Manicomio (film 1946)

film del 1946 diretto da Mark Robson
Manicomio
Manicomiо (film 1946).png
Una scena del film
Titolo originaleBedlam
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1946
Durata79 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generedrammatico, orrore, thriller
RegiaMark Robson
SceneggiaturaVal Lewton, Mark Robson
ProduttoreVal Lewton
Produttore esecutivoJack J. Gross
Casa di produzioneRKO Radio Pictures
FotografiaNicholas Musuraca
MontaggioLyle Boyer
Effetti specialiVernon L. Walker, Harold E. Stine
MusicheRoy Webb
ScenografiaAlbert S. D'Agostino, Walter E. Keller (art director)
Darrell Silvera (set decorator)
CostumiEdward Stevenson
TruccoMel Berns
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Manicomio (Bedlam) è un film del 1946 diretto da Mark Robson.

È un film drammatico a sfondo horror e thriller statunitense con Boris Karloff, Anna Lee e Billy House. È ispirato al dipinto Bedlam di William Hogarth ed è ambientato a Londra nel 1761. È stata l'ultimo di una serie di film dell'orrore di serie B prodotti da Val Lewton per la RKO Radio Pictures.

TramaModifica

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Mark Robson su una sceneggiatura di Val Lewton e dello stesso Robson, fu prodotto da Lewton[1] per la RKO Radio Pictures[2] e girato da fine luglio a fine agosto 1945. I titoli di lavorazione furono Chamber of Horrors e A Tale of Bedlam.[3]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo Bedlam negli Stati Uniti dal 19 aprile 1946[4] al cinema dalla RKO Radio Pictures.[2]

Altre distribuzioni:[4]

CriticaModifica

Secondo Rudy Salvagnini (Dizionario dei film horror) il film è "compatto e interessante, anche se non perfetto" e "trae vantaggio da una sontuosa caratterizzazione di Boris Karloff che con Lewton ha dato alcune delle sue migliori interpretazioni".[5] Secondo Leonard Maltin il film è una "minuziosa descrizione delle condizioni igienico-sanitarie del famoso manicomio londinese".[6]

PromozioneModifica

La tagline è: "Sensational Secrets of Infamous Mad-house EXPOSED!".[7]

NoteModifica

  1. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 30 maggio 2013.
  2. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 30 maggio 2013.
  3. ^ (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 30 maggio 2013.
  4. ^ a b (EN) IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 30 maggio 2013.
  5. ^ MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 30 maggio 2013.
  6. ^ L. Maltin, Guida ai film 2007, Dalai editore, 2006, p. 1131, ISBN 978-88-6018-152-7. URL consultato il 30 maggio 2013.
  7. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 30 maggio 2013.

BibliografiaModifica

  • Richard B. Jewell e Vernon Harbin, The RKO Story, Arlington House, 1982, ISBN 0-517-54656-6.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema