Manyč

Fiume in Russia
Manyč - Маныч
Manych River, near highway Rostov-on-Don - Volgodonsk.jpg
StatoRussia Russia
Soggetti federali  Calmucchia
  Rostov
  Stavropol'
Lunghezza420 km
Portata media16 m³/s
Bacino idrografico35 400 km²
Nascemonti del Caucaso
45°42′26″N 44°03′03″E / 45.707222°N 44.050833°E45.707222; 44.050833
AffluentiKalaus
SfociaDon
47°14′56″N 40°15′14″E / 47.248889°N 40.253889°E47.248889; 40.253889
Mappa del fiume

Il Manyč (in russo: Маныч?) è un fiume della Russia europea meridionale affluente di sinistra del fiume Don. È chiamato anche Manyč occidentale (in russo: За́падный Маныч?, Zapadnyj Manyč) per distinguerlo dal Manyč orientale (Восточный Маныч).

È collegato al fiume Kuma dal canale artificiale Manyč-Kuma[1].

DescrizioneModifica

Le sorgenti del Manyč occidentale sono situate nella regione della Calmucchia e il fiume scorre in direzione nord-occidentale; attraversa successivamente la cittadina di Proletarsk e si unisce al fiume Don a 99 km dalla foce, a Manyčskaja, a est della città di Rostov sul Don. Ha una lunghezza di 420 km.[2] Il bacino del fiume, che è di 35 360 km², è delimitato a nord dalla cresta Salsko-Manyčskaja (lo spartiacque tra i fiumi Manyč e Sal, e a sud dalle Alture di Stavropol'. Il suo maggior affluente è il Kalaus. Lungo il corso del fiume ci sono alcuni laghi e bacini idrici.

Confine euro-asiaticoModifica

I due fiumi Manyč e il fiume Kuma scorrono in una depressione che da essi prende il nome: la depressione del Kuma-Manyč, scelta come confine convenzionale tra Europa ed Asia[3]. Nella stessa depressione corre il canale Kuma-Manyč e si trovano diverse paludi salmastre.

NoteModifica

  1. ^ Enciclopedia Sapere, voce Manyč
  2. ^ (RU) Река Маныч (Западный Маныч), su textual.ru. URL consultato il 23 dicembre 2021.
  3. ^ Enciclopedia Treccani, voce Europa, capitolo Confini ed area

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Mappe: L-38 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 23 dicembre 2021.; L-37 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 23 dicembre 2021.
Controllo di autoritàGND (DE4363053-4
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia