Apri il menu principale

Mamma (film 1998)

film del 1997 diretto da Silvio Bandinelli
Mamma
Mamma (film 1997).jpg
Deborah Wells in una scena del film
Titolo originaleMamma
Paese di produzioneItalia
Anno1998
Durata120 min
Generepornografico
RegiaSilvio Bandinelli
FotografiaAntonio Adamo
MontaggioAriano Colzi
MusicheDaniel Caos
Interpreti e personaggi

Mamma è un film pornografico del 1998[1], diretto dal regista Silvio Bandinelli e ambientato in epoca fascista sul finire degli anni trenta.

TramaModifica

Il gerarca fascista Cesare Daldo, in famiglia fa il moralista e nella società si dimostra severo ed integerrimo, ma vorrebbe sodomizzare la propria moglie devota. Daldo fa giustiziare un partigiano, ma il figlio del partigiano, che è anche fidanzato della figlia, seduce la moglie del gerarca. Nel frattempo la figlia di Daldo viene presa contro natura dallo zio fascista. Daldo, dopo aver scoperto cosa è successo nella sua famiglia, ammazza tutti e infine si suicida.

TematicheModifica

Come alcuni altri film pornografici dello stesso regista (Anni di piombo, Cuba, Forza Italia) si distingue dalle pellicole pornografiche del periodo per la scelta di tematiche e ambientazioni inusuali nel settore[2].

AccoglienzaModifica

Il film, per la sua particolare ambientazione storica, fece notizia anche al di fuori dal mondo della pornografia scatenando roventi polemiche per la scelta del regista di associare la rappresentazione del sesso esplicito alla Resistenza[3]. L'Unità dedicò un articolo alla pellicola[4]. Bandinelli fu inoltre invitato alla Casa della Cultura di Milano per partecipare ad un dibattito pubblico sul tema[5].

NoteModifica

  1. ^ Roberto Poppi, BANDINELLI Silvio, in I registi: dal 1930 ai giorni nostri, Gremese Editore, 2002, pp. 40. URL consultato il 22 maggio 2018.
  2. ^ Ernesto Assante, Il "Festival" a luci rosse, in La Repubblica, 21 febbraio 2000. URL consultato il 22 maggio 2018.
  3. ^ Segnocinema, Edizioni 95-100, Cineforum di Vicenza, 1999, pp. 13. URL consultato il 22 maggio 2018.
  4. ^ Su signorina, non faccia Resistenza, in Panorama, Edizioni 1647-1650, Mondadori, 1997, pp. 66. URL consultato il 21 maggio 2018.
  5. ^ Biografia di Bandinelli Silvio, su cinquantamila.it. URL consultato il 21 maggio 2018.

Collegamenti esterniModifica