Makwan Amirkhani

Makwan Amirkhani
Nazionalità Finlandia Finlandia
Altezza 178[1] cm
Peso 66 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Lotta libera, lotta greco-romana, muay thai, pugilato
Categoria Pesi piuma
Squadra Irlanda SBG Ireland
Finlandia Turku Muay Thai
Carriera
Soprannome Mr. Finland[2]
Maku
Combatte da Finlandia Turku, Finlandia
Vittorie 13
per knockout 1
per sottomissione 9
per decisione 3
Sconfitte 2
 

Makwan Amirkhani (Kermanshah, 8 novembre 1988) è un artista marziale misto finlandese di origine curda[3].

Combatte nella divisione dei pesi piuma per l'organizzazione statunitense UFC.

Caratteristiche tecnicheModifica

Esperto nelle sottomissioni, Amirkhani è un lottatore che predilige il combattimento a terra grazie ad ottime abilità nella lotta greco-romana e nella lotta libera. Si è tuttavia dimostrato valido anche negli scambi in piedi.

Carriera nelle arti marziali misteModifica

Ultimate Fighting ChampionshipModifica

Nel dicembre del 2014 sigla un contratto con la promozione UFC.[4]

Compie il suo debutto sull'ottagono il 24 gennaio 2015 contro Andy Ogle in occasione di UFC on Fox 14,[5] presentandosi subito al pubblico statunitense con un KO a soli otto secondi dall'inizio del match.[6] Tale prestazione gli vale il riconoscimento Performance of the Night.[7]

Per il suo secondo match, era stato selezionato per sfidare Diego Rivas il 20 giugno seguente a UFC Fight Night 69,[8] ma dopo l'annuncio quest'ultimo viene rimosso dalla card e sostituito da Masio Fullen.[9] Amirkhani si aggiudicherà la vittoria tramite sottomissione al primo round.[10][11]

Dopo diversi mesi di inattività torna a lottare il 27 febbraio 2016 contro Mike Wilkinson, in occasione di UFC Fight Night 84,[12] imponendosi via decisione unanime.[13]

Risultati nelle arti marziali misteModifica

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 16-7   Lerone Murphy KO (ginocchiata) UFC 267: Błachowicz vs. Teixeira 30 ottobre 2021 2 0:14   Abu Dhabi, Emirati Arabi
Sconfitta 16-6   Kamuela Kirk Decisione (unanime) UFC Fight Night: Rozenstruik vs. Sakai 5 giugno 2021 3 5:00   Las Vegas, Stati Uniti
Sconfitta 16-5   Edson Barboza Decisione (unanime) UFC Fight Night: Moraes vs. Sandhagen 11 ottobre 2020 3 5:00   Abu Dhabi, Emirati Arabi
Vittoria 16-4   Danny Henry Sottomissione tecnica (anaconda choke) UFC 251: Usman vs. Masvidal 12 luglio 2020 1 3:15   Abu Dhabi, Emirati Arabi
Sconfitta 15-4   Shane Burgos KO tecnico (pugni) UFC 244: Masvidal vs. Diaz 2 novembre 2019 3 4:32   New York, Stati Uniti
Vittoria 15-3   Chris Fishgold Sottomissione (anaconda choke) UFC Fight Night: Gustafsson vs. Smith 1 giugno 2019 2 4:25   Stoccolma, Svezia Performance of the Night
Vittoria 14-3   Jason Knight Decisione (non unanime) UFC Fight Night: Thompson vs. Till 27 maggio 2018 3 5:00   Liverpool, Inghilterra
Sconfitta 13-3   Arnold Allen Decisione (non unanime) UFC Fight Night: Manuwa vs. Anderson 18 marzo 2017 3 5:00   Londra, Inghilterra
Vittoria 13-2   Mike Wilkinson Decisione (unanime) UFC Fight Night: Silva vs. Bisping 27 febbraio 2016 3 5:00   Londra, Inghilterra

NoteModifica

  1. ^ Fight Card - UFC Fight Night Jedrzejczyk vs. Penne, su ufc.com. URL consultato il 21 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2015).
  2. ^ Peter Carroll, Ten Minutes with "Mr. Finland" Makwan Amirkhani | FIGHTLAND, su fightland.vice.com. URL consultato il 16 aprile 2015.
  3. ^ Kurdish MMA fighter 'Mr Finland' Crushes Opponent by Rudaw, June 20, 2015
  4. ^ Zane Simon, Welcome to the UFC Makwan Amirkhani, su bloodyelbow.com, 5 dicembre 2014. URL consultato il 5 dicembre 2014.
  5. ^ Staff, Andy Ogle vs. Makwan Amirkhani joins UFC on FOX 14 lineup, su mmajunkie.com, 5 dicembre 2014. URL consultato il 5 dicembre 2014.
  6. ^ Steven Marrocco, UFC on FOX 14 results: Makwan Amirkhani throttles Andy Ogle in eight seconds, su mmajunkie.com, 24 gennaio 2015. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  7. ^ UFC on FOX 14 bonuses: Anthony Johnson, Gegard Mousasi, Makwan Amirkhani and Kenny Robertson bank an extra $50,000 for knockouts, su mmamania.com, 24 gennaio 2015.
  8. ^ Sean Bio, Makwan Amirkhani vs. Diego Rivas added to UFC Fight Night 69 in Berlin, su cagepages.com, 2 aprile 2015. URL consultato il 2 maggio 2015.
  9. ^ Ryan O'Leary, Makwan Amirkhani joins UFC in Berlin Card, su mmaviking.com, 16 aprile 2015. URL consultato il 2 maggio 2015.
  10. ^ Ben Fowlkes, UFC Fight Night 69 results: Makwan Amirkhani swiftly submits Masio Fullen, su mmajunkie.com, 20 giugno 2015. URL consultato il 20 giugno 2015.
  11. ^ Mike Bohn, Emotional Makwan Amirkhani plans more gifts for mom, says his work in life is done, su mmajunkie.com, 20 giugno 2015. URL consultato il 20 giugno 2015.
  12. ^ Staff, Michael Bisping vs. Gegard Mousasi set for UFC Fight Night 84 in London, su mmajunkie.com, 1º dicembre 2015. URL consultato il 1º dicembre 2015.
  13. ^ Steven Marrocco, UFC Fight Night 84 results: Makwan Amirkhani bests rival Mike Wilkinson, su mmajunkie.com, 27 febbraio 2016. URL consultato il 27 febbraio 2016.

Collegamenti esterniModifica