst; dio della sorveglianza.
  • Vidar: silenzioso dio della vendetta.
  • Odino: re degli dei; dio della guerra, della morte, della poesia e della saggezza.
  • Mímir: incarica Heart e Blitz di aiutare Magnus. È detto anche il Capo, dato che la testa è l'unica parte del corpo che gli rimane.
  • Sigyn: dea della fedeltà coniugale e della verità e moglie di Loki. Fa una breve comparsa nel secondo libro, nella caverna dove costui è imprigionato.
  • Norne: dee del destino che predicono il futuro di Magnus nel primo libro.
  • Surt (detto anche Surtr o Surtur): Capo dei giganti di fuoco, detto anche Il Nero; uccide quasi Magnus su un ponte di Boston, ma questo gli mozza il naso. È in questa occasione dove Magnus recupera Jack, che però finisce poi tra le mani di Ran.
  • Geirrod: gigante nemico di Thor. Lui e le sue tre figlie vengono sconfitti da Magnus.
  • Harald: gigante del ghiaccio.
  • Ægir: divinità jǫtunn del mare e delle onde; marito di Ram.
  • Njord: dio delle navi e nonno di Magnus.

NoteModifica

  1. ^ The sword of summer, rickriordan.com. URL consultato il 5 febbraio 2016.
  2. ^ Rick Riordan announces ‘Magnus Chase and the Gods of Asgard’, hypable.com, 23 settembre 2014. URL consultato il 5 febbraio 2016.
  3. ^ Read the first 5 chapters of ‘Magnus Chase and the Gods of Asgard’, hypable.com, 28 settembre 2015. URL consultato il 5 febbraio 2016.
  4. ^ Rick Riordan – The Hammer Of Thor, rickriordanbooklist.com. URL consultato il 5 febbraio 2016.

Collegamenti esterniModifica