Maja Gojković

Maja Gojković
Maja Gojković 2019.jpg

14º Presidente dell'Assemblea nazionale
In carica
Inizio mandato 23 aprile 2014
Presidente Tomislav Nikolić
Aleksandar Vučić
Capo del governo Aleksandar Vučić (ad interim)

Ivica Dačić
Ana Brnabić

Predecessore Nebojša Stefanović

70° Sindaco di Novi Sad
Durata mandato 5 ottobre 2004 –
16 giugno 2008
Predecessore Borislav Novaković
Successore Igor Pavličić

Ministro senza portafoglio di Serbia
Durata mandato 24 marzo 1998 –
11 novembre 1999
Presidente Milan Milutinović
Capo del governo Mirko Marjanović

Dati generali
Partito politico SNS (2012-presente)
URS (2010-2012)
NP (2008-2012)
SRS (1991-2008)
NRS (1990-1991)
Titolo di studio Laurea in legge
Università University of Novi Sad
Professione Avvocato

Maja Gojković (in serbo: Маја Гојковић) (Novi Sad, 22 maggio 1963), presidente dell'Assemblea nazionale serba dal 2014.

BiografiaModifica

Nata a Novi Sad il 22 maggio 1963, ha studiato presso l'Università di Novi Sad, laureandosi in legge nel 1989 e iniziando a lavorare presso lo studio legale di famiglia.

Carriera politicaModifica

È stata tra i fondatori del Partito Radicale Serbo (SRS), ricoprendo la carica di segretario generale, vicepresidente del consiglio esecutivo e vicepresidente del partito. Era inoltre l'avvocato di Vojislav Šešelj, presidente e fondatore del partito, prima che venisse processato dal Tribunale Penale Internazionale per l'ex-Jugoslavia per crimini di guerra e crimini contro l'umanità.

Dal 1992 è stata un membro del parlamento della Repubblica Federale di Jugoslavia. e dal 1996 al 2000 è stata un membro del Parlamento della Voivodina.

Nel 1998 e 1999 è stata un Ministro senza portafoglio.

Nel 2004 viene eletta sindaco di Novi Sad, capitale della Voivodina, divenendo la prima donna sindaco della città.

Nel 2006 lascia l'SRS, trovandosi in disaccordo con i vertici del partito, ed entra a far parte nel 2012 del Partito Progressista Serbo, ricoprendo dal 2014 la carica di Presidente dell'Assemblea Nazionale di Serbia.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN42651100 · ISNI (EN0000 0000 1193 1880 · GND (DE119558742 · WorldCat Identities (ENviaf-42651100