Manuel González (motociclista)

pilota motociclistico spagnolo
(Reindirizzamento da Manuel González Simón)
Manuel González
FIM CEV Repsol Estoril. ETC. Manu González (36113584305).jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Supersport 300
Esordio 2017
Mondiali vinti 1
Gare disputate 17
Gare vinte 3
Podi 9
Punti ottenuti 220
Pole position 3
Giri veloci 1
Carriera in Supersport
Esordio 2020
Miglior risultato finale
Gare disputate 33
Gare vinte 2
Podi 6
Punti ottenuti 375
Pole position 2
Giri veloci 3
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2021
Gare disputate 2
 

Manuel González Simón[1] (Madrid, 4 agosto 2002) è un pilota motociclistico spagnolo.

Vincitore del campionato mondiale Supersport 300 nel 2019.

CarrieraModifica

Inizia a correre in competizioni di rilievo nel 2016, quando partecipa alla MotoGP Rookies Cup, posizionandosi 16º nella classifica piloti con 40 punti.[2]

Dopo aver corso alcune gare nel campionato spagnolo del 2016, González partecipa nel 2017 alla European Talent Cup con il team Halcourier Racing, vincendo il titolo con una vittoria, due secondi posti e due terze posizioni.[3] Nel 2017 ha partecipato inoltre (sempre con la stessa squadra) all'ultima gara del campionato mondiale Supersport 300 a Jerez de la Frontera, arrivando 34º.

Nel 2018 ha gareggiato per l'intera stagione al campionato mondiale Supersport 300, ottenendo tre terzi posti nelle ultime tre gare del campionato, chiudendo la stagione in sesta posizione finale. Nel 2019 è passato al team ParkinGO, equipaggiato con motociclette Kawasaki. Ha ottenuto la prima vittoria nella prima gara nel circuito di Aragona e si è ripetuto nella gara successiva di Assen, e nella gara 2 di Jerez. Nel Gran Premio di Francia 2019, González si è laureato campione del mondo della categoria.[4] In questa stagione inoltre ha preso parte, in qualità di wild card, al weekend di gara ad Imola nel campionato Italiano Velocità conquistando la pole position una vittoria ed un secondo posto.

Nel 2020 rimane con lo stesso team della stagione precedente ma passa a correre nel mondiale Supersport alla guida di una Kawasaki ZX-6R.[5] Porta a termine tutte le gare in zona punti e chiude il campionato in 7ª posizione.[6]

Anche nel 2021 è al via nel campionato mondiale Supersport nello stesso team, ma questa volta in sella ad una Yamaha YZF-R6. Vincendo il Gran Premio di Magny-Cours riporta la Spagna sul gradino più alto del podio, l'ultimo a vincere fu Joan Lascorz nel 2010.[7] Nello stesso anno corre nella classe Moto2 del motomondiale in Olanda in sostituzione dell'infortunato Lorenzo Baldassarri sulla MV Agusta; fa un'altra apparizione in Aragona. Sempre nel 2021 disputa i primi due eventi del campionato italiano Supersport, ottiene un terzo posto e si classifica sedicesimo.

Risultati in garaModifica

Campionato mondiale Supersport 300Modifica

2017 Moto                   Punti Pos.
Yamaha 34 0
2018 Moto                 Punti Pos.
Yamaha Rit 9 Rit 12 33 3 3 3 59
2019 Moto                     Punti Pos.
Kawasaki 1 1 AN 4 1 2 NP 2 2 4 161
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.


Campionato mondiale SupersportModifica

2020 Moto                 Punti Pos.
Kawasaki 7 10 8 10 6 8 10 6 8 7 7 7 6 7 7 126
2021 Moto                         Punti Pos.
Yamaha 5 11 5 4 5 4 6 6 2 3 Rit NP 4 1 2 1 AN 4 2 4 249
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.


MotomondialeModifica

2021 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 MV Agusta 22 17 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

NoteModifica

  1. ^ (ES) Rocío Hellín, Entrevista. Manu González: "Mi sueño es ganar el Campeonato del Mundo de MotoGP", su vavel.com, Etemenanky Technology S.L., 2 febbraio 2018.
  2. ^ Red Bull Staff, Scheda di Manuel González, su redbullrookiescup.com, Red Bull.
  3. ^ (EN) Redazione, European Talent Cup 2017 - Championship Standings, su fimcevrepsol.com, Dorna Sports S.L., 19 novembre 2017.
  4. ^ Redazione, Carrasco vince, Gonzalez si laurea campione del mondo WorldSSP300!, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 29 settembre 2019.
  5. ^ Redazione, Manuel Gonzalez in pista con ParkinGO Kawasaki nel WorldSSP 2020, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 29 gennaio 2020.
  6. ^ (EN) Redazione, SSP 2020 - Championship Standings (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 18 ottobre 2020.
  7. ^ Christian Caramia, SSP600 Magny-Cours, Gara 2: primo trionfo per Manuel Gonzalez, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 5 settembre 2021.

Collegamenti esterniModifica