Makar Yurchenko

Makar Yurchenko
Nazionalità Kazakistan Kazakistan
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2018 in Moto3
Miglior risultato finale 24º
Gare disputate 26
Punti ottenuti 38
 

Makar Yurchenko (San Pietroburgo, 29 settembre 1998) è un pilota motociclistico kazako.

CarrieraModifica

Comincia a correre su motocross all'età di nove anni. Corre poi in competizioni russe. Nel 2012 comincia a fare apparizioni a livello internazionale. Nel 2013 comincia a correre su asfalto, partecipando poi a MotoGP Rookies Cup, campionato spagnolo Velocità, Superbike e Supermotard russe.[1]

Nel 2018 debutta nella classe Moto3 del motomondiale, alla guida della KTM RC 250 GP del team CIP - Green Power; il compagno di squadra è John McPhee. Viene sostituito da Stefano Nepa dopo il Gran Premio di Catalogna (dove aveva ottenuto il suo miglior risultato, un dodicesimo posto).[2] Corre il Gran Premio motociclistico della Malesia come wild-card sulla Honda NSF250R del team Marinelli Snipers. Ha totalizzato 9 punti.

Nel 2019 passa alla guida della KTM del team BOE Skull Rider Mugen Race, con compagno di squadra Kazuki Masaki.[3] Ottiene come miglior risultato un settimo posto in Austria e termina la stagione al 24º posto con 29 punti.

Risultati nel motomondialeModifica

2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 KTM e Honda 19 24 19 14 13 Rit 12 17 9 30º
2019 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 KTM 23 20 18 Rit 13 15 Rit 18 20 13 7 23 Rit NC 15 11 18 16 9 29 24º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

  1. ^ Red Bull Staff, Scheda di Makar Yurchenko, su redbullrookiescup.com, Red Bull.
  2. ^ Redazione Gpone, Moto3, Stefano Nepa e team CIP insieme per tutto il 2018, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 27 giugno 2018.
  3. ^ Diana Tamantini, Moto3: Ecco il team BOÉ Skull Rider Mugen Race, su corsedimoto.com, Editoriale l'Incontro, 16 febbraio 2019.

Collegamenti esterniModifica