Manuale

libro che presenta sommariamente i temi più importanti di una determinata disciplina
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la tastiera degli strumenti musicali, vedi Manuale (organo).

Un manuale è un'opera che compendia gli aspetti essenziali di una determinata disciplina o di un argomento, generalmente in funzione delle esigenze divulgative o didattiche del pubblico al quale è destinata[1]. Il termine "manuale" è la traduzione del greco "enchiridion" (ἐνχειρίδιον) che indica un oggetto da tenere a portata di mano (en-cheir); la fortuna del termine si deve alla grande diffusione del testo filosofico stoico Manuale di Epitteto (Ἐνχειρίδιον Ἐπικτήτου), una raccolta di massime da tenere sempre presenti.

Per manuale dell'utente s'intende la pubblicazione tecnica che contiene le informazioni utili al corretto utilizzo di un attrezzo o di un utensile.

Tipologie di manualiModifica

  • Manuale utente: destinato all'utilizzatore finale del prodotto, che si presuppone privo di competenze tecniche specifiche. Spesso questa è l'unica documentazione allegata ai prodotti di consumo.
  • Istruzioni di montaggio, allegate a prodotti che l'utente deve montare, ad esempio alcune categorie di mobili.
  • Manuale dell'installatore, destinato a chi deve installare un apparato o strumento, che poi sarà utilizzato da altri.
  • Manuale dell'operatore: destinato all'utilizzatore di uno strumento specialistico, ad esempio uno strumento elettronico di misura, in cui si presuppone una competenza specifica dell'utilizzatore.
  • Manuale di servizio, necessario al personale preposto all'assistenza, per gli interventi di manutenzione, taratura periodica, e ricerca guasti. Riporta informazioni tecniche specifiche non necessarie per il normale utilizzo del prodotto.

Nel caso dei prodotti informatici, si possono individuare alcune categorie più specifiche di manuali:

  • Manuale utente, che quando è realizzato in formato elettronico è detto anche Help in linea.
    • Help contestuale, ovvero l'insieme dei messaggi di aiuto che l'utente riceve automaticamente o a richiesta, e che sono collegati alla specifica sezione del programma che l'utente sta utilizzando.
  • Manuale dell'amministratore di sistema, destinato a chi ha la responsabilità di installare il prodotto su uno o più computer, configurarlo, installare gli aggiornamenti, risolvere i malfunzionamenti e garantirne il buon funzionamento nel tempo.
  • Manuale di personalizzazione: alcuni prodotti complessi, ad esempio programmi di contabilità, archivio, magazzino, richiedono un importante lavoro di configurazione e personalizzazione per adattarli all'utilizzo a cui sono destinati. Questa attività richiede una competenza specifica sul programma, che viene riassunta in questo manuale.
  • Manuale dell'amministratore del servizio, destinato a chi deve gestire un servizio dal punto di vista dei contenuti applicativi, ad esempio il gestore di una mailing list o di un forum, che può avere la responsabilità di moderare i contenuti inseriti dagli utenti.
  • Manuale del programmatore, documento che descrive l'organizzazione del codice sorgente del programma, destinato a chi dovrà effettuare modifiche nel programma stesso.
  • Manuale delle API: questo tipo di manuale descrive le modalità di utilizzo di un componente software come una libreria software o una classe, ed è destinato a chi deve utilizzare questo componente in un programma, senza doverne per forza conoscere tutte le caratteristiche interne.

NoteModifica

  1. ^ Giuliano Vigini, Glossario di biblioteconomia e scienza dell'informazione, Milano 1985, pag. 70.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 4405 · GND (DE4019557-0
  Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria