Manoscritto di Puy

Il manoscritto di Puy (in francese Le manuscrit du Puy) è un importante manoscritto musicale di musica sacra del primo periodo della Cathédrale Notre-Dame-de-l'Annonciation du Puy-en-Velay. Il manoscritto contiene canto monodico e polifonico e mottetti dal XII al XVI secolo.[1] Il manoscritto è stato reso ampiamente noto grazie agli studi del musicologo svizzero Wulf Arlt e dalle esibizioni e registrazioni guidate da Dominique Vellard.[2][3]

NoteModifica

  1. ^ Goldberg: Early Music Magazine - Nos 18-21 -2002 Page 74 "The Puy Manuscript brings together a varied group of chants to celébrate the New Year. This collection of monodic and polyphonic chants runs from pieces from the early tradition to chants present in the Aquitanian repertory (Annus novus),
  2. ^ Le Transfo - Musique ancienne : « Le Manuscrit du Puy » Archiviato il 4 settembre 2013 in Archive.is.
  3. ^ Ensemble Gilles Binchois, su gillesbinchois.com.
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica